Potresti avere il diabete? Chiedi al tuo dentista
Malattie

Potresti avere il diabete? Chiedi al tuo dentista

I medici stanno iniziando a prestare più attenzione alla forte connessione tra la salute orale di una persona e la loro salute generale. In alcuni casi, i primi segni di una malattia in via di sviluppo possono essere trovati in bocca. Certo, stiamo iniziando a vedere che questo è il caso del diabete. Con la ricerca in arrivo, più dentisti stanno iniziando a prendere coscienza dei segni di igiene orale che segnalano un caso di diabete in via di sviluppo. Questo suggerisce che le tue visite dal dentista non solo potrebbero aiutarti a conservare il tuo sorriso perlaceo, ma potrebbero anche fungere da strumento di screening salvavita per affrontare meglio i tuoi tentativi di prevenzione del diabete.

Complicazioni associate al diabete

Il diabete si sviluppa quando il corpo non produce abbastanza insulina o non è in grado di usare correttamente l'insulina. Come risultato della condizione, il glucosio si accumula nel sangue invece di essere assorbito dalle cellule del corpo, causando una perdita di energia e una serie di altre complicazioni di salute.

Nel lungo periodo, il diabete o il glucosio nel sangue alto possono danni ai nervi e ai vasi sanguigni che portano a diversi problemi potenzialmente letali, come malattie cardiache, cecità, malattie renali, amputazioni e malattie dentali. Il diabete può anche rendere le persone più inclini ad altri disturbi.

Ruolo del dentista

In alcuni casi, alle persone non viene diagnosticato il diabete fino a quando non sono presenti più sintomi. I sintomi possono includere qualsiasi cosa, dalla visione offuscata e alla perdita di peso, agli attacchi di affaticamento e ai frequenti e inaspettati dolori della fame. La ricerca degli ultimi anni mostra che un numero schiacciante di americani che soffrono di una malattia parodontale sono anche a rischio di diabete, presentando le condizioni perfette per un metodo di screening precoce.

In uno studio condotto attraverso la New York University, i dati nutrizionali di migliaia di adulti che non erano stati precedentemente diagnosticati con il diabete sono stati compilati e analizzati. Seguendo le linee guida mediche e le linee guida dell'American Diabetes Association, i ricercatori hanno scoperto che il 93% delle persone che avevano una malattia parodontale erano considerate a rischio per il diabete.

Questo tipo di ricerca lascia più persone nella comunità medica a chiedersi se il dentista è una buona opportunità per uno screening iniziale del diabete. Uno dei ricercatori coinvolti nello studio della NYU suggerisce che i dentisti potrebbero usare un "glucometro" per testare campioni di sangue prelevati da sacche di infiammazione delle gengive. L'idea è che i pazienti siano comunque abituati ai dentisti a guardare e lavorare in bocca, e potrebbero essere meno discutibili dell'invasione.

Una diagnosi precoce del diabete è importante, perché può ritardare o addirittura prevenire l'insorgenza di complicanze spesso associate con la malattia. Una diagnosi rapida significa anche maggiore comfort per il paziente, con una migliore qualità della vita.

Chi dovrebbe essere testato per il diabete?

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, si stima che 7 milioni di americani soffrano dal diabete e potrebbe anche non saperlo. In alcuni casi, i sintomi non sono evidenti per chi ne soffre. Le statistiche mostrano che il 70 percento degli americani vede un dentista su base regolare, quindi secondo lo studio, i controlli diabetici nello studio dentistico sarebbero un buon modo per cogliere casi non diagnosticati.

Il National Institutes of Health raccomanda test di diabete e prediabetes per chiunque abbia più di 45 anni e sia sovrappeso. Le persone che hanno meno di 45 anni e hanno uno o più dei seguenti fattori di rischio dovrebbero anche considerare di essere testati:

  • Storia familiare del diabete
  • Ipertensione
  • Sindrome dell'ovaio policistico
  • Prediabete
  • Insulino-resistenza caratterizzato da un'eruzione cutanea scura intorno al collo e sotto le ascelle
  • Storia delle malattie cardiovascolari
  • Inattività fisica

I ricercatori medici dicono che non è difficile per i dentisti valutare i fattori di rischio. Sottolineano che alcune domande e un campione di sangue sono tutto ciò che è necessario per evitare complicazioni del diabete che potrebbero avere un impatto grave sulla vita di una persona lungo la strada. Secondo l'International Diabetes Foundation, i dati del 2011 mostrano che il diabete ha causato 4,6 milioni di morti in tutto il mondo. Il numero di persone diagnosticate con la malattia continua ad aumentare di anno in anno. Solo un altro motivo per vedere il dentista!

Polmonite virale più probabile che colpisce i bambini rispetto alla polmonite batterica
Cosa può fare Bok Choy per cancro al seno

Lascia Il Tuo Commento