La dieta a digiuno riduce il rischio per le principali malattie
Salute

La dieta a digiuno riduce il rischio per le principali malattie

Una nuova ricerca della Leonard Davis School of Gerontology della University of Southern California ha dimostrato che una dieta a digiuno scientificamente sviluppata non solo aiuta a perdere peso, ma può anche aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie gravi. Questa dieta è stata trovata per ridurre i fattori di rischio per malattie cardiovascolari come la pressione sanguigna e l'infiammazione, aumentando il metabolismo dei partecipanti. Anche i volontari hanno perso peso nel grasso corporeo e nel grasso corporeo, ma hanno mantenuto la massa muscolare.

La dieta a digiuno ha ridotto in modo efficace il rischio per le malattie legate all'età come il diabete e le malattie cardiache. Il professor Valter Longo ha affrontato questi risultati, affermando "Questo studio fornisce la prova che le persone possono sperimentare significativi benefici per la salute attraverso una dieta periodica, che imita rapidamente, progettata per agire sul processo di invecchiamento. Studi precedenti hanno indicato una serie di benefici per la salute nei topi, ma questo è il primo studio clinico randomizzato con un numero sufficiente di partecipanti per dimostrare che la dieta è fattibile, efficace e sicura per gli esseri umani. "

Lo studio ha raccolto 100 volontari che hanno partecipato tra Aprile 2013 e luglio 2015. I partecipanti avevano un'età compresa tra i 20 e i 70 anni e tutti erano in buona salute. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi, con il primo che continuava le normali abitudini alimentari per tre mesi, mentre il secondo seguiva la dieta a digiuno per tre mesi.

Il secondo gruppo è stato fatto per consumare alimenti specifici per imitare un solo a digiuno da cinque giorni al mese, e consumare pasti preparati appositamente per loro che contenevano proporzioni dettagliate di proteine, grassi e carboidrati per il resto del mese. Quelli del secondo gruppo hanno visto una perdita di peso medio di sei libbre, una diminuzione da 1 a 2 pollici in giro, una caduta della pressione arteriosa sistolica di 4,5 mmHg e un calo della pressione diastolica di 3,1 mmHg. Incoraggiati da questi risultati, i ricercatori hanno fatto sì che quelli del primo gruppo seguissero la dieta a digiuno e hanno trovato risultati benefici simili.
Longo ha risposto a questi risultati, dichiarando "Dopo che il primo gruppo ha completato i tre mesi sulla dieta a digiuno, abbiamo spostato i partecipanti nel gruppo di controllo per vedere se anche loro avrebbero avuto risultati simili. Abbiamo visto risultati simili, che forniscono un'ulteriore prova che una dieta che imita il digiuno ha effetto su molti marcatori della malattia metabolica. "

I ricercatori hanno anche scoperto che i partecipanti che erano stati inizialmente considerati a rischio a causa di livelli più alti di pressione sanguigna o colesterolo hanno compiuto progressi significativi verso migliore salute.

Questo studio dimostra che il digiuno periodicamente in un ambiente medico controllato può aiutare non solo a perdere peso, ma a ridurre il rischio di malattie legate all'età diminuendo i fattori di rischio come il colesterolo e la pressione sanguigna.

Il rischio di un infarto raddoppia a causa di questo
I cibi più salutari nella tua cucina

Lascia Il Tuo Commento