Dolore alla spalla e al braccio sinistro: il dolore alla spalla è dovuto a problemi cardiaci?
Salute

Dolore alla spalla e al braccio sinistro: il dolore alla spalla è dovuto a problemi cardiaci?

Dolore al braccio sinistro o dolore alla spalla può essere un sintomo comune di un imminente infarto. Un attacco cardiaco si verifica quando il flusso di sangue al cuore viene bloccato a causa di accumulo di placca lungo le arterie. Quando il flusso sanguigno viene interrotto, una parte del muscolo cardiaco può danneggiarsi e, a seconda della gravità, può portare alla morte.

La buona notizia è che i tassi di successo di un infarto sono molto più alti al giorno d'oggi, ma la chiave è riconoscere i segni di un infarto subito e cercare un trattamento subito.

Il dolore alla spalla e il suo legame con l'infarto

Il dolore al petto è uno dei più segni comuni di infarto che molti le persone riconoscono facilmente. Ma a volte ci sono anche altri sintomi, che potresti non associare a un evento cardiaco. Caso in questione, il dolore alla spalla può essere un segno di infarto.

La spalla può iniziare a ferire a causa del dolore che si irradia dal torace. Questo è più comunemente sperimentato sul lato sinistro dove risiede il tuo cuore.

È importante essere consapevoli di questo tipo di dolore come un sintomo di un attacco di cuore, così come altri indicatori forti e deboli di un attacco di cuore. Il grafico sottostante ti aiuterà a distinguere tra i due.

Forte Indicatori di un Cuore Attacco Debole Indicatori di a Cuore Attacco
Bruciore, spremitura, oppressione, pressione o sensazione di dolore Dolore al ginocchio o acuto sentito quando si tossisce o si starnutisce
Graduale aumento del dolore su un alcuni minuti dolore concentrato su un punto.
dolore nell'area diffusa, compreso il centro del torace dolore che si verifica distintamente su un lato del corpo
dolore che si estende alla schiena, alla mascella, al collo e braccio sinistro Dolore lancinante improvviso che dura per un brevissimo periodo
Pressione o dolore accompagnato da altri sintomi come nausea improvvisa, sudore freddo, problemi respiratori Dolore che dura per giorni o ore senza altri sintomi
Pressione o dolore che si avverte durante lo stress emotivo o lo sforzo fisico o quando si riposa (angina instabile) Dolore causato dalla pressione del petto o del movimento corporeo

Suggerimenti per determinare se il dolore al braccio sinistro è correlato al cuore

Il braccio sinistro può ferire per una serie di motivi, tra cui uno sforzo eccessivo o addirittura una lesione, quindi come puoi dire quando è collegato al cuore? I seguenti suggerimenti ti aiuteranno a distinguere il normale dolore al braccio sinistro e il dolore al braccio sinistro del cuore.

Valuta la qualità del tuo dolore : Il dolore si sentirà come pressione o spremitura nel petto e varia di intensità. Se questo dolore si sposta sul braccio sinistro, significa che si tratta di un dolore al braccio sinistro correlato al cuore.

Cerca sintomi non correlati al dolore : il dolore al braccio sinistro che esiste da solo è raramente causato dalla cuore. Alla ricerca di altri sintomi non correlati al dolore può aiutare a determinare meglio se si sta per avere un attacco di cuore. Questi sintomi includono nausea, vertigini o capogiri, sudorazione fredda e mancanza di respiro o difficoltà di respirazione. Se questi sintomi non dolorosi coesistono con il tuo dolore, devi contattare immediatamente un medico.

Valutazione del tuo dolore : Quando valuti il ​​tuo dolore, è importante innanzitutto notare la durata del dolore. Se il dolore dura solo per pochi secondi, è abbastanza improbabile che sia causato dal cuore. Se il dolore è persistente, giorni o settimane durature, questo è anche un indicatore improbabile di dolore cardiaco. Il dolore correlato ad un attacco cardiaco durerà per alcuni minuti o ore e potrebbe anche ripetersi a brevi intervalli. Infine, se il dolore al braccio sinistro si verifica solo quando si utilizza il braccio per l'attività fisica, è dovuto a problemi muscolari, non al cuore.

Il dolore al braccio sinistro può anche essere correlato a angina, quando è un breve momento di insufficiente flusso di sangue al cuore. In angina, il dolore peggiorerà con lo stress fisico o emotivo. Sebbene non sia pericoloso per la vita come un infarto, è comunque importante controllare la tua angina per ridurre il rischio di complicazioni.

