Emicrania cronica può essere trattata con botox
Salute

Emicrania cronica può essere trattata con botox

La American Academy of Neurology ha aggiornato le sue linee guida sull'uso di botox, che è indicato come un trattamento sicuro ed efficace per l'emicrania cronica - insieme ad altri tre disturbi neurologici. La tossina botulinica viene normalmente utilizzata come trattamento cosmetico per attenuare le rughe, ma può anche ridurre le contrazioni muscolari e la trasmissione dei segnali del dolore bloccando il rilascio di neurotrasmettitori dalle terminazioni nervose.

I ricercatori hanno esaminato studi scientifici sui quattro preparati di tossina botulinica e trovato questo tipo di trattamento è generalmente sicuro ed efficace nel trattamento di emicranie croniche, spasticità, distonia cervicale e blefarospasmi.
Le linee guida di trattamento per queste condizioni sono state aggiornate l'ultima volta nel 2008, ma al momento non c'erano prove sufficienti per raccomandare il botox come modalità di trattamento per l'emicrania cronica. Questa volta, gli autori hanno avuto più prove a sostegno della loro decisione di includere l'emicrania cronica nell'elenco delle condizioni che possono essere trattate usando il botox, poiché sono stati rilevati lievi benefici della terapia con botox nei malati cronici di emicrania.

Le nuove linee guida saranno presentato alla riunione annuale dell'American Academy of Neurology tenutasi a Vancouver, in Canada.

Fonti:
//www.neurology.org/content/early/2016/04/15/WNL.0000000000002560

La carne dovrebbe prendere il calore per i nostri problemi di salute e ambientali?
Un giorno i droni possono essere usati per salvare vite

Lascia Il Tuo Commento