Diagnosi della celiachia più facile con nuovo esame del sangue senza dolore
Salute

Diagnosi della celiachia più facile con nuovo esame del sangue senza dolore

Un nuovo esame del sangue sarà in grado di migliorare rileva la celiachia - allergia al glutine - rispetto al modo tradizionale di utilizzare il tessuto nell'intestino tenue. I risultati provengono dall'Università di Oslo, Facoltà di Medicina.

Nella celiachia il sistema immunitario tratta il glutine come un virus o un batterio e provoca l'infiammazione come risposta per proteggersi. I tessuti e gli enzimi vengono attaccati, il che può contribuire alla perdita di peso e alla malnutrizione perché i villi - piccole protuberanze simili alle dita sulla parete intestinale che aumentano la superficie per l'assorbimento di cibo e nutrienti - vengono distrutti.

Il metodo attuale per diagnosticare la celiachia sta consumando glutine e quindi preleva campioni di sangue e tessuto dall'intestino tenue. Anche se hai smesso di consumare glutine, ti consiglio di mangiarlo di nuovo, il che può portare a dolore e disagio. Questa procedura è abbastanza invasiva e spiacevole.

I campioni di tessuto vengono prelevati con una gastroscopia, che è un tubo inserito nella gola nell'intestino tenue. In passato, una diagnosi precisa poteva essere fatta solo con i campioni di tessuto, ma ora i ricercatori hanno trovato un modo molto più semplice di diagnosticare la celiachia usando semplicemente un esame del sangue.

Il collega postdoctorico Asbjørn Christophersen ha spiegato: "Quando il cibo che il cibo entra nell'intestino tenue, viene ridotto a piccole frazioni e presentato alle cellule T sulle cosiddette molecole HLA. Le molecole HLA presentano vari elementi di ciò che si consuma e ciò che è all'interno delle cellule. Il compito delle cellule T è quello di monitorare le cellule per vedere se sono infettate da virus o batteri. Nel caso della celiachia, le cellule T pensano che il glutine sia un virus o un batterio. Le cellule T inviano un messaggio alle altre cellule immunitarie per attaccare non solo la stessa proteina del glutine, ma anche le cellule e un enzima che si lega al glutine. "

Quando sarà disponibile il nuovo esame del sangue, sarai in grado di nell'ufficio del medico di famiglia, che invierà i campioni di sangue a un laboratorio per l'esame. Al laboratorio una sostanza verrà aggiunta al campione di sangue per rilevare le molecole HLA e il glutine.

Christophersen ha aggiunto: "Quando permettiamo alle cellule del sangue di fluire attraverso una colonna magnetica, le cellule che reagiscono al glutine rimangono sospese nel colonna mentre tutte le altre celle lo attraversano. Osserviamo che i celiaci hanno un numero molto più elevato di cellule T reattive al glutine nel sangue rispetto ai non celiaci. Il livello è più o meno indipendente dalla quantità di glutine che mangiano. "

Questo nuovo esame del sangue consentirà una diagnosi precoce e più semplice della malattia celiaca. Inoltre, ti permette di evitare di consumare glutine prima del test, e così puoi evitare ulteriori dolori e disagi.

Altre informazioni: Celiachia

Fonte:
//www.sciencedaily.com/ releases / 2015/09

Cadute negli uomini prevenute con l'esercizio
Molti diabetici non ottengono esami oculistici importanti

Lascia Il Tuo Commento