Frequenza cardiaca sana: grafico della frequenza cardiaca a riposo, miglioramento della frequenza cardiaca, alimenti che riducono la frequenza cardiaca, la frequenza cardiaca e l'impulso
Salute

Frequenza cardiaca sana: grafico della frequenza cardiaca a riposo, miglioramento della frequenza cardiaca, alimenti che riducono la frequenza cardiaca, la frequenza cardiaca e l'impulso

Se hai mai ascoltato il battito cardiaco di qualcuno ( probabilmente è simile a "lub-dub, lub-dub". Un battito cardiaco o battito cardiaco segnala la vita ed è anche un forte indicatore di salute.

In un individuo sano, un normale riposo la frequenza cardiaca, quando sono fermi e non in movimento, deve essere compresa tra 60 e 100 battiti al minuto (bpm). Una frequenza cardiaca inferiore è generalmente considerata più salutare ed è più comune negli atleti.

I seguenti articoli ti forniranno informazioni sulla frequenza cardiaca, su come migliorare la frequenza cardiaca, alimenti che abbassano la frequenza cardiaca, differenze e somiglianze tra frequenza cardiaca e polso, bradicardia e frequenza cardiaca ridotta.

Grafico della frequenza cardiaca a riposo: fattori che influenzano la frequenza cardiaca negli anziani

La frequenza cardiaca a riposo è la frequenza cardiaca di una persona quando non svolge alcuna attività fisica - sono a riposo. Una normale frequenza cardiaca a riposo è compresa tra 60 e 100 battiti al minuto. In sostanza, più bassa è la frequenza cardiaca a riposo, più efficiente è il tuo cuore. Una frequenza cardiaca a riposo basso è anche un significante di una migliore forma cardiovascolare. Una frequenza cardiaca a riposo al di sotto dei 60 bpm è spesso vista negli atleti, e non è anormale che la loro frequenza cardiaca a riposo sia di 40.

La buona notizia è che, indipendentemente dalla frequenza cardiaca a riposo, è possibile migliorarla e a sua volta migliora la tua funzione cardiaca. Di seguito sono riportati gli intervalli normali per la frequenza cardiaca a riposo in base all'età, i fattori che contribuiscono a una frequenza cardiaca a riposo più alta e suggerimenti su come migliorare la frequenza cardiaca a riposo.

Modi naturali per migliorare la frequenza cardiaca e pompare il cuore

Al fine di migliorare la frequenza cardiaca è necessario ottenere il pompaggio del cuore che a sua volta porterà a una migliore salute del cuore. Con l'età possiamo sperimentare cambiamenti nella frequenza cardiaca; può diventare più lento, irregolare o rivelare una condizione cardiaca di base che non sapevi esistesse. Pertanto, è importante pompare il cuore al fine di migliorare la frequenza cardiaca e la salute generale del cuore.

Ci sono molti fattori oltre all'età che possono influenzare la frequenza cardiaca: temperatura dell'aria, posizione corporea, corporatura e farmaci. Per controllare al meglio la frequenza cardiaca, posiziona due dita sul polso, all'interno del gomito, sul lato del collo o sulla parte superiore del piede. Una volta che trovi la tua frequenza cardiaca, conta semplicemente quanti battiti senti in 60 secondi. Una frequenza cardiaca sana dovrebbe essere compresa tra 60 e 100 battiti al minuto (bpm).

Gli alimenti possono abbassare la frequenza cardiaca?

Alcune persone hanno una frequenza cardiaca più veloce del normale, che può causare ipertensione o insufficienza cardiaca. Tuttavia, alcuni alimenti possono abbassare la frequenza cardiaca e vengono raccomandati più spesso a quelli il cui battito cardiaco è rapido.

La frequenza cardiaca elevata è una condizione che sta aumentando tra i nordamericani. Quando il battito cardiaco di una persona è inaspettatamente alto, si chiama tachicardia. Un normale battito cardiaco per un adulto è di circa 60-100 battiti al minuto. Un battito cardiaco che supera i 100 può portare a complicazioni cardiache.

Una frequenza cardiaca elevata aumenta il rischio di infarto e ictus. Mentre i farmaci sono stati tradizionalmente utilizzati per il trattamento della tachicardia, negli ultimi anni i medici hanno capito il potere di determinati alimenti nell'aiutare a mantenere la frequenza cardiaca sotto controllo in modo naturale.

Frequenza cardiaca contro polso: sono uguali o diversi?

Discutere della frequenza cardiaca rispetto all'impulso può essere fonte di confusione quando si tenta di decifrare i due. Essenzialmente, sono due misurazioni e indicatori separati di salute ma sono strettamente correlati. Il cuore è una pompa muscolare che a ogni battito cardiaco pompa sangue in tutto il corpo. Un impulso è quello che senti sopra un'arteria mentre la pressione aumenta al suo interno dopo ogni battito cardiaco.

Per gli adulti, il consenso generale è una frequenza cardiaca normale che rientra nell'intervallo da 60 a 100 battiti al minuto. Avere un tasso che supera questo è noto come tachicardia - una frequenza cardiaca che supera il normale tasso di riposo. La tachicardia può essere causata da ipovolemia, aumento della temperatura corporea, stress, malattie cardiache, esercizio fisico o anche quando si utilizzano determinati farmaci.

Bradicardia (frequenza cardiaca lenta): cause, sintomi e trattamento

La frequenza cardiaca degli adulti sani deve essere compresa tra 60 e 80 battiti al minuto. Se il battito del cuore di una persona è più lento, la malattia è chiamata bradicardia.
Ci sono molte ragioni per cui il battito del cuore di una persona può correre veloce o lento. Ad esempio, gli adulti che praticano regolarmente avranno un battito cardiaco a riposo più lento. Inoltre, gli anziani sono in genere inclini a un battito cardiaco più lento poiché l'invecchiamento causa un indebolimento dei muscoli cardiaci. Sebbene queste ragioni siano innocue, la bradicardia potrebbe anche indicare una condizione più grave. Se il cuore non riesce a pompare una quantità sufficiente di sangue, possono insorgere sintomi e complicanze.

Condividi queste informazioni

Perché troppo sole fa male agli anziani questa estate
La nuova procedura a ultrasuoni può aiutare a tremori incontrollati

Lascia Il Tuo Commento