Fragilità e malnutrizione negli anziani: un possibile dilemma futuro
Salute

Fragilità e malnutrizione negli anziani: un possibile dilemma futuro

Il fatto di non ricevere cibo e nutrizione adeguati su base giornaliera può essere dannoso per la salute, indipendentemente dalla tua età. Si stima che entro l'anno 2035, un canadese su quattro avrà 65 anni o più, e sarà particolarmente incline alla malnutrizione e alla fragilità. Mentre queste due condizioni tendono ad andare di pari passo - con una che porta all'altra - i clinici le trattano separatamente. Tuttavia, una nuova revisione della letteratura pubblicata in Fisiologia applicata, nutrizione e metabolismo descrive le somiglianze che queste due condizioni condividono e raccomanda che vengano trattate insieme.

Una perdita di forza e resistenza sono i tratti distintivi che caratterizzano la fragilità in la popolazione anziana. Questo, in parte, aumenta la probabilità di disturbi e declino della salute. Compiti semplici per la popolazione più giovane possono richiedere maggiori sforzi per gli anziani. Compiti come cucinare, pulire e persino mangiare possono essere esponenzialmente più difficili - potrebbe arrivare al punto che le persone semplicemente smettono di farlo e richiedono l'aiuto di altri. Ciò può portare a casi dilaganti di malnutrizione e lesioni agli anziani, come è stato osservato in precedenti studi che hanno riscontrato che la malnutrizione si verifica in concomitanza con la fragilità negli anziani. Nonostante le due condizioni coincidano, la fragilità e la malnutrizione vengono diagnosticate indipendentemente e spesso con l'uso di diversi strumenti diagnostici.

Prof. Heather Keller, l'autore senior della rivista, ha dichiarato: "Gli strumenti semplici per lo screening e i processi per rilevare e trattare insieme queste condizioni devono essere sviluppati attraverso il continuum di cura... [fragilità e malnutrizione] dovrebbero essere considerati simultaneamente a causa di l'alta probabilità che un paziente abbia entrambe le condizioni insieme. "

Prof. Keller e il suo gruppo di ricerca hanno condotto un'indagine approfondita compilando rapporti su fragilità e malnutrizione: hanno riscontrato sintomi condivisi da entrambe le condizioni: perdita di peso, lentezza e debolezza. Identificare questi sintomi aiuterà nella diagnosi di malnutrizione e fragilità, assicurando che i medici affrontino adeguatamente l'intero spettro di possibili problemi.
Mentre potrebbe richiedere del tempo perché la fragilità e la malnutrizione siano viste come un'unica entità, forse la salute preventiva dovrebbero essere implementate pratiche che promuovono integratori nutrizionali orali o diete nutrienti in combinazione con l'esercizio per migliorare entrambe le condizioni contemporaneamente.

Considerando che tra circa 20 anni da oggi un quarto della popolazione avrà 65 anni o più, implementando un sistema preventivo e diagnostico Il piano di trattamento per ridurre e trattare la fragilità e la malnutrizione prima che diventino sovraccarichi ridurrà al minimo i nuovi casi di queste condizioni, riducendo in seguito il numero di ospedalizzazioni non necessarie in futuro.

Sanguinamento per la salute del cuore
Tè Kombucha: è davvero l'elisir della vita?

Lascia Il Tuo Commento