Consigli per la prevenzione della sindrome cardiaca di Natale con infarto e cuore
Salute

Consigli per la prevenzione della sindrome cardiaca di Natale con infarto e cuore

Il tuo cuore subisce molto stress durante le vacanze, aumentando il rischio di infarto natalizio e sindrome cardiaca natalizia. Il 26 dicembre th , in particolare, è un giorno pericoloso per chi soffre di problemi cardiaci, quindi questi individui diventano più vulnerabili agli attacchi cardiaci, alle aritmie e allo scompenso cardiaco.

Precedenti ricerche suggerivano che il rischio di decessi legati al cuore aumenta del 5% durante e dopo le vacanze. I ricercatori hanno spiegato che questo aumento può essere dovuto a pazienti che ritardano il trattamento per il loro cuore o che il personale negli ospedali cambia durante questa stagione. I medici del Pronto Soccorso riferiscono che nonostante il giorno di Natale sia tranquillo per gli eventi cardiaci, il 26 dicembre th , i problemi cardiaci aumentano in ER. Uno studio alternativo ha rilevato che il traffico cardiaco negli ospedali aumenta del 33% durante i quattro giorni successivi a Natale.

Cos'è la sindrome cardiaca natalizia?

Il termine "sindrome cardiaca natalizia" si riferisce a un disturbo del ritmo cardiaco noto come fibrillazione atriale ciò può verificarsi a causa dell'aumento del consumo di alcol, una tentazione comune durante le festività natalizie. L'effetto che l'alcol ha sul cuore è stato ben documentato, tuttavia, la maggior parte delle ricerche si è concentrata maggiormente sugli effetti benefici dell'uso moderato o sull'effetto a lungo termine dell'alcolismo cronico, piuttosto che sulle conseguenze negative che può causare se consumato in eccesso in un breve periodo di tempo, o durante sessioni di bevute binge.

Si ritiene che la sindrome del cuore vacanza sia, in effetti, il risultato di molti fattori che vanno oltre il semplice consumo di alcol, come il sovra-consumo di cibi grassi, aumento di sodio, combinato con lo stress che le vacanze tendono a portare possono essere tutti fattori che contribuiscono a questa forma di aritmia.

La sindrome cardiaca di vacanza è comune?

Non è chiaro quali aritmie cardiache possono essere attribuite all'uso di alcol, ma uno studio ha mostrato che il 35% dei casi di fibrillazione atriale di nuova insorgenza era legato all'uso di alcol. Di questi, il 63% dei casi si presentava nei pazienti di età inferiore ai 65 anni. Tuttavia, un altro studio ha riscontrato che solo circa il 5-10% dei nuovi episodi di fibrillazione atriale può essere spiegato con l'uso di alcol

Mentre non esiste una razza definitiva, il sesso, o dati demografici legati all'età in relazione alla presentazione della sindrome del cuore di vacanza, si può dedurre che i maschi hanno un'incidenza più alta in quanto hanno una maggiore incidenza di fibrillazione atriale e alcolismo.

Vacanze fattori di rischio che possono danneggiare il vostro heart

Perché le vacanze mettono un tale peso sul cuore? Bene, per i principianti il ​​periodo invernale porta con sé temperature più fredde, che riduce le circolazioni e fa lavorare il cuore più intensamente. Inoltre, la tua routine subisce molti cambiamenti durante le vacanze, come stare alzati più tardi, consumare più alimenti - molti dei quali non sono sani per il cuore - non esercitare tanto e una lista di cose da fare in un breve lasso di tempo.

Le vacanze possono anche essere un momento stressante; da infinite ore di shopping, a preparare la casa, a correre semplicemente visitando tutti in breve tempo. Lo stress può avere un impatto negativo sul cuore e sul corpo nel suo complesso e, sebbene sia importante ridurlo tutto l'anno, è più importante ridurre lo stress durante le festività natalizie, specialmente se si dispone già di un cuore.

Infine, l'alcol sembra essere un grande obiettivo quando si tratta delle vacanze. Binge drinking è stato associato a fibrillazione atriale - battito cardiaco irregolare - che può essere innocuo per molti, ma può aumentare il rischio di complicanze cardiache se si hanno già problemi cardiaci, come l'ipertensione.

