Potrebbero verificarsi danni all'intestino durante esercizio fisico ad alta intensità
Mangiare Sano

Potrebbero verificarsi danni all'intestino durante esercizio fisico ad alta intensità

Sebbene numerosi studi indichino che l'esercizio può aiutare a promuovendo intestino sano, le ultime scoperte suggeriscono che l'esercizio ad alta intensità può causare danni intestinali. I ricercatori dicono che la funzione intestinale si spegne durante un intenso esercizio.

L'autore principale Ricardo Costa ha spiegato, "La ridistribuzione del flusso sanguigno dall'intestino e verso i muscoli attivi crea danni alle cellule intestinali che possono portare alla morte cellulare, che perde intestino e risposte immunitarie sistemiche dovute ai batteri intestinali che entrano nella circolazione generale. "

I ricercatori hanno scoperto che il rischio di lesioni intestinali aumenta durante un esercizio vigoroso e prolungato. Si riferivano a questa condizione come "sindrome gastrointestinale indotta dall'esercizio".

La soglia per l'esercizio fisico e il danno intestinale è di due ore. Esercitare oltre due ore di lavoro al 60 percento della massima intensità provoca danni intestinali. Esempi di questo tipo di esercizio includono il ciclismo e la corsa.

Ma cosa causa danni all'intestino durante un intenso esercizio prolungato? Costa suggerisce che il calore è un grande fattore che contribuisce. Inoltre, gli individui che sono predisposti a malattie o disturbi intestinali sono a più alto rischio di questo tipo di danno.

Normalmente, l'intestino riceve sangue costante per assicurarsi che funzioni correttamente. Durante l'esercizio fisico, questo flusso sanguigno viene significativamente perso, il che si traduce in un'infiammazione che danneggia il rivestimento delle budella. Questo può contribuire a rilasciare tossine nel sistema circolatorio, noto anche come sindrome da perdite di budello.

Troppo esercizio?

Anche se l'esercizio estremo e intenso può portare a danni intestinali, l'esercizio moderato ha stato collegato a molti benefici per l'intestino e il sistema digestivo. Dr. Elena Ivanina, borsista di gastroenterologia senior, ha spiegato, "In particolare, attraverso l'esercizio, i pazienti possono mantenere un peso sano ed evitare le conseguenze dell'obesità." L'obesità è stata legata a numerosi disturbi digestivi, tra cui la steatosi epatica, la cistifellea e una varietà di tumori tra cui colon, esofago, fegato e stomaco.
Per ridurre il rischio di danni intestinali durante l'attività fisica, Costa consiglia di rimanere idratati insieme a consumare alcuni carboidrati e proteine ​​in anticipo. Inoltre, esercitati sempre nel tuo livello di comfort, se qualcosa "non ti sembra giusto" o inizi a provare disagio, dovresti interrompere la tua attività.

Costa suggerisce anche che seguendo la dieta FODMAP quando l'allenamento intensivo può anche ridurre i sintomi gastrointestinali e prevenire danni intestinali. La dieta FODMAP è spesso prescritta a quelli con IBS e altri disturbi gastrointestinali. Il termine FODMAP sta per "oligosaccaridi fermentabili, disaccaridi, monosaccaridi e polioli". I FODMAP sono tipi specifici di carboidrati (zuccheri) che trascinano acqua nel tratto intestinale. Dovresti sempre parlare con il tuo medico prima di iniziare una nuova dieta.

A partire da ora, Costa non consiglia specifici integratori o antiossidanti per prevenire danni intestinali durante un intenso esercizio.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Alimentary Pharmacology & Therapeutics.

Complicanza GERD, esofago di Barrett con displasia, accelera il rischio di cancro esofageo
Colon disteso: Comprensione delle cause, dei sintomi e del trattamento

Lascia Il Tuo Commento