Oli da cucina a confronto: quali usare o evitare per benefici per la salute
Salute

Oli da cucina a confronto: quali usare o evitare per benefici per la salute

Probabilmente avete sentito una varietà di opinioni quando si tratta di oli da cucina. L'olio è cattivo No aspetta, va bene. Bene, allora dovrebbe essere limitato. No, goditelo in grandi quantità! Rallenta!

Quando si parla di olio, specialmente di quelli per cucinare, sembra che la consulenza sulla salute sia dappertutto sulla mappa. Questo può rendere difficile scegliere un buon olio da cucina. Con così tanti oli sul mercato può diventare travolgente solo raccogliendo qualcosa con cui cucinare. Siamo qui per offrirti una guida completa ai migliori oli da cucina da utilizzare per una salute migliore.

Non solo avrai finalmente una comprensione degli oli da cucina sani, ma puoi prendere una decisione informata in base alle tue esigenze specifiche. Potresti già avere familiarità con alcuni di questi oli, ma altri potrebbero essere totalmente nuovi, anche per te. Quindi compiliamo un elenco di oli da cucina salutari che sono benefici per la tua salute.

Tipi di grassi negli oli

Prima di dedicarci agli affari culinari, chiariamo alcune voci e miti su olio e grasso. Quando si tratta di olio, ci sono quattro tipi principali di grassi che è necessario conoscere: grassi monoinsaturi, grassi polinsaturi, grassi saturi e grassi trans.

Spesso, quando sentiamo la parola "grasso", rabbrividiamo per l'orrore, ma non abbiamo davvero bisogno di Il grasso è essenziale per il corpo e, finché scegli grassi sani, sei al sicuro. La vera domanda è, qual è il grasso sano?

Nel regno dei grassi sani abbiamo due opzioni: monoinsaturi e polinsaturi. Questo lascia i grassi saturi e trans - i grassi meno sani.

Grassi monoinsaturi: Il grasso monoinsaturo può essere trovato in olio di arachidi, olive, avocado, noci e semi. Questo tipo di grasso aumenta la salute del cuore, aiuta il colesterolo ed è generalmente buono per la salute generale.

Grassi polinsaturi: I grassi polinsaturi sono simili ai grassi monoinsaturi, nel senso che sono necessari per una buona salute generale. I grassi polinsaturi forniscono anche omega-3 e omega-6. Questo tipo di grasso può essere trovato in olio di sesamo, girasole e mais, pesce grasso, noci e semi.

Grassi saturi: Si trovano nel formaggio, burro, gelato e tagli grassi di carne, i grassi saturi sono generalmente considerato dannoso per la nostra salute e dovrebbe essere limitato.

Grassi trans: I grassi trans si trovano comunemente in alimenti trasformati, cibi fritti, snack confezionati, barrette di cioccolato e zuccheri. Sebbene il grasso trans possa manifestarsi naturalmente, è più comunemente presente nei prodotti confezionati in quantità innaturalmente più elevate. Questo tipo di grasso può portare a colesterolo cattivo e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Limitare ed evitare i prodotti confezionati sono modi sicuri per ridurre l'assunzione di grassi trans.

5 oli da cucina sani da usare

Ora che conosciamo la differenza tra i tipi di grasso, possiamo esplorare oli da cucina sani che sono sicuri di utilizzare e può offrirci grandi benefici per la salute.

  1. Olio extravergine di oliva

L'olio extravergine di oliva (EVOO) continua ad essere apprezzato per i suoi benefici per la salute. Un punto fermo nella dieta mediterranea, l'olio extravergine di oliva proviene dalla spremitura delle olive.

I benefici riportati dell'olio extravergine d'oliva sono:

  • Può proteggere dall'infiammazione.
  • Favorisce il colesterolo buono.
  • Può prevenire la coagulazione del sangue
  • Può aiutare a mantenere sani i livelli di pressione del sangue.
  • Può aumentare la salute del cervello, come mostrato negli studi condotti sulle persone che seguono la dieta mediterranea.

Perché i grassi monoinsaturi sono resiliente al calore, l'olio d'oliva è ancora utile se usato per cucinare. La versione migliore dell'olio d'oliva è extra vergine poiché è la forma più pura.

Lettura correlata: La dieta mediterranea arricchita con olio d'oliva riduce il rischio di cancro al seno

  1. L'olio di cocco

L'olio di cocco è stato fortemente dibattuto perché contiene grassi saturi, ma questo non dovrebbe impedirvi di usarlo - l'olio tropicale offre ancora molti benefici per la salute. Optare per una versione organica quando è possibile.

