Rischio di malattie cardiache negli uomini legati ad alto testosterone e basso estrogeno
Salute

Rischio di malattie cardiache negli uomini legati ad alto testosterone e basso estrogeno

Il rischio di malattie cardiache negli uomini è legato a livelli più elevati di testosterone e bassi livelli di estrogeni. Gli uomini hanno spesso un'incidenza più alta di malattie cardiache rispetto alle donne in premenopausa, ma per molto tempo la ragione dietro di essa non è stata veramente compresa. Uno studio ha rilevato che il testosterone e gli estrogeni possono giocare un ruolo chiave nelle malattie cardiache, specialmente in relazione al suo aumentato rischio negli uomini.

Gli uomini hanno livelli di testosterone più alti e livelli di estrogeni più bassi rispetto alle donne in premenopausa. I medici suggeriscono che l'estrogeno protegge dalle malattie cardiache, mentre il testosterone può promuoverlo.

Lo studio, che comprendeva 400 uomini sani, ha trovato che alti livelli di testosterone hanno contribuito a ridurre i livelli di colesterolo HDL (buoni), mentre i livelli di estrogeni non rivelare questa associazione. Bassi livelli di estrogeni, d'altra parte, hanno contribuito ad aumentare i livelli di glucosio a digiuno, peggiorando la resistenza all'insulina e aumentando il grasso nel muscolo - questi sono segni di diabete, che a sua volta può portare anche a malattie cardiache.

I ricercatori confrontato due gruppi di uomini i cui livelli ormonali erano temporaneamente alterati con i farmaci per aiutare a determinare quale ormone avesse un ruolo più importante nelle malattie cardiovascolari.

Un gruppo aveva abbassato i livelli di estrogeni e l'altro riceveva un placebo o soppressori del testosterone. > I ricercatori hanno scoperto che testosterone più alto ed estrogeno più basso erano associati a fattori di rischio cardiovascolare peggiorati, come l'aumento del colesterolo cattivo.

Fatti della malattia cardiaca e fattori di rischio negli uomini

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte tra gli uomini in America, che rappresenta un decesso su quattro. Inoltre, le malattie cardiache sono la principale causa di morte tra gruppi razziali e minoranze. Circa l'8,5% dei bianchi, il 7,9% dei neri e il 6,3% degli ispanici hanno una malattia coronarica.

Quasi la metà degli uomini che muoiono per malattie cardiache improvvise non presentano alcun sintomo. Tuttavia, la mancanza di sintomi non significa che il rischio è minore. Infine, circa il 70-80% degli eventi cardiaci improvvisi si verificano negli uomini.

I fattori di rischio per le malattie cardiache negli uomini includono:

Diabete

  • Sovrappeso o obeso
  • Dieta non sana
  • Mancanza di attività fisica
  • Eccessivo consumo di alcol
  • Fumo
  • Pressione sanguigna alta
  • Colesterolo alto
  • Controllando, gestendo e abbassando i fattori di rischio è possibile proteggersi meglio dalle malattie cardiache.
La distrofia di Fuchs colpisce la cornea, causa declino della vista a causa di edema corneale e annebbiamento
Gobba della vedova (Kyphosis): Cause di gobba sul retro del collo e come liberarsene

Lascia Il Tuo Commento