Questi fattori possono tutti contribuire ad un aumentato rischio di insufficienza cardiaca e infarto durante le vacanze.

Sintomi della sindrome cardiaca festiva

I sintomi più comuni della sindrome cardiaca natalizia includono:

  • Palpitazioni (battito cardiaco)
  • Inspirabilità con attività fisica
  • Dolore cardiaco al torace (angina) che può essere confuso con bruciore di stomaco
  • Vertigini
  • Affaticamento
  • Incantesimi di svenimento
  • Impulso o irregolare

Vacanze sindrome del cuore e alcol consumo

È importante concentrarsi sull'alcol e sulle vacanze perché le persone possono sviluppare quella che è nota come sindrome cardiaca natalizia. Dr. Philip Ettinger ha coniato per la prima volta il termine sindrome cardiaca natalizia per descrivere la condizione relativa all'eccessivo consumo di bevande e cibo durante le vacanze e al suo impatto sul cuore.

La sindrome del cuore di vacanza è la disfunzione del sistema conduttivo del cuore, lungo con battito cardiaco irregolare a causa dell'alcool. Ciò si verifica nelle persone senza precedenti di malattie cardiache. Da un lato, la condizione è reversibile e può essere ben trattata fino a quando una persona si astiene dal bere alcolici, d'altra parte, può essere una minaccia per le persone con problemi cardiaci noti. Inoltre, la sindrome del cuore vacanza è comunemente presente in individui che hanno una storia di consumo eccessivo di alcol tutto l'anno, il che solleva rischi nocivi ancora di più.

Non è chiaro quale sia la prevalenza della sindrome cardiaca natalizia come si risolve una volta alcol il consumo è ridotto o interrotto. Alcuni studi suggeriscono che il 35% dei pazienti con fibrillazione atriale sono associati alla sindrome cardiaca natalizia.

Non è chiaro il motivo per cui l'alcol fa battere il cuore in modo irregolare, ma alcuni ritengono che abbia qualcosa a che fare con il modo in cui l'alcol influisce sui livelli di elettroliti, aumenta l'attività stimolatoria dell'approvvigionamento nervoso al cuore, aumenta il grasso nel sangue, altera il pH del sangue o irrita direttamente il muscolo cardiaco.

Consigli per mantenere la salute del cuore durante il Natale

Se hai una storia di problemi di cuore o no, è importante tenere a mente il cuore durante il periodo natalizio e mettere in pratica le misure di sicurezza per mantenerlo sano fino al nuovo anno. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a proteggere il tuo cuore durante le festività.

  • Aiuta chi è meno fortunato di te; essere generosi è stato trovato per migliorare il cuore.

  • Prenditi del tempo per esercitarti, ma non esagerare. L'esercizio fisico può migliorare l'umore ed essere una forma di rilassamento.
  • Gestire e ridurre lo stress e pianificare il tempo per rilassarsi.
  • Ottieni la vaccinazione antinfluenzale per proteggersi dalla malattia.
  • Stabilisci gli obiettivi per te salutare.
  • Cerca di mantenere delle abitudini alimentari sane - fai scorta di frutta e verdura e non mangiare troppo.
  • Dormi e prova a mantenere un programma di sonno.
  • Fai piani e obiettivi prima per fare shopping in modo che lo shopping natalizio non diventi eccessivo e aggiungere stress -shop online per evitare formazioni
  • Alternare bevande alcoliche con acqua e rimanere sempre idratati durante le vacanze, anche se non si consuma alcol.
  • Resta sociale - Essere isolati o sentirsi soli possono danneggiare il tuo cuore.
  • Mantenere aspettative realistiche; quelli alti possono non solo farti fallire, ma possono aggiungere stress.
  • Resta al passo con i tuoi farmaci e vai dal tuo medico regolarmente - saltando fuori il trattamento e le cure preventive possono avere effetti dannosi.

Seguendo questi consigli per avere un maggiore successo nel mantenere il tuo cuore e il tuo corpo sani durante le vacanze, divertendoti e divertendo.

I funghi promettono trattamenti per il cancro più economici: Studio
Vescica iperattiva? Evitare questi alimenti

Lascia Il Tuo Commento