Il modo più semplice per salvare il tuo cervello?
Salute

Il modo più semplice per salvare il tuo cervello?

B12, che viene anche chiamata cobalamina, è una vitamina idrosolubile essenziale. La B12 è necessaria per i globuli rossi sani, la sintesi del DNA, la replicazione cellulare, il metabolismo degli acidi grassi, la sintesi degli aminoacidi e un sistema nervoso sano. Inoltre, recenti ricerche condotte presso il Rush University Medical Center di Chicago, hanno scoperto che B12 svolge anche un ruolo sostanziale nella salute del cervello e può anche aiutare a prevenire l'atrofia cerebrale e il morbo di Alzheimer.

B12 per una migliore memoria e aumento Funzione cognitiva

La Rush University ha condotto uno studio di quattro anni su 121 partecipanti di età superiore ai 65 anni, i cui risultati sono stati pubblicati nel numero del 27 settembre della rivista medica dell'American Academy of Neurology. I partecipanti hanno effettuato degli esami del sangue per misurare i loro livelli di B12 e hanno anche fatto dei test per misurare le loro capacità cognitive e la memoria. Lo studio ha scoperto che le persone con livelli B12 più alti avevano migliori capacità di memoria. Al contrario, gli individui con livelli più bassi di B12 tendevano ad avere problemi con le loro capacità di pensiero e hanno ottenuto punteggi inferiori nei test cognitivi. Cosa c'è di più, le scansioni MRI prese durante questo studio, hanno trovato che una carenza di vitamina B12 era associata a restringimento e di conseguenza un volume cerebrale totale inferiore.

B12 e morbo di Alzheimer

Secondo uno studio condotto presso l'Istituto Karolinska in Svezia, B12 può anche aiutare a ridurre il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer. Lo studio di sette anni ha coinvolto 271 individui sani di età superiore ai 65 anni. I ricercatori hanno scoperto che bassi livelli di B12 attiva nel corpo aumentavano il rischio di un individuo per il morbo di Alzheimer e altre forme di demenza. Lo studio ha anche scoperto che B12 aiuta ad abbassare la concentrazione ematica di omocisteina. Ciò è utile perché i livelli elevati di omocisteina sono stati associati a una riduzione accelerata del cervello e ad una riduzione delle capacità cognitive.

Cosa c'è da sapere sulla carenza di vitamina B12

Una carenza di vitamina B12 è un disturbo molto grave che non solo aumenterà il rischio per la malattia di Alzheimer, se non trattata, può anche portare a gravi danni neurologici e malattie cardiovascolari. La vitamina B12 si trova principalmente negli alimenti di origine animale come carne, pesce, uova e latticini e le migliori fonti includono fegato di manzo e manzo, vongole, salmone, trota e cereali per la colazione fortificati. Secondo il Dr. Hass nel suo libro "Restare in salute con la nutrizione", la vitamina B12 è una delle vitamine più difficili da assorbire nel corpo e il rigoroso vegetarianismo, l'alcolismo, i problemi di malassorbimento, il morbo di Crohn, l'infezione gastrointestinale, l'invecchiamento e lo stress possono portare a una carenza di vitamina B12, "Se si cade in una o più di queste categorie, si consiglia di parlare con il medico per far controllare i livelli ematici di B12. Alcuni sintomi comuni associati alla carenza di vitamina B12 comprendono: stanchezza, mancanza di energia, diarrea o stitichezza, perdita di appetito, pelle pallida, problemi di concentrazione e una lingua gonfia e rossa. Fortunatamente una carenza di vitamina B12 è facilmente risolvibile, in quanto gli integratori B12 sono facilmente disponibili e molti operatori sanitari offrono iniezioni di B12 per coloro che sono diagnosticati come carenti.

Sconfiggi l'invecchiamento con questo semplice trucco
La chirurgia della cataratta per correggere la disabilità visiva aiuta gli anziani a vivere più a lungo

Lascia Il Tuo Commento