Infine, quando valuti il ​​tuo dolore, è importante cercare altri segni e sintomi, tra cui dolore alla mandibola, dolore commovente, pesantezza o dolore alla pressione o dolore alla schiena opaco. In alcuni casi, gli attacchi di cuore possono essere silenziosi, quindi non si possono verificare sintomi.

Sintomi che dovrebbero accompagnare il dolore al braccio sinistro

Dolore al petto: Il dolore al petto è il sintomo più comunemente riconosciuto che indica che c'è qualcosa di sbagliato con il cuore. Ma per alcuni pazienti, il dolore toracico non si presenta come un sintomo di un attacco di cuore. Potresti avvertire pressione, tensione o dolore che si origina nel centro del torace che si espande lungo il braccio, verso la schiena, o sul collo e sulla mascella (spiegheremo questo sintomo più in basso).

Stanchezza inusuale: Di tanto in tanto ci stanchiamo tutti, ma se la fatica è nuova, improvvisa o drammatica, potrebbe essere un segno di infarto. Questo include improvvisamente sentirsi esausti dopo la tipica routine di esercizio, sentirsi affaticati anche senza sforzo fisico o dopo semplici attività come fare il letto e avere problemi di sonno anche se si sente particolarmente stanco.

Sudorazione e / o mancanza di respiro: Se avverti un'improvvisa sudorazione o mancanza di respiro senza attività fisica, affanno che peggiora senza attività, mancanza di respiro che peggiora quando si è sdraiati e migliora quando si alza, stressare il sudore senza apparente stress o sudorazione o mancanza di respiro che è accompagnato dagli altri sintomi elencati qui, quindi questi sono segni di infarto.

Collo, mascella e mal di testa: Come accennato, i dolori al petto possono interessare il collo o la mascella, ma il dolore nella mascella o nel collo può verificarsi senza la presenza di dolore al petto durante un attacco di cuore.

Nausea: Le donne hanno più probabilità rispetto agli uomini di riportare la nausea come un sintomo di un attacco di cuore. Può anche essere accompagnato da sintomi di indigestione o frequenti eruttazioni. Alcuni pazienti hanno persino descritto di sentirsi come se avessero un influenza che porta ad un infarto. Se la nausea o l'indigestione sono improvvise senza causa apparente, questo potrebbe essere correlato a un attacco di cuore.

Dolore all'addome medio superiore: In alcuni pazienti, il dolore sperimentato in un attacco di cuore può sembrare un dolore medio superiore all'addome. Potresti avvertire una pesantezza o un dolore acuto che è temporaneo o persistente.
Bruciore di stomaco: Ancora una volta, bruciore di stomaco o indigestione, può essere un sintomo comune correlato ad un attacco di cuore. Questo è simile al disagio dell'addome medio-superiore.

Dolore lombare: Dolore dal torace può irradiarsi nella parte superiore della schiena e può essere sperimentato tra le scapole

Lightheadedness: Le donne spesso riferire vertigini o capogiri più spesso rispetto agli uomini quando si verifica un attacco di cuore. Possono sentirsi come se stessero per svenire e avere difficoltà a esercitare se stessi o addirittura a muoversi.

Palpitazioni cardiache: Il cuore può sentire come se stesse saltando un battito, il ritmo è cambiato, o che il cuore

Vomito: Dopo la sensazione di indigestione o di nausea, alcuni pazienti potrebbero avvertire vomito. Se questo non è causato da qualcosa che hai mangiato, potrebbe essere legato a un imminente attacco cardiaco.

Cosa fare quando si verifica un attacco di cuore

Se ritieni che una persona stia avendo un infarto, facciali sedere, tieni Calmati, allenti gli indumenti stretti che indossano, chiedi alla persona di prendere dolori al petto come la nitroglicerina. Se il dolore non migliora entro tre minuti dall'assunzione del farmaco, chiamare immediatamente l'emergenza. Chiamare sempre il 911 immediatamente se una persona è incosciente.

NON lasciare la persona, falli convincere a non chiamare il 911, aspettare per vedere se i sintomi scompaiono, somministrare la persona per via orale a meno che non sia prescritta farmaci.

Come sbarazzarsi di un crick nel collo
Il caffè provoca danni agli occhi?

Lascia Il Tuo Commento