Comune infezione da E. coli che colpisce l'uomo: Enterite, UTI e insufficienza renale
Mangiare Sano

Comune infezione da E. coli che colpisce l'uomo: Enterite, UTI e insufficienza renale

L'infezione da E. coli è legata alla causa dell'ememicita uremica sindrome (HUS), infezioni del tratto urinario (UTI), insufficienza renale, enterite e diarrea. E. coli, o Escherichia coli, è un batterio che può vivere nell'intestino dell'uomo e degli animali. Quando ingerito, E. coli è generalmente abbastanza innocuo, causando solo attacchi di diarrea. Ma a volte l'E. coli può contribuire a forti dolori, diarrea sanguinolenta e vomito.

Generalmente adulti sani possono riprendersi da E. coli, ma i bambini e gli anziani sono più a rischio di sviluppare complicanze associate a E. coli, come insufficienza renale e sindrome emolitica uremica.

Conoscendo come viene indotto E. coli, è possibile prevenire la cattura dei batteri e ridurre al minimo il rischio di complicazioni associate.

Cause di infezioni da E. coli

E. coli arriva in molti ceppi, ma la versione che porta al disagio addominale e alla diarrea è nota come O157: H7. Questo gruppo di E. coli produce tossine che danneggiano il rivestimento del piccolo intestino. Lo sviluppo di E. coli si verifica quando viene ingerito.

Le aree comuni di contaminazione da E. coli, che possono causare effetti collaterali correlati a E. coli, includono:

  • Alimenti contaminati: carne macinata, latte non pastorizzato, prodotti freschi esposti a ruscellamento da allevamenti di bovini
  • Acqua contaminata: feci di animali e animali possono entrare nelle fonti d'acqua, i focolai sono stati collegati alle riserve idriche comunali, i pozzi privati ​​possono aumentare il rischio di acqua contaminata
  • Contatto personale : passato da persona a persona se la persona infetta non si lava bene le mani
  • Manipolazione alimentare scorretta: a parte i prodotti alimentari stessi, se la preparazione del cibo non viene eseguita correttamente può causare l'E.
  • Scarsa igiene: assicurarsi di lavarsi le mani, non riutilizzare utensili da carne cruda per altri alimenti, cuocere il cibo alla giusta temperatura
  • Animali: focolai trovati in zoo di coccole, quelli che lavorano con gli animali

E. infezione coli e enterite

Enterite è il gonfiore e l'infiammazione dell'intestino - E. coli può causare enterite. L'enterite da E. coli è causata allo stesso modo delle altre infezioni da E. coli - attraverso il consumo di alimenti contaminati, acqua, animali o contatto da persona a persona

I sintomi di enterite da E. coli comprendono:

  • Febbre
  • Gas intestinale
  • Grave crampo
  • Inappetenza
  • Nausea
  • Vomito

La disidratazione può derivare dall'enterite da E. coli a causa della diarrea. Come trattamento rimanere idratato è essenziale. Se il vomito impedisce ai liquidi di rimanere bassi, può essere necessaria una somministrazione endovenosa in un ospedale.

I farmaci antidiarroici da banco sono anche utili per aiutare a ridurre la diarrea, che può contribuire alla disidratazione. Ma se il sangue è presente nella diarrea insieme alla febbre, dovresti andare all'ospedale.

E. l'enterite coli generalmente guarisce da sola e alcune ricerche suggeriscono che l'uso di antibiotici non aiuta ad accelerare il processo di recupero.

Le complicanze associate all'enterite da E. coli sono minime, ma in rari casi possono diventare piuttosto gravi e portare a sindrome emolitico-uremica, che può progredire in anemia, insufficienza renale e morte.

Un'igiene corretta e la manipolazione del cibo possono prevenire la contrazione di E. coli e enterite.

E. infezione da coli e infezioni del tratto urinario (UTI)

Il tratto urinario è costituito da vescica, reni, ureteri e uretra. Quando i batteri entrano in qualsiasi parte del tratto urinario, può provocare un'infezione. I batteri di E. coli sono responsabili di circa l'85% delle infezioni del tratto urinario.