I benefici per la salute dell'olio di cocco sono:

  • Il suo contenuto di acido laurico può aiutare a combattere le infezioni.
  • L'olio di cocco vergine può aiutare nel colesterolo buono.
  • Può aiutare in perdita di peso aiutandoti a sentirti pieno.
  • È un ottimo prodotto cosmetico, come una crema idratante per capelli e pelle.

Per i benefici ottimali, l'olio di cocco dovrebbe essere usato a fuoco basso e può sostituire il burro prodotti da forno.

  1. Olio di avocado

Potresti non avere familiarità con l'olio di avocado come con l'oliva o il cocco, ma è sicuramente vicino alla cima per gli oli da cucina sani. Sappiamo che gli avocado da soli sono salutari per noi, quindi il loro olio non è molto diverso. La parte migliore è l'olio di avocado in grado di sostenere calore elevato senza perdere alcuno dei suoi benefici.

I benefici dell'olio di avocado includono:

  • Simile all'olio di oliva, l'olio di avocado può ridurre l'infiammazione e migliorare la salute del cuore.
  • Riduce il digiuno glucosio come rivelato nel American Journal of Clinical Nutrition .
  • Può stabilizzare lo zucchero nel sangue.
  • Può aumentare l'assorbimento di antiossidanti negli alimenti.
  • Può aiutare a proteggere il fegato.

L'olio di avocado contiene grassi monoinsaturi. Può essere utilizzato in tutti i piatti e migliorerà anche il sapore. Se non hai ancora provato l'olio di avocado, non c'è momento migliore di adesso per provare questo olio da cucina sano.

  1. Olio di noci

Le noci sono generalmente un alimento base per un'alimentazione sana e il loro olio non è diverso. Le noci contengono acidi grassi omega-3, essenziali per una buona salute. La parte migliore dell'olio di noce è che puoi consumarne molto meno e comunque ricevere i benefici del consumo di una grande quantità di noci.

La scoperta dei benefici per la salute delle noci è un po 'più recente. Lo scienziato non li ha catturati fino al 1937. Sareste sorpresi di sapere che le noci contengono vitamina C, che gioca con i numerosi benefici dell'olio di noce.

I benefici dell'olio di noce comprendono:

  • Protegge il cuore.
  • L'olio di noce fornisce antiossidanti essenziali.
  • Fornisce vitamine come B1, B2, B3 ed E.
  • L'olio di noce può aiutare il colesterolo sano.

L'olio di noci fornisce un sapore di nocciola e può essere utilizzato sulle carni come la bistecca, come condimento per insalate e anche sui dessert. L'olio di noci, purtroppo, non può resistere alle alte temperature, quindi è meglio sia crudo o per condimenti freddi.

  1. Olio di arachidi

Se non si è allergici, si consiglia di consumare olio di arachidi. Simile all'olio di noci, l'olio di arachidi ha anche un leggero sapore di nocciola, ma può essere usato in sauté e frittura come si vede comunemente nella cucina asiatica.

L'olio di arachidi contiene elevate quantità di omega-6; essere consapevoli che troppo omega-6 può interrompere il normale rapporto tra omega-3 e 6.

I benefici dell'olio di arachidi sono:

  • Può essere usato per massaggiare la pelle e alleviare i dolori muscolari.
  • Peanut L'olio può aiutare a mantenere la pelle liscia quando è consumato.
  • Può aumentare il sistema immunitario.
  • L'olio di arachidi fornisce antiossidanti.

Ricorda che l'olio di arachidi sano dovrebbe essere usato con parsimonia, quindi tieni conto di quanto spesso lo usiamo e lo scambiamo regolarmente con un altro olio sano.

Questi sono i 5 migliori oli da cucina sani che puoi usare non solo per migliorare la tua cucina, ma anche per migliorare la tua salute. Ora che sappiamo quali oli sono sani e sicuri, è anche importante notare quali oli da cucina evitare. Abbiamo compilato un elenco dei 5 oli da cucina che dovresti evitare.

5 oli da cucina per evitare

  1. olio di mais

Il problema principale con l'olio di mais non è che non sia benefico per la salute, ma piuttosto la maggior parte il mais è OGM (organismi geneticamente modificati). Gli studi continuano a essere condotti per scoprire le conseguenze sulla salute degli OGM, quindi per il momento è meglio evitare o limitare il loro uso.

I neuroni del cervello che controllano la fame e l'appetito regolano anche la massa ossea
Le voglie di caffè possono essere nel tuo DNA

Lascia Il Tuo Commento