Mangiare cibi dolci forma ricordi che mantengono abitudini salutari
Salute

Mangiare cibi dolci forma ricordi che mantengono abitudini salutari

Mangiare qualcosa di dolce fa sì che il cervello fare ricordi pasto, secondo un nuovo studio. Lo studio era composto da ricercatori della Georgia State University, della Georgia Regents University e del Charlie Norwood VA Medical Center. I ricercatori hanno scoperto che un'area del cervello coinvolta nella creazione di ricordi è stata attivata quando una persona mangia cibi dolci.

L'ippocampo dorsale, una parte del cervello che è vitale per la creazione di memoria a breve e lungo termine, è usato per creare la memoria episodica, che è un ricordo di eventi in prima persona vissuti in un luogo e in un tempo precisi. Secondo lo studio, i neuroni trovati nell'ippocampo dorsale vengono attivati ​​quando si mangia qualcosa di dolce.

Per lo studio, i ricercatori hanno usato ratti per testare la risposta del consumo di dolci. Scoprirono che quando ai ratti veniva somministrato un pasto zuccherato, con aggiunta di saccarina o di soluzioni di saccarosio, l'aspetto e la reazione del marcatore di plasticità sinaptica - la proteina associata al citoscheletro regolato dall'attività - aumentava considerevolmente nei neuroni ippocampali dorsali dei ratti.

La plasticità sinaptica è l'attitudine delle sinapsi a diventare più forti o più deboli, in risposta ai loro livelli di attività, che è un processo essenziale nella formazione dei ricordi. Marise Parent, Ph.D., professore al Neuroscience Institute dello Stato della Georgia, ha dichiarato: "Pensiamo che la memoria episodica possa essere utilizzata per controllare il comportamento alimentare. Prendiamo decisioni del tipo "Probabilmente non mangerò ora. Ho fatto una grande colazione. " Prendiamo decisioni basandoci sul nostro ricordo di cosa e quando abbiamo mangiato. "

In studi precedenti, i ricercatori hanno scoperto che quando disattivavano temporaneamente i neuroni dopo che i ratti mangiavano un pasto zuccherato, finivano per mangiare il loro prossimo pasto prima del normale e consumato più del normale durante il pasto successivo. Ciò suggerisce che i ricordi del pasto sono essenziali per mantenere una dieta sana.

Un altro studio, basato a Londra, ha scoperto che quando il processo di creazione della memoria è disturbato durante un pasto, come succede spesso quando guardiamo la TV, aumenta la quantità di cibo mangiato al prossimo pasto. I ricercatori hanno anche scoperto che gli amnesici mangiano di nuovo subito se ricevono del cibo, anche se mangiano; non hanno memoria del loro ultimo pasto, quindi non sono in grado di regolare la frequenza dei pasti o la quantità consumata. Ciò potrebbe causare problemi di salute nel tempo, come l'obesità.

Altri studi hanno trovato una correlazione tra obesità e spuntini frequenti. Un individuo obeso snack più spesso di una persona che ha un indice di massa corporea sano (BMI). Negli ultimi 30 anni, è stato dimostrato che le persone (adulti e bambini) hanno ricevuto più del loro apporto calorico giornaliero da snack anziché pasti e più spesso da dessert e bevande zuccherate.

Il team di ricerca vorrebbe condurre studi futuri per scoprire se altri tipi di alimenti (a base di proteine, grassi e carboidrati) influenzano i neuroni dell'ippocampo dorsale. Determineranno anche se è necessario un aumento dell'attività neurale per creare un ricordo di un pasto dolce.

Questo studio è stato pubblicato su Ippocampo .

Exposed: Sei segreti più grandi di salute
Mangiare più proteine ​​può aiutare gli uomini più anziani a mantenere muscoli

Lascia Il Tuo Commento