Sale nascosto negli alimenti che si mangia
Salute

Sale nascosto negli alimenti che si mangia

Abbiamo tutti sentito prima - consumando troppo sale nella vostra dieta può portare ad alta pressione sanguigna, e l'ipertensione può portare ad una serie di altri problemi di salute, come ictus e malattie cardiache. È quindi importante ridurre al minimo la quantità di sale che si mangia al giorno. Il livello massimo raccomandato di assunzione di sale per un adulto sano è di 1.500 mg al giorno, mentre il livello per i bambini sani è di 1.000-1.500 mg al giorno. 1.500 mg equivalgono a 2/3 di un cucchiaino di sale da tavola al giorno. Il superamento di questo livello ti mette a rischio di problemi di salute.

Molte persone pensano che il sale provenga solo da una saliera, tuttavia, si trova in molti cibi che consumiamo regolarmente. I colpevoli comuni includono: alimenti trasformati, cene surgelate e verdure in scatola. Tuttavia, ci sono molte fonti nascoste di sodio, che potresti mangiare senza nemmeno sapere che contengono alti livelli di sodio. Questi includono:

- Condimenti (ketchup, mostarda, salsa di soia, ecc.)
- Condimenti per insalata
- Formaggi
- Sughi di pomodoro in scatola
- Fagioli e verdure in scatola
- Cereali
- Sughi per barbecue
- Bicarbonato di sodio e lievito in polvere
- Pane come panini caldi, ciambelle, panini Kaiser, pane integrale di grano pita
- Noodles istantanei
- Zuppe in scatola
- Pesce in scatola e affumicato
- Cialde surgelate
- Succhi di clamato e V8

È anche importante ricordare che il sale kosher e il sale marino sono entrambi ancora salati e devono essere limitati.

Mentre il sodio si annida molti degli alimenti che mangiamo regolarmente, ci sono un certo numero di cose che puoi fare per limitare l'assunzione di sale, includono:

- Compra frutta e verdura fresca
- Acquista prodotti che leggono "basso contenuto di sodio" o "senza sale aggiunto"
- Assicurati di leggere l'etichetta nutrizionale sui prodotti prima dell'acquisto per controllare il contenuto di sodio
- Quando mangi fuori chiedi al tuo server un'opzione per sodio basso
- Prova a condire cibi con erbe e spezie anziché sale
- Mangia carne fresca, pollame e pesce invece di opzioni in scatola o lavorate
- Mangia noci senza sale come spuntino invece di snack salati come patatine
- Limitare le carni lavorate come salumi e hot dog

Le etichette che spiegano il contenuto di sodio di un particolare alimento possono a volte confondere, per decifrare le etichette, tenerne conto.

  1. "Non salato" significa che non è stato aggiunto sale
  2. "Sodio-libero" - significa che una porzione ha un contenuto di sodio di 5 mg o inferiore
  3. "Sodio molto basso" - significa che una porzione ha un contenuto di sodio di 35 mg o r meno
  4. "Sodio basso" - significa che una porzione ha un contenuto di sodio di 140 mg o inferiore

Inoltre, se un prodotto indica "meno sodio" o "sodio ridotto", in genere significa che c'è il 25% di sodio in meno rispetto alla versione normale di quel prodotto. In generale, questi prodotti contengono ancora troppo sodio e dovrebbero essere evitati.

Ridurre o limitare l'assunzione di sale aiuterà a prevenire molte gravi condizioni di salute. Mentre all'inizio può sembrare difficile, i benefici sono immensi. Se continui ad avere difficoltà, consulta un dietologo o un nutrizionista per aiutarti nel tuo viaggio limitante il sale!

Farmaci di uso comune indicati per migliorare la perdita di odore
Trattamento di ritenzione urinaria, prevenzione e rimedi casalinghi

Lascia Il Tuo Commento