Frequenti convulsioni? Cosa dovresti sapere sull'epilessia
Organi

Frequenti convulsioni? Cosa dovresti sapere sull'epilessia

Un momento in cui puoi stare completamente bene, continuare la giornata e in un attimo può cambiare. Ti convulsioni, perdi il controllo e inizi a comportarti in modo molto diverso.

Se questo scenario ti è apparso solo una volta, probabilmente hai avuto un attacco. Ma se diventa un evento ricorrente, potresti avere l'epilessia.

Che cos'è l'epilessia?

Può essere spaventoso per te e per quelli intorno a te quando inizi a tremare e a perdere conoscenza - e questo è ciò che rende l'epilessia così seria.

L'epilessia è una malattia neurologica che significa che colpisce il sistema nervoso. Le convulsioni si verificano perché c'è un disturbo nei neuroni quando si tenta di comunicare. La Mayo Clinic riferisce che un americano su 26 soffrirà di un disturbo convulsivo che rende l'epilessia il quarto disturbo neurologico più comune.

L'epilessia può portare ad altri problemi di salute e può comportare diversi tipi di convulsioni. L'epilessia è cronica e più a lungo durano le convulsioni, maggiori sono i danni che possono causare.

Come accennato, l'epilessia è spaventosa e può influire sul senso di sicurezza. Poiché le convulsioni sono casuali, possono verificarsi durante la guida, attraversando la strada o in qualsiasi momento in cui possono verificarsi ulteriori lesioni. Una corretta gestione e trattamento dell'epilessia è essenziale per vivere sicuri e felici.

Cause di epilessia

Per ricevere una diagnosi di epilessia, un individuo deve sperimentare almeno due crisi non provocate. Queste convulsioni non possono essere il risultato di una condizione medica sottostante o il ritiro da alcol o droghe.

Una potenziale causa di epilessia può essere il risultato di una lesione cerebrale, ma in genere le cause di epilessia sono sconosciute. Ciò che sappiamo, tuttavia, sono alcune potenziali cause delle crisi stesse che includono:

  • Genetica
  • Cambiamenti nel cervello
  • Autismo
  • Infezioni del cervello
  • Ferite alla testa
  • Colpi o tumori
  • Malattie che colpiscono il cervello come il morbo di Alzheimer.

The Epilepsy Foundation riporta che sei su 10 convulsioni sono idiopatiche, il che significa che la causa è sconosciuta. Questo numero è piuttosto alto e questo è ciò che rende così difficile individuare una causa esatta dell'epilessia. Sebbene possa essere frustrante non conoscere la causa dell'epilessia, il trattamento può essere eseguito fino a quando non si ha avuto un ictus o un tumore rilevato.

Segni e sintomi di epilessia

Esistono due forme di convulsioni collegato con l'epilessia: parziale e generalizzato. Una crisi parziale colpisce principalmente una piccola parte del cervello e un attacco generalizzato può colpire la maggior parte o tutto il cervello.

Questi sono i segni e i sintomi di un attacco parziale:

  • Sensazione "strana" o sentimenti che sono indescrivibile
  • Una sensazione nello stomaco simile a quella di salire sulle montagne russe
  • Déjà vu
  • Vivere sapori o odori insoliti
  • Sensazione di formicolio negli arti
  • Emozioni intense, come paura o gioia
  • Rigidità o spasmi
  • Schioccare le labbra
  • Strofinare le mani
  • Rumori casuali
  • Movimento delle braccia
  • Cambiamenti nella postura
  • Masticare o deglutire
  • Non essere reattivi
  • Perdita di memoria dell'evento.

Esistono sei tipi di crisi generalizzate: Assenze, mioclonica, clonica, atonica, tonica e tonico-clonica. I segni e i sintomi di ciascuno coinvolgono convulsioni, muscoli rilassanti o irrigiditi, spasmi e contrazioni e perdita di conoscenza dell'ambiente circostante.

Tipi di epilessia

Esistono 18 tipi diversi di epilessia. Di seguito è riportato ciascun tipo insieme alla descrizione o alle caratteristiche comuni.

