Ceppo muscolare: cause, sintomi, diagnosi e trattamento
Salute

Ceppo muscolare: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Un ceppo del bicipite femorale significa che hai tirato uno o più muscoli situati sul retro della coscia, che chiamiamo la coscia. Questo è il tipo di sforzo che si verifica quando un muscolo diventa troppo teso e le lacrime. Può essere doloroso e in alcuni casi rende difficile il movimento.

La maggior parte di noi ha tirato un muscolo di tanto in tanto, ma un bicipite femorale tirato può essere terribilmente a disagio. I tre muscoli che compongono il bicipite femorale sono responsabili della flessione del ginocchio. I muscoli sono i seguenti: il semitendinoso, il semimembranoso e il bicipite femorale. Corrono lungo il femore, attraverso la parte posteriore del ginocchio e si attaccano alla tibia e alla fibula. Una piccola parte del bicipite femorale passa anche attraverso l'articolazione dell'anca. I muscoli del bicipite femorale sono bilanciati dai muscoli del quadricipite, nella parte anteriore della coscia, e aiutano il ginocchio ad estendersi. Questi muscoli lavorano insieme per aiutare a controllare la stabilità e consentire attività come camminare, correre e saltare.

Leggi anche: Dolori muscolari romboidi: cause, sintomi e diagnosi

Quali sono le cause e i fattori di rischio del tendine del ginocchio tirato muscoli?

Le cause dello strappo del braccio sono di solito poste in una delle due categorie: primaria o secondaria. La spiegazione seguente mostra ulteriori zeri su quali fattori causano le tensioni al bicipite femorale.

Primario

Cattiva coordinazione temporale nel tendine del ginocchio durante il passaggio tra recupero della gamba tardiva e approccio iniziale della gamba, come nella fase di oscillazione dello sprint. Anche la mancanza di forza e rigidità del tendine del ginocchio durante il contatto con il terreno durante la corsa è primaria. La rigidità consente al muscolo dei muscoli posteriori della coscia di assorbire lo shock e il rimbalzo. Le persone con precedenti lesioni al bicipite femorale spesso rientrano in questa categoria.

Secondario

Controllo eccessivo o pelvico durante la corsa, riscaldamento inadatto per preparare i muscoli posteriori della coscia per forza, carichi di allenamento inadeguati, come il lavoro ad alta velocità fatto in ritardo allenamento, affaticamento, problemi alla parte inferiore della schiena, o giocando su superfici che sono scivolose possono causare un ceppo secondario del bicipite femorale.

Quando consideriamo le cause dei ceppi del bicipite femorale, dobbiamo considerare i fattori di rischio:

  • Attività sportiva : sport come lo sprint, la corsa o la danza possono richiedere uno stiramento estremo e rendere il tendine del ginocchio più suscettibile alle lesioni.
  • Infortunio : Se hai avuto un infortunio al bicipite femorale, hai maggiori probabilità di prova un'altra lesione al tendine del ginocchio. Ciò è particolarmente vero se si tenta di riprendere le attività a livelli di intensità che sono alti prima che i muscoli abbiano avuto il tempo di guarire.
  • Scarsa flessibilità : quando si ha scarsa flessibilità, i muscoli potrebbero non essere in grado di sopportare il piena forza di qualsiasi attività in cui ti stai impegnando.
  • Squilibrio muscolare : alcuni suggeriscono che uno squilibrio muscolare potrebbe causare lesioni al bicipite femorale. Ciò può accadere se i muscoli lungo la parte anteriore della coscia diventano più forti dei muscoli posteriori della coscia.
  • Età : C'è una teoria che con l'avanzare dell'età i nostri muscoli diventano più deboli e più soggetti a lesioni.
  • Poveri stabilità del nucleo : Quando il nostro nucleo è debole, può rendere altri muscoli - inclusi i muscoli posteriori della coscia - più deboli.
  • Affaticamento : Una sensazione generale di affaticamento può indebolire vari gruppi muscolari, inclusi i muscoli della coscia.
  • Inclinazione pelvica anteriore eccessiva : Quando il gruppo dei muscoli della coscia ha una lunghezza maggiore semplicemente a causa della variazione dell'architettura muscolare, alcuni studi suggeriscono che potrebbe aumentare il rischio di sforzo.

Un infortunio al bicipite femorale è in realtà piuttosto comune ma in Nella maggior parte dei casi, il problema si risolve rapidamente e l'infortunato è in grado di tornare alle normali attività. Tuttavia, non tutte le lesioni sono uguali: ci sono situazioni in cui sono richieste cure mediche e un periodo di recupero più lungo. I ceppi acuti del bicipite femorale sono comuni negli sport. Ad esempio, non è insolito per coloro che giocano a calcio competitivo per ottenere un tendine del ginocchio tirato. Alcuni studi suggeriscono che fino al 16 percento dei giocatori di calcio professionisti provano ceppi del tendine del ginocchio.

Leggere anche: Affaticamento muscolare: cause, sintomi e trattamento

Gradi del ceppo dei muscoli posteriori della coscia

Il tempo di recupero da uno stiramento degli ischiopiti dipende in gran parte dal tipo di lesione sostenuta. Esistono tre livelli di ceppi al bicipite femorale. Ceppo di bicipite femorale di prima scelta significa che hai un lieve sforzo muscolare o trazione; ceppo di bicipite femorale di grado 2 è una lesione parziale; mentre il grado 3 è uno strappo completo.

