Mese polmonare sano: asma, bronchite, BPCO, lieve deterioramento cognitivo, artrite reumatoide e lupus
Salute

Mese polmonare sano: asma, bronchite, BPCO, lieve deterioramento cognitivo, artrite reumatoide e lupus

Ottobre è il mese polmonare sano, quindi presentiamo i nostri articoli principali che trattano argomenti relativi ai polmoni, tra cui asma, bronchite, BPCO, lieve deterioramento cognitivo, artrite reumatoide e lupus. Durante il mese di ottobre, discutiamo dell'importanza dei polmoni insieme a suggerimenti utili per mantenere sani i nostri polmoni.

L'asma grave può essere affrontato con un nuovo farmaco biologico

Un nuovo farmaco biologico in una forma iniettabile ha dimostrato di ridurre riacutizzazioni in casi gravi di asma che non sono facilmente controllati dagli inalatori steroidi. I risultati provengono da due nuovi studi clinici.

Il farmaco benralizumab è un biologo che uccide globuli bianchi noti come eosinofili. Questo tipo di globuli bianchi è stato trovato presente in gran numero nei pazienti asmatici e ha associato alla gravità dell'asma

Se approvato dalla FDA, benralizumab sarebbe un altro farmaco da aggiungere alla linea di trattamenti per l'asma grave.

La bronchite è contagiosa? Tipi e sintomi di bronchite

Bronchite o infiammazione dei bronchi, che portano aria ai polmoni, è una condizione comune, quindi la gente si chiede, la bronchite è contagiosa? La risposta non è asciutta e dipende dal tipo di bronchite.

La bronchite può essere classificata come cronica o acuta. La bronchite acuta è causata da un'infezione del tratto respiratorio superiore. Circa il 90% delle volte, questo tipo di infezione è causato da un virus, come l'influenza comune. È facile da identificare a causa della tosse e del muco che produce. Quando una persona con bronchite acuta tossisce o starnutisce, lui o lei sta rilasciando milioni di minuscole goccioline che contengono il virus, quindi in questo caso, la risposta alla domanda se la bronchite è contagiosa sarebbe sì. D'altra parte, la bronchite cronica non viene da un agente infettivo. Non viene trasmesso da una persona all'altra, quindi non è contagioso. La bronchite cronica è solitamente causata da fattori ambientali, come l'esposizione all'inquinamento o il fumo di sigaretta.

Le persone che lavorano nell'industria carboniera o sono allevatori di bestiame sono più inclini alla bronchite cronica. Le condizioni che compromettono il sistema immunitario di una persona possono aumentare il rischio di bronchite cronica e quindi possono verificarsi più attacchi di bruciore di stomaco grave.

I pazienti con BPCO hanno il doppio delle probabilità di sviluppare lieve deterioramento cognitivo e perdita di memoria: Studio

I pazienti con BPCO sono due volte probabilità di sviluppare un lieve deterioramento cognitivo e perdita di memoria. I ricercatori hanno esaminato circa 2.000 persone di età compresa tra 70 e 89 anni. Dei partecipanti, 1600 erano cognitivamente normali e 317 avevano un lieve deficit cognitivo. Complessivamente, 288 hanno avuto BPCO. Risultò che i pazienti con COPD avevano quasi il doppio delle probabilità di sviluppare un lieve deterioramento cognitivo (MCI), e il rischio era maggiore tra quelli che avevano avuto la malattia polmonare per un lungo periodo.

Il primo autore Balwinder Singh disse, " La BPCO è reversibile nelle prime fasi, specialmente nei fumatori. Questi risultati sono importanti perché evidenziano l'importanza della BPCO come potenziale fattore di rischio per MCI e si spera possano portare ad un intervento precoce per prevenire l'incidenza o la progressione. "

Se l'MCI progredisce o non viene curata, può portare a demenza o morbo di Alzheimer

L'artrite reumatoide colpisce i polmoni, aumenta il rischio di malattia polmonare interstiziale

L'artrite reumatoide colpisce i polmoni e aumenta il rischio di malattia polmonare interstiziale. L'artrite reumatoide è un tipo di artrite autoimmune e, anche se colpisce principalmente le articolazioni, può colpire anche altre parti del corpo e organi.

Secondo i ricercatori, le condizioni respiratorie sono la seconda causa di morte tra l'artrite reumatoide pazienti. Alcuni sono un risultato di artrite reumatoide direttamente, mentre altri sono un sottoprodotto di trattamenti di artrite reumatoide.

La malattia polmonare interstiziale (ILD) è una condizione polmonare caratterizzata dalla progressiva e irreversibile cicatrizzazione del tessuto polmonare. ILD è la malattia polmonare più grave e comune tra i pazienti con artrite reumatoide. I sintomi possono richiedere anni per apparire, ma una volta che appaiono il rischio di mortalità è già abbastanza alto. I sintomi di ILD includono dispnea, tosse secca, respiro sibilante, dolore toracico e morditura delle unghie.

Lupus colpisce i polmoni, porta a pleurite, polmonite e ipertensione polmonare

Il lupus è una malattia autoimmune che spesso colpisce i polmoni, e la ricerca mostra complicazioni polmonari con questa malattia può portare a pleurite, polmonite e ipertensione polmonare.

Quando una persona ha un'infezione polmonare, di solito colpisce le vie aeree e il tessuto polmonare, ma con il lupus sembra che possa avere un impatto su tutti i compartimenti dei polmoni e comprendono la pleurite, che è l'infiammazione dei rivestimenti intorno al polmone, così come l'ipertensione polmonare (ipertensione arteriosa che si verifica nelle arterie polmonari). Quelli con problemi di lupus e polmoni possono anche avere polmonite, infiammazione delle pareti degli alveoli nei polmoni, normalmente causata da un virus.

Colesterolo cattivo abbassato naturalmente attraverso esercizi come tavole e allenamenti quotidiani
Teens gravemente vittima di bullismo durante l'infanzia a più alto rischio di pensieri suicidi

Lascia Il Tuo Commento