Dieta DASH trovata per ridurre il rischio di depressione
Organi

Dieta DASH trovata per ridurre il rischio di depressione

La depressione è comune tra gli anziani, ma un nuovo studio mostra che il suo rischio può essere abbassato seguendo la dieta DASH.

Fattori di rischio per la depressione

La depressione è uno stato mentale in cui la persona si sente persistentemente disperata, triste e irritabile e può perdere interesse in attività altrimenti piacevoli a loro. Potrebbe anche portare a difficoltà di sonno, e in casi estremi, può anche portare a pensieri suicidi.

Mentre gli anziani con problemi di memoria spesso soffrono di depressione, i fattori di rischio diversi dall'età includono:

  • Una storia familiare di depressione
  • Esperienze traumatiche o stressanti
  • Malattie fisiche

Qual è la dieta DASH?

DASH è l'acronimo di Dietary Approaches to Stop Ipertensione. La dieta DASH è stata formulata per ridurre il rischio di ipertensione e rischio di malattie cardiache. Include il consumo di cibi a basso contenuto di grassi tra cui latticini a basso contenuto di grassi, frutta, verdura e cereali integrali. Mette anche limiti al numero di grassi saturi e zuccheri che si dovrebbero mangiare. Tali alimenti sono stati trovati non solo per abbassare la pressione sanguigna ma anche per abbassare il colesterolo LDL o cattivo.

Il legame tra dieta DASH e depressione

Il legame tra dieta e rischio di depressione è stato stabilito da uno studio condotto su 964 partecipanti che avevano, in media, 81 anni. I ricercatori hanno raccolto dati sulla loro dieta e abitudini alimentari attraverso un questionario e li hanno monitorati per i sintomi della depressione per un periodo di sei anni e mezzo.

I ricercatori hanno usato i questionari per dividere i partecipanti in tre gruppi in base alla misura in cui li hanno seguiti la dieta occidentale, la dieta mediterranea e la dieta DASH. Hanno poi osservato i sintomi della depressione tra i partecipanti di ciascun gruppo e hanno scoperto che coloro che seguivano la dieta DASH avevano l'11% in meno di possibilità di sviluppare depressione rispetto a coloro che seguivano altre diete. Hanno anche scoperto che coloro che seguivano la dieta occidentale, che comprendeva più grassi saturi e carni rosse abbinate a meno frutta e verdura, avevano una maggiore tendenza a sviluppare depressione.

Lo studio ha aiutato i ricercatori a identificare un'associazione tra la dieta di una persona e il rischio di depressione. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per stabilire il legame tra il valore nutrizionale della dieta DASH, la depressione e la salute del cervello.

Perché la dieta DASH è importante oggi?

Oltre 16 milioni di adulti americani soffrono di depressione, che ha diventare uno dei più comuni problemi di salute mentale tra la popolazione. Il nuovo studio ha dimostrato che la depressione è prevenibile mangiando una dieta sana ricca di fibre, vitamine e minerali.

La dieta DASH non solo aiuta a ridurre il rischio di ipertensione, malattie cardiache e ictus, ma aiuta anche a gestione della depressione. Dr. Laurel Cherian, autrice dello studio e ricercatrice del Rush University Medical Center di Chicago, ritiene che questo cambiamento dello stile di vita sia migliore del farmaco in quanto trattamento preventivo.

Alza la tua vita sessuale con questo afrodisiaco scientificamente provato
Gli anziani vivono più a lungo con il supporto familiare

Lascia Il Tuo Commento