Livelli di colesterolo controllati con vaccinazione negli studi sui topi
Salute

Livelli di colesterolo controllati con vaccinazione negli studi sui topi

Il colesterolo alto è un'epidemia nazionale in America oggi. Quasi 73 milioni di americani hanno elevate quantità di colesterolo "cattivo" e solo un adulto su tre ha le proprie condizioni sotto controllo. Avere un colesterolo alto ti mette a rischio di sviluppare malattie cardiache - una delle principali cause di morte negli Stati Uniti.

Si raccomanda che le persone affette si allenino, mangiano una dieta sana e cessino di fumare per ridurre i loro livelli di colesterolo. Tuttavia, questo è spesso troppo per la maggior parte delle persone, con conseguente dipendenza da farmaci che abbassano il colesterolo per ridurre il rischio di sviluppare complicanze del colesterolo alto.

Questo potrebbe cambiare, come un giorno, controllare il colesterolo potrebbe essere semplice come ottenere una vaccinazione.

Un accumulo di colesterolo che riduce la vaccinazione

Un gruppo di ricercatori in Australia ha creato con successo un vaccino che potrebbe aiutare a combattere l'accumulo di colesterolo arterioso nei topi. Mentre sono ancora nelle prime fasi di test, i ricercatori sono cautamente ottimisti, poiché gli studi sui topi non sempre si traducono bene con gli umani.

"Se questi risultati si traducono con successo negli umani, questo potrebbe significare che... potremmo sviluppare un lungo terapia duratura che, dopo la prima vaccinazione, ha solo bisogno di un richiamo annuale, " ha detto il co-autore dello studio Gunther Staffler, responsabile tecnologico presso AFFiRis.

Avere una vaccinazione renderà più facile per i pazienti aderire ad un efficace piani di trattamento

Successo negli studi sui topi

È stato condotto uno studio su topi per testare l'efficacia di questo nuovo tipo di vaccinazione. In primo luogo, i topi sono stati nutriti con una dieta ricca di grassi che hanno aumentato livelli di colesterolo e ridotto i loro vasi sanguigni - non diversamente da come gli umani sviluppano il colesterolo alto.

Il vaccino agisce attivando l'attivazione di alcuni anticorpi del sistema immunitario che poi procede a colpire un enzima chiamato PCKS9. Questo enzima è noto per prevenire la fuoriuscita di colesterolo cattivo dai vasi sanguigni.

Sono stati fatti due gruppi di topi - uno che ha ricevuto la vaccinazione sperimentale e un altro che no.
I topi vaccinati sono risultati avere 53 percentuale inferiore di colesterolo totale, 64% in meno di restringimento nelle arterie e bassi livelli di biomarker nel sangue. Questi effetti erano a lungo termine, poiché gli anticorpi rimanevano alti alla fine dello studio, con effetti che duravano fino a un anno.

"Se questo risultato è raggiunto [negli esseri umani], questo vaccino rappresenta una svolta rivoluzionaria nelle nostre opzioni per trattamento e prevenzione delle malattie cardiache, " ha detto la dott.ssa Rachel Bond, che aiuta a dirigere la salute del cuore delle donne al Lenox Hill Hospital di New York.

Gli studi sugli esseri umani sono prossimi

Il prossimo passo è eseguire prove, che dovrebbero essere completate entro la fine dell'anno. La sicurezza è della massima preoccupazione quando si prova un nuovo vaccino in soggetti umani. I suoi effetti a lungo termine devono essere studiati in dettaglio. Sebbene non siano stati osservati effetti collaterali limitati negli studi effettuati sui topi, gli esseri umani possono reagire in modo diverso.

Studio trova correlazione tra aumento di peso e rischio di morte precoce
Mangiare noci può ridurre il rischio di malattie cardiache e cancro alla prostata, migliorare la salute del colon

Lascia Il Tuo Commento