Demenza negli anziani legati alla depressione grave
Salute

Demenza negli anziani legati alla depressione grave

La depressione grave è stata collegata alla demenza negli anziani, con la depressione maggiore e il peggioramento delle condizioni che aumentano il rischio di demenza di una persona. Lo studio ha coinvolto quasi 2.500 anziani nei loro anni '70 senza alcun segno di demenza. I partecipanti sono stati monitorati per cinque anni per i sintomi della depressione e sottoposti a screening per sei anni per segni di demenza.

Il ventuno per cento dei partecipanti con sintomi gravi o in crescita di depressione ha sviluppato demenza, rispetto al 12 per cento che aveva sintomi costantemente lievi di depressione.

L'autore dello studio Allison Kaup ha dichiarato: "I nostri risultati sollevano la possibilità che la salute cognitiva [mentale] degli anziani possa essere migliorata con interventi per ridurre i sintomi depressivi, come la psicoterapia o altri interventi comportamentali o farmaci. Questo è un argomento importante per i futuri studi di trattamento da indagare. "
Kaup suggerisce che la depressione negli anziani potrebbe essere un segnale precoce di demenza in sospeso. Tuttavia, "abbiamo riscontrato un aumento quasi doppio della demenza tra quelli con sintomi elevati e in aumento. Ciò suggerisce che un particolare pattern di sintomi depressivi può essere un fattore di rischio indipendente ", ha aggiunto Kaup.

Kaup suggerisce che gli anziani dovrebbero essere sottoposti a screening per la depressione in quanto vi è" una ricchezza di ricerche che dimostrano che una varietà di fattori di salute e stile di vita influenzano salute cognitiva, come l'attività fisica e il mantenimento di una buona salute cardiovascolare. Allo stesso modo, sembra che la salute emotiva sia importante per la salute cognitiva nell'invecchiamento. "

Fonti:
//consumer.healthday.com/senior-citizen-information-31/dementia-news-738/briefs- 3-23-depressione-demenza-jama-psych-UCSF-release-batch-2595-709334.html

La salute di Bel Marra pesa sugli studi che mostrano il caffè riduce il colesterolo, il rischio di malattia epatica
Rischio di infezione del tratto urinario valutato nelle donne dopo intervento di prolasso di organi pelvici e incontinenza urinaria: Studio

Lascia Il Tuo Commento