Effetti dannosi del DNA del fumo di sigaretta mappati per la prima volta
Salute

Effetti dannosi del DNA del fumo di sigaretta mappati per la prima volta

Tutti sanno che il fumo fa male alla salute. È noto che gli agenti cancerogeni trovati nel fumo di tabacco danneggiano il DNA stesso, causando malattie come il cancro ai polmoni. Ora, per la prima volta, gli scienziati hanno creato un metodo per mappare efficacemente il danno al DNA, consentendo una migliore comprensione di come nascono i cancri indotti dal fumo e perché alcune persone sono più vulnerabili o resistenti di altri.

Il problema con il fumo

Fumare è un problema mondiale, poiché attualmente fuma quasi un miliardo di persone in tutto il mondo, di cui 40 milioni risiedono negli Stati Uniti. Avere prove che delineano in modo specifico il modo in cui il fumo ci danneggia a livello cellulare può darci più informazioni su come il fumo influisce sul corpo umano, sperando che alcuni fumatori smettano.

"Sarebbe positivo se ciò aiutasse a sensibilizzare il fumo nocivo Può essere utile anche agli sviluppatori di farmaci se sapessimo esattamente come il danno al DNA viene riparato nell'intero genoma ", ha dichiarato Aziz Sancar, l'innovatore di questo nuovo processo di mappatura del DNA.

La nuova tecnica di mappatura del DNA è stato utilizzato per esaminare tutti i danni causati da un agente cancerogeno chimico chiamato benzo [a] pirene (BaP). Questo prodotto chimico rappresenta circa il 30% delle morti per cancro negli Stati Uniti da solo.

Il BaP è un sottoprodotto della combustione di composti organici come il tabacco, ma può anche essere trovato da incendi boschivi, motori diesel e barbecue. Ma fumare sigarette mette questo cancerogeno direttamente nei nostri polmoni. Quando questa sostanza chimica raggiunge il nostro tessuto polmonare, il corpo tenta di neutralizzarlo scomporlo in molecole più piccole. Questo crea un composto chiamato benzo [α] pirene diolo epossidico (BPDE). Sfortunatamente, questa è la molecola che reagisce con il nostro DNA, aumentando le possibilità di sviluppo della malattia.

"Se un addotto BPDE si verifica in un gene oncosoppressore e non viene riparato in modo tempestivo, può portare a una mutazione permanente ha dichiarato Wentao Li, un ricercatore post-dottorato e autore principale dello studio.

Identificazione dell'effetto cancerogeno sul DNA

Questo nuovo metodo per la mappatura del danno al DNA consente agli scienziati di identificare i siti danneggiati da BaP. Permette anche l'identificazione dei siti sul genoma, dove le cellule stanno cercando di riparare il danno.

La tecnica di mappatura dovrebbe aiutare a rispondere a domande quali, quale dose di tossina comprometterà la capacità di una persona di riparare il DNA? Quali variazioni genetiche nelle persone consentono loro di essere migliori o peggiori nella riparazione rispetto ad altri? E ci sono punti deboli nel DNA che hanno meno probabilità di essere riparati con successo?

"Sono certo che tutte queste informazioni porteranno a una migliore comprensione del perché alcune persone sono predisposte al cancro e quali mutazioni correlate al fumo portare al cancro del polmone in particolare. " "disse Sancar.

Grumi dolorosi dietro l'orecchio: 5 tipi comuni, sintomi e trattamento
Salute delle ossa nelle donne in menopausa non influenzate dalla dieta a basso contenuto di sale

Lascia Il Tuo Commento