'Cinque secondi regole' Vero dopo tutto
Malattie

'Cinque secondi regole' Vero dopo tutto

Fatto o finzione: se lasci cadere un pezzettino di cibo sul pavimento, puoi tranquillamente sceglierlo fino a consumarlo entro cinque secondi senza un problema o preoccupazione di batteri in agguato.

Mentre la regola dei cinque secondi è stata il ripiegamento all'interno dei confini del cortile della scuola o intorno a casa o in ufficio, è una teoria che non ha Sono stati accuratamente testati - fino ad ora.

Un recente studio della School of Life and Health Sciences della Aston University nel Regno Unito ha esaminato due tipi di batteri comuni, tra cui E. coli e Staphylococcus, per testare la regola. I ricercatori hanno anche esaminato diversi tipi di pavimenti e trame di alimenti, per decifrare la sicurezza del cibo una volta che è stato lasciato cadere sul pavimento. Per notare, hanno testato diverse combinazioni di cibo e pavimentazione e utilizzato intervalli di tempo compresi tra tre e 30 secondi.

Batteri Minaccia: E. coli E Stafilococco

Un evento abbastanza innocuo, alcuni potrebbero dire. Ma per gli altri, il buon senso suggerisce che se il cibo tocca il pavimento, raccoglie una certa quantità di batteri e, una volta mangiato, consuma anche i batteri attaccati.

LETTURA CORRELATA: Attenzione allo stetoscopio: Avviso di germe

Lo studio di Aston utilizzava toast, pasta, biscotti e caramelle appiccicose e rintracciava la quantità di E. coli e Staphylococcus che erano stati trasferiti dopo che il cibo aveva trascorso diverse quantità di tempo su pavimenti in moquette, laminati e piastrelle.

I risultati hanno concluso che il trasferimento di germi è aumentato dopo cinque secondi. Prendi quel biscotto caduto, veloce e divertiti! Non che sia completamente pulito e igienico, ma non è probabile che tu ti metta anche in ospedale.

Per la scommessa più sicura per il consumo di cibo che è stato lasciato cadere, il pavimento con moquette ha fornito il rischio più basso, mentre i cibi umidi il pavimento laminato o piastrellato rappresentava il più alto rischio.

Batteri collegati a diarrea, vomito

Mentre la regola dei cinque secondi ha valore, i batteri osservati in questo studio sono tutt'altro che innocui: E. coli e Staphylococcus arrivano entrambi con sgradevole sintomi. E. coli può portare ad un numero di problemi gastrointestinali, come diarrea sanguinolenta e vomito, che comunemente derivano da cibo e acqua contaminati.

Lo stafilococco, d'altra parte, può portare a infezioni cutanee carnivore, spesso resistenti a antibiotici. Se questi sono i tipi di batteri che si dice siano in agguato sul vostro cibo, è meglio prestare attenzione e sbagliare sul lato della cautela.

Un'altra scoperta interessante dello studio ha rivelato che le donne sono molto più propense a spuntare volentieri sul cibo che ha visto alcuni secondi sul pavimento, non importa quale sia la superficie o il tipo di cibo.

Professore di Microbiologia Anthony Hilton, che ha guidato lo studio, ha dichiarato: "Il nostro studio ha dimostrato che una maggioranza sorprendentemente ampia di persone è felice di consumare cibo caduto, con le donne più probabilità di farlo. Ma sono anche più propensi a seguire la regola dei cinque secondi, che la nostra ricerca ha dimostrato di essere molto più di una storia di vecchie mogli. "

Smettere di fumare invertire i sintomi del disturbo sinusale cronico: Studio
Movember - Che cosa significa Cancro alla prostata

Lascia Il Tuo Commento