Tipo di epilessia Descrizione
Sindrome di Angelman Disturbo dello sviluppo, causa genetica, colpisce 1 su 15.000 nascite.
Epilessia rolandica benigna I brevi attacchi epilettici (durano fino a due minuti), si verificano nei bambini e generalmente si fermano all'età di 15 anni, generalmente di notte.
Epilessia infantile e giovanile assenza Si manifesta nei bambini e il bambino non è a conoscenza di surrettizie e che cosa sta succedendo, perché in genere è genetica, il trattamento può aiutare e di solito si ferma negli adolescenti.
Sindrome di Dravet Di solito causata da una mutazione genetica, può svilupparsi qualche disabilità, più comunemente diagnosticata erroneamente.
Epilessia dell'amore frontale Convulsioni brevi, possono provocare urla, convulsioni si verificano in gruppi, chirurgia e farmaci sono forme di trattamento
Hamartoma ipotalamico Tumore o lesione benigno sull'ipotalamo, causa sconosciuta.
Spasmi infantili / Sindrome di Wests Crampi e irrigidimento, convulsioni brevi ma a grappolo, si verificano in bambini tra i 3 ei 12 mesi, può causare ritardi dello sviluppo.
Epilessia mioclonica giovanile Geneticamente determinati, iniziano a verificarsi cretini a metà anni dell'adolescenza, si verifica subito dopo il risveglio.
Sindrome di Landau-Kleffner Si manifesta nei bambini piccoli (7 anni di età o più giovani, convulsioni che si verificano durante il sonno, può verificarsi perdita del QI).
Sindrome di Lennox-Gastaut Coinvolge diversi tipi di convulsioni, può iniziare nell'infanzia e rimanere nell'età adulta, le convulsioni solitamente non rispondono ai farmaci, lo sviluppo intellettuale può diventare del
Sindrome di Ohtahara Tipicamente nei neonati, le mutazioni genetiche o la deformazione cerebrale sono potenziali cause, la madre incinta può sperimentare il primo attacco mentre il bambino è nel grembo materno.
La sindrome di Panayiotopoulos si verifica a metà infanzia, la maggior parte delle convulsioni si verificano durante il sonno, non geneticamente determinate, le convulsioni possono durare fino a 60 minuti.
Epilessie miocloniche progressive Causa può essere sconosciuta ma a volte legata a disordini metabolici ereditari.
Sindrome di Rassmussen Debolezza e problemi neurologici possono verificarsi fino a 3 anni dopo l'inizio delle crisi, i problemi linguistici sono un effetto collaterale, causa è una malattia autoimmune.
Sindrome del cromosoma 20 dell'anello Disturbo cromosomico, può verificarsi alla nascita, convulsioni sottili durante la notte, collegate con problemi comportamentali, disturbi cognitivi e difficoltà di apprendimento.
Epilessie riflesse Le luci lampeggianti possono scatenare convulsioni, evitare stimoli di stimolazione per prevenire convulsioni, suoni o voci possono anche essere inneschi.
Epilessia del lobo temporale Le cause comuni sono lesioni al cervello o un precedente attacco con febbre, le convulsioni possono essere molto lievi o abbastanza intense.
Epilessia con assenze miocloniche Irritazione e cretini del corpo sono comuni segni e sintomi, gli individui possono sviluppare difficoltà di apprendimento, possono scomparire nell'età adulta o possono essere trasportati per tutta la vita.

Come puoi vedere, molte forme di epilessia si presentano giovani come alla nascita, ma molte di esse possono seguire una persona direttamente l'età adulta. Poiché così tanti tipi di epilessia non hanno una causa esatta, è difficile suggerire misure preventive. Il modo migliore per convivere con l'epilessia è con un intervento medico controllato - con farmaci, interventi chirurgici o evitare potenziali fattori scatenanti.

Può sembrare stressante avere l'epilessia, ma con cure e gestione adeguate puoi comunque goderti una vita soddisfacente.

Demenza del corpo di Lewy: la terapia con cellule staminali riduce il deterioramento cognitivo correlato
Schizofrenia catatonica: sintomi, cause e trattamenti

Lascia Il Tuo Commento