Le modifiche alle linee guida per la pressione sanguigna mettono a rischio gli anziani
Salute

Le modifiche alle linee guida per la pressione sanguigna mettono a rischio gli anziani

Le modifiche alle linee guida per la pressione sanguigna stanno mettendo a rischio gli anziani a seguito di trattamento. Attualmente, un terzo degli adulti americani soffre di ipertensione, che contribuisce alla cardiopatia fatale.

Le linee guida sulla pressione sanguigna sono cambiate nel 2014, quando il Comitato Nazionale Congiunto ha pubblicato l'ottavo aggiornamento. Per le persone di età superiore ai 60 anni, le linee guida sulla salute sana sono passate da <140/90 mmHg a <150/90 mmHg. Per le persone con una malattia renale cronica, le variazioni nelle linee guida della pressione sanguigna sono passate da <130/90 mmHg a <140/90 mm Hg.

I ricercatori della Minneapolis Heart Institute Foundation hanno detto che questi cambiamenti mettono gli anziani a rischio più elevato per i bambini. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che l'età è un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare (CVD). Il più vecchio è, maggiore è la possibilità che hanno di sviluppare CVD.

Il recente studio ha esaminato la coorte di rischio aterosclerosi nelle comunità, il cui obiettivo era comprendere la prevalenza del controllo della pressione arteriosa e l'uso di farmaci anti-ipertensivi. I partecipanti variavano in gara e includevano più di 6.000 individui.

I ricercatori hanno scoperto che il 16,6% dei partecipanti, con le nuove linee guida, sarebbe stato classificato come "obiettivo" per quanto riguarda i loro numeri di pressione sanguigna. Queste persone non riceverebbero farmaci antipertensivi. Inoltre, il 20% della coorte era ancora al di sopra dei nuovi obiettivi stabiliti. I ricercatori hanno scoperto che gli individui su cinque erano al di sopra del vecchio e nuovo obiettivo, il che significa che occorre fare di più per rilevare e controllare la pressione sanguigna negli adulti anziani.

Questi risultati sono stati pubblicati online su Ipertensione .

Fonti:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-07/mhif-nbp070215.php

I pazienti dell'ospedale di fine settimana tendono ad essere più anziani e malati
Benefici delle bucce di frutta

Lascia Il Tuo Commento