I sintomi di un'infezione del tratto urinario includono:

  • Sensazione di bruciore durante la minzione
  • Minzione frequente
  • Minima quantità di urina
  • Febbre o brividi
  • Urina maleodorante, cambiamento di colore nelle urine
  • Dolore pelvico o rettale (a seconda del genere)
  • Dolore nella parte bassa della schiena, sul fianco, sull'addome o sui fianchi

Tipicamente un'infezione del tratto urinario viene trattata con antibiotici, oltre a bere molti liquidi - compreso il succo di mirtillo puro, non la varietà zuccherina.

Le donne hanno maggiori probabilità di sperimentare un UTI a causa di un'uretra più breve rispetto agli uomini. Ulteriori fattori di rischio di un UTI sono:

  • Calcoli renali o altre condizioni che bloccano le vie urinarie
  • Lesione del midollo spinale o danni ai nervi
  • Catetere urinario
  • Sistema immunitario indebolito

Anche se tipicamente gli antibiotici sono efficaci nel trattamento delle UTI, alcuni ceppi di E. coli sono resistenti a loro. Questo ceppo resistente di E. coli è noto come beta-lattamasi a spettro esteso (ESBL) e causa sempre più infezioni del tratto urinario ogni anno. La crescita di questo ceppo di E. coli resistente agli antibiotici deriva dall'uso di antibiotici nei polli per aumentarne il peso.

E. infezione coli e insufficienza renale (sindrome emolitica uremica)

La sindrome emolitico-uremica (HUS) è ​​il risultato di una distruzione prematura anormale dei globuli rossi. Durante questo processo i globuli rossi danneggiati ostruiscono il sistema di filtraggio dei reni, il che porta a un'insufficienza renale pericolosa per la vita. E. coli è una potenziale causa per la sindrome emolitica uremica.

Altre cause di HUS includono:

  • L'uso di alcuni farmaci

  • Gravidanza
  • Alcune infezioni - HIV / AIDS
  • Genetica
  • Contaminata cibo e acqua

I sintomi della SEU sono:

  • Diarrea sanguinolenta
  • Vomito
  • Dolore addominale
  • Pallore pallido
  • Affaticamento e irritabilità
  • Febbre
  • Sangue nelle urine
  • Lividi piccoli, inspiegabili
  • Minzione ridotta
  • Gonfiore del corpo
  • Confusione

Le complicanze associate a HUS sono:

  • Insufficienza renale improvvisa
  • Ipertensione
  • Insufficienza renale cronica
  • Problemi cardiaci
  • Corsa
  • Coma

Il trattamento di HUS comporta:

  • Sostituzione del fluido
  • Trasfusione di globuli rossi
  • Trasfusione di piastrine
  • Scambio al plasma
  • Dialisi renale

Come prevenire le infezioni da E. coli

Per prevenire le complicanze associate ai batteri di E. coli, è meglio evitare il contatto con esso. Poiché non esiste un vaccino contro di esso, devi essere più attento a ciò che ti circonda e prendere comportamenti sani per una migliore prevenzione.

I consigli di prevenzione per evitare le infezioni da E. coli includono:

  • Assicurarsi che la carne sia cotta a temperature appropriate - per Ad esempio, gli hamburger di manzo devono essere cucinati a 160 F (71 ° C).

  • Bere latte pastorizzato, succo e sidro.
  • Lavare accuratamente i prodotti grezzi.
  • Lavare sempre gli utensili.
  • Evitare di usare lo stesso utensile per
  • Conservare i cibi crudi a temperature appropriate.
  • Non tenere la carne cruda sul bancone o al sole.
  • Lavati sempre le mani.
  • Usa diversi taglieri se necessario.
  • Evitare l'acqua potabile da fonti pubbliche.
Stitichezza cronica, segnale di avvertimento per gravi disturbi gastrointestinali: Studio
Le statine aiutano a ridurre il rischio di malattia di Alzheimer: Studio

Lascia Il Tuo Commento