Spondilosi cervicale (artrosi cervicale) o artrite cervicale: cause, sintomi e trattamento
Rimedi Naturali

Spondilosi cervicale (artrosi cervicale) o artrite cervicale: cause, sintomi e trattamento

La spondilosi cervicale, nota anche come artrosi cervicale o artrite cervicale, può essere una condizione dolorosa e debilitante, ma con cure e trattamenti adeguati, molte persone che ne soffrono possono condurre una vita normale.

La spondilosi cervicale è comune quando le persone invecchiano. Non si sente molto il termine perché la maggior parte delle persone si riferisce ad essa come ad artrosi cervicale o artrite cervicale. La condizione colpisce oltre l'85% delle persone di età superiore ai 60 anni. Alcune persone hanno un caso lieve e manifestano pochi o nessun sintomo, mentre altri hanno dolore e rigidità cronici e gravi. La condizione è essenzialmente quella che colpisce le articolazioni e i dischi del collo.

Spondilosi cervicale: cause e fattori di rischio

Abbiamo tutti ossa e cartilagine protettiva nei nostri colli, che sono soggetti ad usura. Questa usura è ciò che porta alla spondilosi cervicale. Il modo in cui il deterioramento si verifica varia da persona a persona. Ci possono essere molte cause diverse di spondilosi cervicale.

Speroni ossei: A volte, una crescita eccessiva dell'osso può verificarsi mentre il corpo sta cercando di far crescere l'osso extra per contribuire a rafforzare la colonna vertebrale. L'osso extra può spingere contro il midollo spinale e i nervi.

Dischi disidratati: Il materiale gelatinoso all'interno dei dischi tra le ossa può seccarsi nel tempo. Questo fa sì che le ossa si sfregano insieme. Questo asciugamento inizia tipicamente intorno ai 40 anni.

I dischi erniati: I dischi vertebrali possono sviluppare fessure che permettono al materiale del cuscino di fuoriuscire e premere sul midollo spinale e sui nervi.

Lesioni: Una caduta, un incidente d'auto o qualsiasi ferita al collo può accelerare l'invecchiamento.

Rigidità dei legamenti: I cavi che collegano le ossa del midollo possono diventare rigidi nel tempo e rendere difficile il movimento del collo.

Uso eccessivo: L'usura precoce può verificarsi se l'occupazione o gli hobby di qualcuno comportano movimenti ripetitivi o sollevamento pesante.

Ci sono fattori di rischio da considerare per la spondilosi cervicale. Mentre i dischi erniati, la disidratazione e gli speroni ossei sono dovuti all'invecchiamento, ci sono altri fattori che possono aumentare il rischio di artrite al collo. Ad esempio, le lesioni al collo possono accadere in qualsiasi fase della vita, le attività lavorative come il sollevamento possono accadere a varie età, così come tenere il collo in una posizione scomoda per lunghi periodi di tempo può portare a stress sull'articolazione e legamenti. Gli studi dimostrano che anche la genetica gioca un ruolo. Coloro che fumano e quelli che sono in sovrappeso hanno anche un rischio più elevato di spondilosi cervicale.

Quali sono i sintomi della spondilosi cervicale

Come descritto sopra, i sintomi della spondilosi cervicale sono diversi per ogni individuo. Tuttavia, ecco alcuni segni e sintomi comuni.

  • Rigidità del collo
  • Dolore al collo
  • Mal di testa (proveniente dal collo)
  • Dolore alle braccia o alle spalle
  • Difficoltà a girare la testa o piegare il collo
  • Una sensazione di frantumazione o rumore quando si gira il collo

Sfortunatamente, ci sono alcune situazioni in cui la spondilosi cervicale provoca una pressione sul midollo spinale. Questa è una condizione chiamata mielopatia. Le persone con mielopatia possono anche manifestare alcuni dei seguenti sintomi.

  • Formicolio o intorpidimento di braccia, mani, gambe o piedi
  • Mancanza di coordinazione
  • Riflessi anormali
  • Spasmi muscolari
  • Incontinenza

È anche possibile qualcosa chiamato radiculopatia cervicale. Ciò si verifica quando gli speroni ossei spingono sui nervi mentre escono dalle ossa della colonna vertebrale. Ciò può causare dolore abbattendo una o entrambe le braccia.

Se tu o qualcuno che conosci sperimenta improvvisi insensibilità o formicolio alla spalla, alle braccia o alle gambe, o ha problemi di controllo della vescica, l'attenzione medica dovrebbe essere cercata al più presto possibile.

