I pazienti con disturbi alimentari affrontano un rischio più elevato di malattie autoimmuni
Salute

I pazienti con disturbi alimentari affrontano un rischio più elevato di malattie autoimmuni

I pazienti con disturbi alimentari soffrono di un più alto rischio di malattia autoimmune, rispetto a quelli senza disturbi alimentari. I risultati provengono da ricercatori finlandesi che hanno osservato un'associazione tra disturbi alimentari e rischio di malattie autoimmuni.

Il rischio di disturbi alimentari è più alto tra le malattie somatiche come il diabete di tipo 1, le malattie infiammatorie intestinali e altre malattie autoimmuni. Inoltre, una precedente malattia autoimmune ha dimostrato di aumentare il rischio di disturbi dell'umore e di schizofrenia.

I ricercatori hanno studiato 2342 pazienti trattati per disturbi alimentari e li hanno confrontati con la popolazione generale. I dati sulla malattia autoimmune sono stati prelevati da 30 ospedali per il periodo compreso tra il 1969 e il 2010.

I ricercatori hanno scoperto che l'8,9% dei pazienti con disturbi alimentari aveva una o più malattie autoimmuni. Del gruppo di controllo, il 5,4% aveva una o più malattie autoimmuni.

Il ricercatore Dr. Anu Raevuori ha detto: "I nostri risultati supportano il legame tra i meccanismi immuno-mediati e lo sviluppo dei disturbi alimentari. Sono necessari studi futuri per esplorare il rischio di malattie autoimmuni e di meccanismi immunologici in individui con disturbi alimentari e dei loro familiari. "

Disturbi alimentari: cambiamenti dello stile di vita e rimedi casalinghi

Superare un disturbo alimentare è davvero un lungo viaggio, ma è possibile con molto supporto e stretta osservanza del tuo piano. Gran parte del trattamento comporta cambiamenti nello stile di vita che possono svolgersi a casa con il supporto di amici e familiari. Alcuni di questi cambiamenti dello stile di vita e rimedi casalinghi utili nel trattamento del disturbo alimentare comprendono:

  • Attenersi al piano di trattamento
  • Parli con il medico circa l'integrazione vitaminica
  • Non isolarsi - resta sociale
  • Leggi libri di autoaiuto, o unisciti a un gruppo di supporto e parla con gli altri
  • Resisti all'impulso di pesarti
  • Scopri come mangiare in modo sano ed equilibrato
  • Circondati di immagini del corpo salutari
  • Esercizio
  • Riduci lo stress

Come già accennato, il modo migliore per superare un disturbo alimentare è il supporto di amici e familiari, quindi rivolgiti a chi ti circonda ed evita di imbottigliare le emozioni in quanto può peggiorare la condizione.

Consigli facili per evitare dolori muscolari
5 Cause e correzioni per bassa libido

Lascia Il Tuo Commento