Le analisi del cancro alla prostata fanno più male che bene?
Malattie

Le analisi del cancro alla prostata fanno più male che bene?

Il cancro della prostata è un tipo di tumore che si sviluppa nella ghiandola prostatica del sistema riproduttivo maschile. Solo quest'anno, oltre duecentomila casi di cancro alla prostata verranno diagnosticati dai medici negli Stati Uniti. Ma, mentre la maggior parte degli uomini viene incoraggiata a sottoporsi a uno screening del cancro alla prostata (test PSA), il comitato medico dell'American College of Physicians mette in guardia gli uomini sugli effetti potenzialmente dannosi dello screening della prostata.

Screening delle guide del comitato medico

L'American College of Physicians (ACP) è arrivato al punto di stabilire linee guida per i medici che si specializzano nel trattamento degli adulti, alla luce delle loro preoccupazioni per lo screening della prostata. L'ACP sta chiedendo che i medici siano chiari sui pericoli dei test del PSA prima di offrire ai loro pazienti maschi uno screening per il cancro alla prostata. Le linee guida dicono che i medici non dovrebbero sottoporre a screening uomini di età inferiore ai 50 anni, di età superiore ai 69 anni o chiunque abbia meno di 10 o 15 anni di vita.

Secondo il comitato ACP, il problema con le proiezioni di cancro alla prostata è il test rileva il più piccolo dei cancri che hanno un impatto insignificante sulla vita di un uomo. Di conseguenza, gli uomini che cercano un trattamento per questi cancri insignificanti sono quindi esposti a effetti collaterali come l'impotenza e l'incontinenza. È importante notare che il comitato riconosce che le proiezioni di PSA stanno salvando migliaia di vite, nonostante il rischio dato dal trattamento di cancri insignificanti.

Timori del cancro alla prostata

Secondo l'American Cancer Society il cancro alla prostata è la seconda causa principale di la morte per cancro negli uomini americani. La paura è notevole e quindi il dibattito sui test del PSA è diventato sempre più controverso. L'American College of Physicians comprende che spetta in ultima analisi al paziente decidere se ricevere uno screening o un trattamento; tuttavia, vogliono assicurarsi che i medici spieghino attentamente tutti i benefici e i rischi associati allo screening, oltre a guidare i pazienti a prendere una decisione che sia la migliore per la loro salute a lungo termine.

L'ACP è supportato dai servizi preventivi statunitensi Task Force: il panel che ha suggerito il numero di decessi evitati dagli screening non è significativo rispetto ai grandi rischi associati al trattamento dei tumori innocui. I pericoli di questi trattamenti includono infezioni, incontinenza, disfunzione erettile e persino la morte. La Task Force in realtà suggerisce che tutti gli uomini a rischio medio evitino i test del PSA.

L'American Cancer Society ha affermato che ci è stato insegnato a temere il cancro e che tendiamo a trattare tutti i tumori in modo rapido e aggressivo. Di conseguenza, molte persone confidano ciecamente nelle procedure di test per tutti i tipi di cancro. Poca attenzione viene prestata ai potenziali rischi associati ai test o alle cure mediche che potrebbero seguire.

Come viene effettuato lo screening

Uno screening del cancro alla prostata implica semplicemente il prelievo di sangue. I risultati vengono inviati a un laboratorio e in pochi giorni i risultati tornano. Se hai una storia familiare di cancro alla prostata o qualche altra ragione per pensare allo screening della prostata, assicurati di discutere tutti i benefici, i rischi e i limiti dello screening del PSA e dei test digitali e degli ultrasuoni con i tuoi medici.

Asma vs BPCO: Differenze di sintomi, cause e opzioni di trattamento
Diabetic? Semplici modi per ridurre lo zucchero nascosto

Lascia Il Tuo Commento