Morbo di Crohn vs. colite ulcerosa, differenze nei sintomi, cause e trattamento
Mangiare Sano

Morbo di Crohn vs. colite ulcerosa, differenze nei sintomi, cause e trattamento

malattia di Crohn e colite ulcerosa fanno parte del gruppo di condizioni conosciute come malattie infiammatorie intestinali ( IBD). Prima del 20 th secolo, prima dell'innalzamento dell'igiene e dell'urbanizzazione, le malattie infiammatorie intestinali erano piuttosto rare. Attualmente, l'IBD si trova nei paesi sviluppati e si crede che sia causata da una mancanza di sviluppo di resistenza ai germi - sebbene la causa esatta sia ancora sconosciuta.

Per coloro che vivono con IBD, il loro sistema immunitario scambia cibo e batteri nel tratto gastrointestinale per un allergene o sostanza estranea, quindi invia cellule per distruggerlo. Il risultato di questi attacchi è l'infiammazione cronica.

Sebbene le cause esatte del morbo di Crohn e della colite ulcerosa siano sconosciute, si ritiene che la genetica e i fattori ambientali giochino un ruolo. La malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono spesso intercambiate l'una con l'altra, ma verranno delineate le differenze tra i due, inclusi sintomi, cause e trattamenti al fine di fornire una migliore comprensione di entrambe le condizioni.

Nonostante sembrino simili a ciascuna altro, ogni condizione colpisce l'intestino in posizioni diverse ed è considerato un criterio diagnostico diverso. La colite ulcerosa colpisce solo il rivestimento interno dell'intestino crasso conosciuto come il colon. Questo differisce dalla malattia di Chron in quanto l'infiammazione può verificarsi ovunque lungo il tratto digestivo. Ciò significa che i segni della malattia possono apparire dalla bocca all'ano, oltre ad avere aree tra i punti infiammati chiamati "salti lesioni". Inoltre, la malattia di Crohn è una condizione più grave in quanto colpisce tutti gli strati dell'intestino muri, non solo il rivestimento interno.

Connessione tra morbo di Crohn e colite ulcerosa

All'inizio, il morbo di Crohn e la colite ulcerosa appariranno come se condividessero molti sintomi. Ciò può rendere difficile la diagnosi sin da subito, fino a quando ulteriori indagini e test sono in corso. I sintomi condivisi osservati in molte IBD includono diarrea, sanguinamento rettale, urgente necessità di rilasciare intestino, crampi addominali e dolore, sensazione di svuotamento incompleto, stitichezza, febbre, perdita di appetito, perdita di peso, affaticamento, sudori notturni e perdita del ciclo mestruale. Riconoscere qualcuno di questi primi sintomi può indurti a parlare con il tuo medico di una possibile IBD.

Il più grande legame tra morbo di Crohn e colite ulcerosa è che entrambi implicano una risposta anormale dal sistema immunitario del corpo. Il ruolo del sistema immunitario è quello di proteggere il corpo, ma nella malattia infiammatoria intestinale questa risposta è anormale, quindi attaccando qualsiasi cosa entri nel tratto gastrointestinale, sia che sia buono o cattivo. Nel tempo, se il trattamento non viene somministrato, possono verificarsi danni a lungo termine al sistema digestivo e si presenta il rischio di gravi complicanze.

Colite ulcerosa vs Morbo di Crohn: Distinzione dei fattori

La seguente tabella evidenzia le somiglianze e le differenze tra Morbo di Crohn e colite ulcerosa.

Fattore Malattia di CrohnColite ulcerosa
Distribuzione Colpisce intestino tenue e intestino tenueInfluisce solo nell'intestino tenue
Endoscopia
risultati
Retto frequentemente risparmiato
Infiammazione non continua (presenza di lesioni di salto)
La parete dell'intestino è ispessita e ha un aspetto "ciottoloso" a causa di ulcere profonde e gonfiore del tessuto
Il retto è sempre interessato
L'infiammazione è uniformBowel wall is thin with loss of vascular pattern
(vasi sanguigni non visibili)
Radiologia Le stenosi sono comuni
Le fessure profonde e le fistole sono comuni
Infiammazione asimmetrica
Le stenosi e le fessurazioni sono molto meno comuni
Infiammazione simmetrica
Istologia La presenza di granulomi è quasi diagnostica
L'infiammazione si estende attraverso la mucosa e
i muscoli dell'intestino
Il aumento dei globuli bianchi che tendono ad essere linfociti
Granulomi assenti
Infiammazione di solito confinata alla mucosa
L'aumento dei globuli bianchi che tendono ad essere polimorfi
Dieta Remissione ottenuta con alimentazione enterale seguita da
dieta di esclusione / eliminazione
Insensibile alla dieta
Aspetto clinico
aspetto
I pazienti spesso si assottigliano e possono essere malnutriti a causa del
malassorbimento intestinale dei nutrienti
Diarrea - solo a volte con sangue
Massa addominale comune
Perdita di peso in genere correlata alla gravità della malattia attiva
Diarrea sanguinolenta
Massa addominale non comune
Fumo Fortemente associato al fumo
Predice un peggior decorso della malattia
Aumenta il rischio di chirurgia
Associata a non fumatori o ex-fumatori
Appare come protezione contro la malattia

