Rischio di infarto 8 volte maggiore tra i fumatori più giovani
Salute

Rischio di infarto 8 volte maggiore tra i fumatori più giovani

I fumatori di età inferiore ai 50 anni sono più a rischio di infarto. Rispetto agli ex fumatori e non fumatori della stessa età, i fumatori sotto i 50 anni erano 8,5 volte più soggetti a un attacco di cuore.

Patricia Folan ha esaminato lo studio e ha commentato: "Attraverso ampi programmi di controllo del tabacco che includono divieti di fumo ambientale, alta tasse sulle sigarette e campagne anti-tabacco sui media, possiamo ridurre i tassi di fumo / consumo di tabacco, malattie cardiache e molte altre condizioni di salute. "

Anche i fumatori più anziani avevano un rischio più elevato di infarto. Rispetto agli ex fumatori e non fumatori della stessa età, i fumatori tra i 50 ei 65 anni avevano una probabilità cinque volte superiore di subire un attacco cardiaco.
Folan ha aggiunto: "Tutti i pazienti che fumano ci dicono che vorrebbero aver smesso prima, prima che la loro salute fosse compromessa, ma semplicemente non sapevano come fare. "

La più grande differenza tra giovani e vecchi ex fumatori era che i fumatori più giovani non avevano tanti altri fattori di rischio per un attacco di cuore, come ipertensione, colesterolo alto o diabete. Eppure, i fumatori più giovani avevano ancora un rischio più elevato di infarto rispetto ai fumatori più anziani.

Lo studio sottolinea l'importanza di migliorare le misure preventive esistenti per aiutare gli adolescenti a smettere di fumare o scoraggiarli dal fumare.

Questa copertura per pizza potrebbe aiutare a rallentare l'invecchiamento
La chirurgia della cistifellea aumenta il rischio di calcoli biliari con terapia estrogenica orale nelle donne in menopausa

Lascia Il Tuo Commento