  • Ceppo del tendine del ginocchio di grado 1 : sentirai la tensione nella parte posteriore della coscia, ma non dovresti avere problemi a camminare. Avrai difficoltà a correre a tutta velocità. Lievi gonfiori e spasmi possono rallentare un po '.
  • Ceppo del bicipite femorale di grado 2 : il tuo cammino ne risentirà - ad esempio, probabilmente avrai una zoppia. Gonfiore, tenerezza e dolore quando si piega il ginocchio contro la resistenza si verificherà.
  • Ceppo del tendine del ginocchio di grado 3 : si verificherà una lesione grave che coinvolge una lacrima a metà o a tutto il muscolo dei muscoli posteriori della coscia. Avrai bisogno di stampelle per camminare e sperimenterà un forte dolore e debolezza nei muscoli. Gonfiore e lividi saranno evidenti.

Quali sono i sintomi del ceppo dei muscoli posteriori della coscia?

Mentre i sintomi del bicipite femorale vanno, un ceppo di grado 1 o lieve può non sembrare troppo cattivo, ma i gradi 2 e 3 possono essere molto dolorosi. Alcuni sintomi del ceppo di muscoli posteriori della coscia richiedono che una persona faccia affidamento su attrezzature come stampelle e speciali supporti per le ginocchia. Di seguito è riportato un elenco di segni e sintomi comuni di un ceppo della tendine del ginocchio.

  • Dolore al tendine del seno
  • Lividi
  • Dolore improvviso e intenso durante l'esercizio
  • Sensazione di schiocco o schiocco
  • Dolore nella parte posteriore della coscia e natica inferiore quando si cammina, si piega o si raddrizza la gamba
  • Gonfiore
  • Difficoltà a camminare o in piedi

Quando si affrontano i sintomi del tendine del ginocchio, alcune persone usano una stecca mentre altri usano le stampelle se non riescono a mettere qualsiasi peso sulla gamba. Ci sono anche bendaggi speciali chiamati bendaggi compressivi che possono aggirare la coscia per un ulteriore supporto.

Se i sintomi sono lievi, probabilmente ti sentirai meglio in qualsiasi luogo da due a cinque giorni. Un infortunio più grave richiederà settimane o addirittura un mese intero per iniziare a sentirsi meglio. Ci sono casi in cui un ceppo di bicipite femorale deve essere utilizzato. In queste situazioni, il paziente si riferisce a un medico sportivo o uno specialista ortopedico.

Come diagnosticare il ceppo degli ischiocrurali

La maggior parte delle lesioni del bicipite femorale può essere diagnosticata attraverso un esame fisico e una storia medica. Un esame fisico viene utilizzato per valutare la lesione, ma una discussione aperta con il medico può solitamente individuare le circostanze in cui si è verificato lo sforzo. Le lesioni precedenti verranno prese in considerazione in quanto qualsiasi precedente problema con la schiena, l'anca o il ginocchio può ridurre la gamma di movimento e avere un impatto sui muscoli che causano lesioni al tendine del ginocchio. Oltre all'esame obiettivo e alla storia medica, è possibile eseguire test, compresi quelli descritti qui.

  • Raggi X : per determinare se vi è stata una frattura o un altro infortunio al bacino, al femore o al ginocchio. Una radiografia può differenziare tra una malattia muscolare, come un ceppo e una malattia dell'osso, come una frattura.
  • Ultrasuoni : Questa immagine viene utilizzata perché ha la capacità di fornire ampie immagini dei muscoli.
  • Magnetic Resonance Imaging (MRI) : una risonanza magnetica può fornire una visione dettagliata di qualsiasi lesione muscolare. Quando l'immagine non è perfettamente chiara, il medico la confronterà con le informazioni fornite dal paziente.

Come trattare il ceppo dei muscoli posteriori della coscia?

Il trattamento del ceppo ha inizio con la riduzione di qualsiasi dolore e gonfiore. Ciò viene realizzato in diversi modi, tra cui prendere una pausa dalle attività, usando una canna o stampelle, applicando impacchi di ghiaccio o avvolgendo l'area ferita in una fascia di compressione. Alcune persone trovano che appoggiare la gamba in una posizione elevata sopra il livello del cuore aiuta a ridurre la quantità di gonfiore. A seconda del tipo di ceppo del bicipite femorale, alcuni pazienti scelgono di assumere un antidolorifico da banco. Advil, Motrin IB o Tylenol sono alcuni esempi di farmaci che vengono utilizzati per ridurre il dolore e l'infiammazione.

Se hai teso il tendine del ginocchio e il dolore è angosciante, è meglio consultare un medico per le opzioni di trattamento migliori e più sicure.

Anche se avere un tendine del ginocchio può essere scomodo, di solito non mette fine alle attività extrascolastiche indefinitamente. Una volta che hai affrontato il dolore iniziale e il gonfiore di un infortunio al bicipite femorale e un medico ti dà il via libera, puoi partecipare alla terapia fisica, progettata per migliorare la flessibilità e rafforzare i tuoi muscoli posteriori della coscia in modo da poter riprendere qualsiasi attività tu voglia.

Come smettere di lacrimare gli occhi (epifora)?
Uomini a maggior rischio di arresto cardiaco: Studio

Lascia Il Tuo Commento