Morbo di Crohn vs. colite ulcerosa: prevalenza e tasso di incidenza negli Stati Uniti

Il CDC stima che da 1 a 1,3 milioni di americani sia affetto da IBD. In generale, la colite ulcerosa è più comune nei maschi dove la malattia di Crohn è più comune nelle femmine. La prevalenza della malattia di Crohn negli Stati Uniti è 26-99 per 100.000 persone, e la colite ulcerosa è 37-246 per 100.000 persone.

Il tasso di incidenza della malattia di Crohn è da 3,1 a 14,6 casi per 100.000 persone per anno e per colite ulcerosa è da 2.2 a 14.3 casi per 100.000 persone anni.

Distinguere tra morbo di Crohn e segni e sintomi di colite ulcerosa

In entrambe le patologie, i sintomi possono variare da lievi a gravi e possono si verificano anche come riacutizzazioni se non ben gestite. Sebbene i sintomi primari della malattia di Crohn e della colite ulcerosa colpiscano il tratto gastrointestinale, possono verificarsi altri sintomi, che interessano altre parti del corpo.

Entrambe le condizioni spesso condividono i seguenti sintomi:

  • Crampi e dolore alla pancia
  • Diarrea
  • costipazione
  • un urgente bisogno di avere un movimento intestinale
  • sensazione come il movimento intestinale non era completo
  • sanguinamento rettale
  • febbre
  • minore appetito
  • perdita di peso
  • affaticamento
  • Felpe notturne
  • Problemi con il tuo periodo. Potresti saltarli o il loro tempismo potrebbe essere più difficile da prevedere.

Tuttavia, ognuno ha le sue caratteristiche uniche. La malattia di Crohn, ad esempio, può colpire quasi tutti i tessuti presenti nel tratto digestivo, passando dalla bocca fino all'ano. La colite ulcerosa, d'altra parte, colpisce solo il colon grande. L'infiammazione è una caratteristica comune di entrambi, ma la colite ulcerosa tende ad avere lesioni più uniformi e ininterrotte rispetto al morbo di Crohn, che può avere aree sane tra i punti infiammati. Inoltre, la colite ulcerosa è più spesso associata a sanguinamento rettale e sangue nelle feci.

Differenza tra morbo di Crohn e colite ulcerosa

Come per molte malattie autoimmuni, la causa esatta della malattia di Crohn o della colite ulcerosa è sconosciuta. Alcune cause teoriche della malattia di Crohn includono il sistema immunitario innescato da un virus o da un batterio, e l'ereditarietà in quanto molti pazienti con malattia di Crohn avranno anche un parente della condizione.

Si sospetta inoltre che il sistema immunitario svolga un ruolo nella ulcerazione colite insieme a genetica e fattori ambientali. Sembra che ci siano alcuni geni coinvolti nello sviluppo della colite ulcerosa e avere più di quattro membri della famiglia con colite ulcerosa aumenta il rischio di svilupparlo. I fattori ambientali includono il luogo di residenza, soprattutto perché sembrano esserci tassi più elevati di colite ulcerosa nelle aree urbane, nel Nord America e nell'Europa occidentale. È stato anche riscontrato che l'inquinamento atmosferico, i farmaci e il consumo di determinate diete sono associati a un più alto rischio di colite ulcerosa.

Morbo di Crohn e differenze nella colite ulcerosa in fattori di rischio e complicanze

I fattori di rischio per il morbo di Crohn includono l'età inferiore a 30 anni, di razza bianca o ebraica, con anamnesi familiare di malattia di Crohn, fumo di sigarette, uso di farmaci antinfiammatori non steroidei e vita in un'area urbanizzata dove si mangia una dieta ricca di grassi o un sacco di cibi raffinati.

I fattori di rischio della colite ulcerosa hanno una storia familiare di colite, essendo caucasici e assumendo alcuni farmaci come Accutane, Amnesteem, Claravis o Sotret.

