L'esordio e la progressione della demenza possono essere rallentati con cambiamenti dello stile di vita
Organi

L'esordio e la progressione della demenza possono essere rallentati con cambiamenti dello stile di vita

Un nuovo studio suggerisce che i semplici cambiamenti dello stile di vita possono ritardare l'inizio o rallentare la demenza. I ricercatori hanno scoperto che mantenere il cervello attivo attraverso "l'allenamento cognitivo", controllando la pressione sanguigna e un regolare esercizio fisico può fare molto per mantenere il cervello sano.

CEO emerito dell'Associazione americana per l'avanzamento della scienza, Alan Leshner, ha spiegato, "Almeno due di quelli, lo sappiamo, sono buoni per un sacco di altre cose che le persone fanno o di cui potrebbero soffrire. Questo è il controllo della pressione sanguigna in caso di ipertensione e attività fisica. "

Il National Institute on Aging ha richiesto l'assistenza del gruppo di Leshner per la ricerca di misure che potrebbero aiutare a prevenire o rallentare la progressione del lieve declino mentale o del morbo di Alzheimer sintomi.

Keith Fargo dell'Associazione Alzheimer ha aggiunto: "È ora che le persone ricevano informazioni sulle cose che possono fare oggi per ridurre il loro rischio di declino cognitivo e, eventualmente, di demenza. Tutti sono preoccupati, ma non dovresti sentirti impotente. Dovresti prendere il controllo della tua salute del cervello. "

Tre aree per migliorare la salute del cervello

I ricercatori hanno scoperto tre aree principali che potrebbero aiutare a promuovere la salute del cervello: l'allenamento cognitivo, la pressione sanguigna e l'esercizio. L'allenamento cognitivo si riferisce a programmi strutturati che possono aiutare a migliorare il ragionamento, la risoluzione di problemi e la memoria. Sebbene questo tipo di allenamento del cervello non abbia dimostrato di prevenire o rallentare il declino mentale, Leshner suggerisce che studi ben disegnati hanno dimostrato gli effetti positivi a lungo termine dell'addestramento cognitivo sulla funzione mentale.

Altre prove hanno suggerito che il mantenimento livelli di pressione sanguigna sani possono fare molto per preservare la mente. Ancora una volta, questo non è assolutamente provato, ma ci sono prove sufficienti per dimostrare che è una buona idea mantenere i valori della pressione arteriosa in un range sano.

Infine, anche i livelli di attività fisica sono stati ritardati o rallentati

Sono necessarie ulteriori ricerche e prove per tutte e tre queste misure per capire meglio come si relazionano con la salute del cervello.

Leshner suggerisce che anche se mancano prove concrete per sostenere queste abitudini di vita. le persone dovrebbero comunque seguirli perché sono generalmente in buona salute. Anche lo sviluppo di altre condizioni mediche può contribuire al declino mentale, quindi mantenersi sani può anche fare molto per mantenere forte il cervello.

"Sono buoni per un sacco di altre cose", ha concluso Leshner.

fonti:
//consumer.healthday.com/cognitive-health-information-26/alzheimer-s-news-20/lifestyle-changes-might-prevent-or-slow-dementia-723945.html

I tuoi geni causano depressione?
I tuoi occhi sono la finestra del tuo cervello

Lascia Il Tuo Commento