I sintomi della malattia di Lyme cronica persistono anche con un uso prolungato di antibiotici: Studio
Salute

I sintomi della malattia di Lyme cronica persistono anche con un uso prolungato di antibiotici: Studio

Cronico La malattia di Lyme persiste anche con l'uso prolungato di antibiotici, secondo la ricerca. In uno studio, i ricercatori hanno scoperto che 12 settimane di trattamento con antibiotici erano inefficaci nel combattere i sintomi a lungo termine della malattia di Lyme tra 280 pazienti. Lo studio è noto come PLEASE ed è il più grande studio del suo genere per seguire i pazienti con sintomi cronici della malattia di Lyme. Lo studio mirava a valutare l'efficacia di due regimi antibiotici che erano entrambi risultati inefficaci.

Dopo 12 settimane di doxiciclina, 86 volontari hanno completato questionari sulla loro qualità di vita e in media hanno ottenuto 35 punti su un massimo di 61 punti (la massima qualità della vita). Dopo 12 settimane dalla combinazione di antibiotici claritromicina e idrossiclorochina, tra 96 ​​pazienti il ​​punteggio medio era 35,6. Infine, il gruppo placebo ha riportato un punteggio medio di 34,8, senza alcuna reale differenza tra antibiotici e placebo.

L'autore senior Dr. Bart Jan Kullberg ha dichiarato: "I pazienti non hanno riportato alcun beneficio di antibiotici prolungati su nessuna delle scale, rispetto a quelli che hanno ricevuto il placebo. "

La malattia di Lyme attiva non ha mostrato di causare i sintomi e, di fatto," non sappiamo veramente quale sia la causa di questa sindrome ", ha spiegato Kullberg. "Potrebbe essere una risposta immunitaria all'infezione precedente, sensibilizzazione all'infezione o variazione genetica che li rende sensibili ai sintomi prolungati dopo un'infezione. Ma la risposta potrebbe non essere trovata nel prescrivere un prolungato corso di antibiotici ", ha continuato Kullberg.

Dr. Charles Ericsson, responsabile delle malattie infettive cliniche presso la McGovern Medical School di UTHealth e membro dello staff medico del Memorial Hermann-Texas Medical Center di Houston, ha aggiunto: "Questa è una sorta di ulteriore chiodo nella bara nella polemica sulla cronica Lyme malattia o qualsiasi altra cosa si voglia chiamare quando le persone che hanno avuto la malattia di Lyme hanno una sintomatologia residua. Puoi trattare l'agente d'istigazione finché le mucche non tornano a casa e nulla cambierà. Devi trovare un modo per controllare questo sistema immunitario disregolato. Abbiamo chiaramente bisogno di ulteriori ricerche su come trattare i pazienti con questa malattia. "

I sintomi della malattia di Lyme cronica

I sintomi della malattia di Lyme cronica sono simili ai sintomi della malattia di Lyme al suo esordio. La principale differenza è che nella malattia di Lyme i sintomi persistono molto più a lungo. I sintomi possono apparire in episodi o possono durare per un po '. I sintomi della malattia cronica di Lyme comprendono affaticamento, sonno irrequieto, dolore, articolazioni o muscoli doloranti, dolore o gonfiore delle articolazioni, diminuzione della memoria corta o mancanza di concentrazione e problemi del linguaggio.

Le complicanze a lungo termine della malattia di Lyme possono influenzare la mobilità o la funzione cognitiva di una persona. Può anche cambiare drasticamente lo stile di vita di una persona e aggiungere stress emotivo. La frustrazione di vivere con tali sintomi può avere pazienti che provano rimedi alternativi non testati e non provati, che si dimostrano infruttuosi. Prima di iniziare qualsiasi trattamento, parla sempre con il tuo medico per ridurre il rischio di effetti tossici.

Lettura correlata:

L'infiammazione indotta dalla malattia di Lyme causa cambiamenti del sistema nervoso, nuova ricerca

Infiammazione indotta dalla malattia di Lyme causa cambiamenti del sistema nervoso, secondo una nuova ricerca. Quasi il 15% dei pazienti con malattia di Lyme sviluppa il coinvolgimento del sistema nervoso centrale e periferico, accompagnato da sintomi dolorosi. L'infiammazione gioca un ruolo in questi cambiamenti neurologici, ma i ricercatori hanno scoperto che il desametasone antinfiammatorio previene molte di queste reazioni.

Le zecche che causano la malattia di Lyme si diffondono negli Stati Uniti

Le zecche che causano la malattia di Lyme stanno diffondendo il loro intervallo negli Stati Uniti un nuovo rapporto afferma. Queste zecche possono ora essere trovate in quasi la metà di tutte le contee americane, che è una gamma molto più ampia di quella trovata in precedenza negli anni '90.

Fonti:
//www.reuters.com/article/us-health-antibiotics-persistent-lyme-idUSKCN0WW2KH
//www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa1505425
//www.healthline.com/health/lyme-disease-chronic-persistent#Symptoms4

Giornata mondiale d'asma, aneurisma dell'aorta addominale, rischio di embolia polmonare, insonnia e gravidanza
The Healthy Truth: Le migliori ricette di zucca per l'autunno

Lascia Il Tuo Commento