Se non ben gestiti, sia il morbo di Crohn che la colite ulcerosa può progredire in complicanze. Le complicanze associate alla malattia di Crohn includono infiammazione, che può causare restringimento dell'intestino, ostruzioni intestinali, ulcere, fistole, ragadi anali, malnutrizione, cancro del colon, osteoporosi, cistifellea, epatopatia e anemia.

Le complicanze che possono insorgere nella colite ulcerosa sono il cancro del colon, l'ispessimento della parete intestinale, infezioni del sangue, grave disidratazione, colon rapidamente gonfiore, vivi r malattia, sanguinamento intestinale, calcoli renali, foro nel colon, spondilite anchilosante (infiammazione delle articolazioni tra le ossa spinali) e infiammazione della pelle, delle articolazioni e degli occhi.

Morbo di Crohn vs. colite ulcerosa: diagnosi e trattamento

La malattia di Crohn viene diagnosticata attraverso un esame dettagliato della propria storia medica e familiare, oltre a test aggiuntivi secondo necessità.

Poiché la malattia di Crohn può imitare altre condizioni come infezioni, diverticolite e cancro, è importante escluderle. Gli esami del sangue sono inefficaci nella diagnosi della malattia di Crohn, quindi è possibile eseguire ecografia, TAC, risonanza magnetica, colonscopia e biopsia interna.

La malattia di Crohn ha una lunga lista di metodi di trattamento perché non ha una causa precisa da raggiungere. Il trattamento per il morbo di Crohn può includere corticosteroidi, farmaci antinfiammatori, agenti immunosoppressori, antibiotici, agenti biologici, consulenza nutrizionale e dietetica, gestione dello stress e, nei casi di grave malattia di Crohn, intervento chirurgico per rimuovere aree intestinali e colon pesantemente

Poiché alcuni sintomi della colite ulcerosa sono simili alla malattia di Crohn, è importante ottenere un esame e una diagnosi approfonditi. La diagnosi della colite ulcerosa è condotta attraverso una serie di test. Essenzialmente, è un processo di eliminazione di altre condizioni. Se il medico sospetta un problema di infiammazione intestinale, può eseguire uno o più dei seguenti:

  • Test delle feci
  • Endoscopia - un tubo flessibile viene utilizzato per esaminare l'intestino tenue
  • Colonscopia - un tubo flessibile inserito nel retto per esaminare il colon
  • Biopsia - un esame di tessuto rimosso dal colon, probabilmente durante colonscopia
  • clisma di bario - raggi X prelevati da colon e retto, utilizzando il bario per fornire contrasto
  • esami del sangue - per verificare la presenza di emocromo e proteine ​​C-reattive.

Se viene confermata una diagnosi di colite ulcerosa, il medico discuterà le migliori opzioni terapeutiche possibili. Il trattamento con colite ulcerosa può comportare terapia farmacologica, chirurgia, o nei casi in cui la condizione è lieve, può semplicemente significare cambiamenti nello stile di vita.

In alcuni casi, i farmaci sono prescritti per aiutare a ridurre l'infiammazione. La riduzione dell'infiammazione può ridurre al minimo sia i crampi addominali che la diarrea. Una grave malattia infiammatoria dell'intestino può richiedere antibiotici o altri farmaci per alterare la funzione immunitaria.

Quando i sintomi della colite ulcerosa sono gravi, può essere necessario il ricovero in ospedale. Spesso, i casi gravi portano alla disidratazione e alla malnutrizione. I sintomi severi potrebbero essere un segno di un colon perforato o addirittura di un cancro. Potrebbe essere necessaria la chirurgia. Ci sono due opzioni chirurgiche. Uno, chiamato aprotocolectomia, comporta la rimozione dell'intero colon e del retto. L'altro comporta la rimozione di una parte del colon. Questo è chiamato anastomosi ileonal. Quando viene eseguita la aprotocolectomia, un chirurgo fa una piccola apertura nella parete addominale per portare la punta dell'intestino tenue inferiore attraverso la superficie della pelle. I rifiuti vengono quindi scaricati attraverso l'apertura in una borsa. Con l'anastomosi ileonale, le feci possono ancora passare attraverso il retto poiché il retto è intatto, ma i movimenti saranno frequenti e acquosi.

Se la colite ulcerosa non viene diagnosticata e non viene curata, l'infiammazione può diffondersi, causando problemi con altri organi e potenzialmente portando al cancro, quindi cure e trattamenti adeguati sono di vitale importanza.

Condividi queste informazioni

Quali sono le cause della sindrome dell'intestino permeabile? Sintomi, test, trattamento e dieta
Megacolon tossico: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Lascia Il Tuo Commento