Diagnosi di spondilosi cervicale

Una diagnosi di spondilosi cervicale di solito arriva dopo che un medico ha escluso altre condizioni. Per esempio, alcune persone potrebbero pensare di soffrire di artrosi cervicale, ma potrebbero avere solo fibromialgia.

Un medico inizierà testando il movimento e determinando se le ossa, i muscoli oi nervi sono interessati. Uno specialista ortopedico potrebbe essere coinvolto nella diagnosi. Una volta condotto un esame fisico, i test saranno probabilmente ordinati. Questi test sono progettati per esaminare i riflessi di una persona, rilevare il range di movimento, controllare la debolezza muscolare e cercare eventuali deficit sensoriali. Se si sospetta una spondilosi cervicale, possono essere condotti i seguenti test.

  • Raggi X - controlli per speroni ossei o altre anomalie
  • Scansione TC - fornisce immagini dettagliate del collo
  • RM - aiuta a localizzare i nervi e i punti salienti schiacciati alcune aree della colonna vertebrale.
  • EMG (elettromiografia) - controlla il funzionamento del nervo
  • Studio della conduzione nervosa - controlla la velocità e la lunghezza dei segnali inviati dai nervi.

Trattamento della spondilosi cervicale

Nessuno vuole vivere in modo costante dolore o essere limitato nelle attività quotidiane. Trattare la spondilosi cervicale significa alleviare il dolore e aiutare le persone a mantenere le loro normali attività. Si tratta anche di aiutare le persone a prevenire ulteriori lesioni o problemi permanenti del midollo spinale. Diamo un'occhiata ad alcuni dei possibili trattamenti, tenendo presente che l'approccio dipende dalla gravità delle condizioni di ogni individuo.

  • Farmaci - I medici possono prescrivere antinfiammatori per alleviare il dolore e l'infiammazione, corticosteroidi come il prednisone per alleviare il dolore, i muscoli rilassanti per alleviare gli spasmi muscolari del collo, farmaci anti-convulsivi per il dolore sordo nei nervi danneggiati, antidolorifici come Percocet o antidepressivi che sono noti per alleviare il dolore al collo.
  • Terapia - I terapeuti fisici possono guidare una persona attraverso esercizi per allungare e rafforzare il collo. Alcune persone traggono beneficio dall'uso della trazione.
  • Agopuntura - Stimolare determinati punti del collo con aghi per incoraggiare il sollievo dal dolore.
  • Chirurgia - Questo può comportare la rimozione di un'ernia del disco o dello sperone osseo, la rimozione di una parte di una vertebra, o fondendo un segmento del collo. La chirurgia è di solito l'ultima risorsa.

Cambiamento nello stile di vita per la spondilosi cervicale

Naturalmente, le persone vogliono evitare l'intervento chirurgico, ma alcune persone preferiscono rivolgersi a rimedi casalinghi spondilosi cervicale piuttosto che a farmaci tradizionali. Molte persone con lieve artrite al collo hanno scoperto che i rimedi casalinghi sono molto utili. Ad esempio, le persone che sono in grado di mantenere una sorta di esercizio su base giornaliera possono fare bene. Questo potrebbe essere qualcosa di semplice come camminare ogni giorno. Altri ritengono che il calore o il ghiaccio possano dare un grande sollievo. A volte, un tutore morbido collo è proprio quello che i muscoli del collo hanno bisogno di riposare. Un tutore per il collo dovrebbe essere indossato solo per brevi periodi di tempo, altrimenti indebolirà i muscoli del collo nel corso del tempo.

Mentre non possiamo fermare il processo di invecchiamento, possiamo adottare misure per proteggere la nostra struttura scheletrica. Molti reumatologi e specialisti ortopedici suggeriscono che evitiamo di impegnarci costantemente in attività che fanno pressione sul collo, evitare di sollevare pesi pesanti quando possibile, fare brevi pause tra lavoro e altre attività per far riposare il collo, soddisfare il nostro apporto giornaliero di calcio, rimanere idratati e consumare molta frutta e verdure a foglia verde.

I nutrienti essenziali per la pelle per un bagliore salutare
Rischio di cancro nei pazienti con artrite reumatoide che assumono terapia biologica (antagonisti del fattore di necrosi tumorale): Studio

Lascia Il Tuo Commento