Aggiornamento della cataratta: tipi di cataratta, cataratta nucleare, chirurgia della cataratta, perdita della vista
Salute

Aggiornamento della cataratta: tipi di cataratta, cataratta nucleare, chirurgia della cataratta, perdita della vista

La cataratta è definita come un annebbiamento della lente dell'occhio che impedisce il passaggio della luce e si verifica più comunemente con l'avanzare dell'età. Il rischio di sviluppare cataratta aumenta ogni decennio dopo i 40 anni. All'età di 75 anni, metà degli americani bianchi avrà la cataratta. Questo numero salta al 70 percento all'età di 80 anni.

Poiché questo problema trattabile in modo così prevalente, noi del Bel Marra abbiamo stilato una lista dei nostri migliori articoli sull'argomento. Troverai informazioni sui tipi di cataratta, cataratta nucleare, chirurgia della cataratta e problemi riguardanti la perdita della vista.

Tipi di cataratta legati all'età: sclerotico nucleare, corticale e sottocapsulare posteriore

Esistono tre tipi principali di età: cataratta correlata: sclerotica nucleare, corticale e sottocapsulare posteriore. La cataratta è l'opacizzazione della lente cristallina intraoculare naturale che si concentra sulla luce che penetra negli occhi attraverso la retina. La nuvolosità può ridurre la visibilità e nel tempo può contribuire alla cecità se non trattata.

La cataratta si sviluppa gradualmente e spesso è asintomatica, quindi la vita quotidiana di una persona non sarà necessariamente influenzata all'inizio. La cataratta è la principale causa di cecità prevenibile.

Cataratta nucleare: cause, sintomi e trattamento

Le cataratte sclerotiche nucleari sono una parte normale dell'invecchiamento, in una certa misura. Questa condizione minimamente interferisce con la visione. Nella cataratta nucleare, una quantità eccessiva di luce si disperde, portando a un'opacità centrale (area nuvolosa).

La cataratta nucleare progredisce lentamente e può portare a una maggiore compromissione della visione a distanza, sebbene la visione a distanza possa migliorare. Nelle fasi iniziali, la cataratta nucleare può causare un indurimento della lente. Mentre procede ulteriormente, si verificano ingiallimento e brunitura della lente, causando discriminazione di tonalità, in particolare con la parte blu dello spettro visivo.

Chirurgia della cataratta: complicanze e recupero negli anziani

La chirurgia della cataratta è una procedura comune per il trattamento cataratta. Il recupero dall'intervento di cataratta è abbastanza agevole e senza incidenti, purché sia ​​sano. Le statistiche rivelano un alto tasso di successo della visione sana dopo l'intervento chirurgico.

Per la maggior parte delle persone, la cataratta si sviluppa lentamente e non interrompe la visione in anticipo. Ma con il tempo e l'età, questo interferirà con la tua vita quotidiana e avrai bisogno di occhiali. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico lungo la strada, generalmente, una procedura sicura ed efficace. Ma ancora... la domanda è, come rallentare la cataratta? Esistono rimedi naturali per la cataratta? Esiste anche un modo naturale per curare la cataratta?

Chirurgia della cataratta: consigli per un recupero rapido e sicuro

La chirurgia della cataratta è una procedura comune per il trattamento della cataratta. Il recupero dall'intervento di cataratta è abbastanza agevole e senza incidenti, purché sia ​​sano. Le statistiche rivelano un alto tasso di successo di una visione sana dopo l'intervento chirurgico.

Il normale intervallo temporale per la chirurgia della cataratta non complicata è di circa 10 minuti, ma dovrai rimanere in un'area di recupero dopo l'intervento chirurgico, poiché sarai sotto sedazione e ti sentirai intontito. Il tempo di recupero post-operatorio può variare da 30 minuti a un'ora prima di poter tornare a casa.

La perdita della vista negli anziani dopo l'intervento di cataratta può essere prevenuta con un nuovo test della pressione oculare

La perdita della vista negli anziani dopo l'intervento di cataratta può essere prevenuto con un nuovo test della pressione oculare. La cataratta è una condizione comune associata all'invecchiamento e quasi la metà degli anziani di età superiore ai 75 anni svilupperà la cataratta.

Ricercatore capo dello studio John Jarstad ha spiegato, "L'attuale standard di cura dopo la chirurgia della cataratta è quello di riempire l'occhio con una soluzione salina e toccare l'occhio con una punta Q per osservare se è troppo rigido, troppo morbido o giusto. Questo tipo di stima in stile Goldilocks è spesso impreciso ei pazienti potrebbero effettivamente avere una pressione del liquido oculare più elevata di quanto crede il chirurgo. Qui a MU Health Care, usiamo un dispositivo noto come un tonometro per misurare con precisione la pressione oculare. "

I sorprendenti benefici per la salute di camminare a piedi nudi
Ipertensione abbassata bevendo succo di ciliegia: Studio

Lascia Il Tuo Commento