Tipi di cardiomiopatia: dilatati, ipertrofici, restrittivi, ischemici e alcolici
Salute

Tipi di cardiomiopatia: dilatati, ipertrofici, restrittivi, ischemici e alcolici

La cardiomiopatia è una condizione in cui il muscolo cardiaco non funziona come dovrebbe. I principali tipi di questa condizione includono cardiomiopatia dilatativa, ipertrofica e restrittiva. Questa condizione rende più difficile per il tuo cuore pompare e rilasciare sangue al resto del tuo corpo attraverso il sistema circolatorio. Può portare a insufficienza cardiaca, ma può essere trattato. Il tipo di trattamento che un paziente riceve dipende dal tipo di condizione che hanno e dalla sua gravità. Il trattamento può includere farmaci, dispositivi impiantati chirurgicamente o in casi mortali, un trapianto di cuore.

I sintomi della cardiomiopatia includono:

  • Inspirabilità con sforzo o anche a riposo
  • Gonfiore delle gambe, caviglie, e piedi
  • Gonfiore dell'addome dovuto ad accumulo di liquido
  • Tosse da sdraiati
  • Affaticamento
  • Battito cardiaco irregolare che si sente rapido, martellante o fluttuante
  • Dolore al petto
  • Vertigini, vertigini e svenimento

Indipendentemente dal tipo di cardiomiopatia di un paziente, i segni e i sintomi peggiorano progressivamente a meno che non vengano trattati. In alcuni pazienti questo peggioramento avviene più velocemente, mentre la gravità può peggiorare per altri nel corso di un periodo più lungo.

Tipi di cardiomiopatia

Esistono diversi tipi di cardiomiopatia: dilatativa (DCM), ipertrofica, restrittiva, ischemica, displasia aritmogena del ventricolo destro (ARVD), cardiomiopatia alcolica e non-compattazione ventricolare sinistra. Esistono varie cause di cardiomiopatia che includono condizioni genetiche, pressione alta a lungo termine, battito cardiaco accelerato cronico, complicanze della gravidanza, disordini metabolici, carenze nutrizionali, consumo eccessivo di alcool per un periodo prolungato, uso di farmaci chemioterapici e radiazioni per curare il cancro e uso di cocaina

cardiomiopatia dilatativa (DCM)

La cardiomiopatia dilatativa, o DCM in breve, è la forma più comune di cardiomiopatia non ischemica ed è definita come la diminuita capacità del cuore di pompare il sangue perché la sua camera principale ( ventricolo sinistro) è ingrandito, debole e dilatato. Inizialmente, queste camere rispondono allungandosi per trattenere più sangue da far circolare attraverso il corpo. Questo aiuta a rafforzare le contrazioni del cuore e mantenere il sangue pompato per un breve periodo. Sfortunatamente, nel tempo, le pareti del muscolo cardiaco si indeboliscono e non possono pompare altrettanto forte. I reni entreranno in azione trattenendo liquidi e sodio, ma se questo fluido si accumula nelle gambe, caviglie, piedi, polmoni o altri organi, il corpo si congesta e il paziente svilupperà insufficienza cardiaca congestizia.

Cardiomiopatia ipertrofica (HCM)

La cardiomiopatia ipertrofica è quando il muscolo cardiaco (miocardio) diventa ispessito (ipertrofico) e ha un tempo più difficile pompando sangue. Questa malattia spesso non viene diagnosticata perché molte persone con esso hanno sintomi molto pochi o minori. Le persone con HCM generalmente conducono una vita normale senza problemi significativi. Tuttavia, una piccola percentuale di queste persone sviluppa mancanza di respiro, dolore al petto o altri problemi con il sistema elettrico del cuore. Ciò comporta spesso anormali ritmi cardiaci (aritmie).

Cardiomiopatia restrittiva

Questa è la forma più rara di cardiomiopatia ed è una condizione in cui le pareti delle camere inferiori del cuore (ventricoli) sono insolitamente rigide e manca la flessibilità necessaria per espandersi mentre si riempiono di sangue. La funzione diastolica (la capacità del cuore di riempirsi di sangue) è anormale, anche se il pompaggio o la funzione sistolica del ventricolo funziona normalmente. Ciò rende più difficile il riempimento di sangue dei ventricoli e, con il passare del tempo, il cuore perde la capacità di pompare sangue. Questo porta allo scompenso cardiaco. Le cause di RC sono spesso sconosciute, ma possono includere un accumulo di tessuto cicatriziale, l'accumulo di proteine ​​anormali, la chemioterapia dell'esposizione del torace alle radiazioni, l'eccesso di ferro nel cuore e altre malattie sistemiche.

Cardiomiopatia ischemica

La cardiomiopatia ischemica è una condizione grave se non trattata e può portare a scompenso cardiaco, coaguli di sangue o morte. Si manifesta quando è presente una malattia coronarica o dopo un attacco cardiaco e un'arteria al cuore è temporaneamente bloccata. Ciò impedisce al sangue ricco di ossigeno di entrare nel cuore, provocando l'allargamento, la dilatazione o l'indebolimento del muscolo cardiaco. Dal momento che il cuore ora ha una ridotta capacità di pompare sangue nel corpo, l'IC si sviluppa. Le cause includono cardiopatia ischemica, infarto, pressione alta, colesterolo alto e uso di tabacco.

Leggi anche: come trattare la cardiomiopatia ischemica? Cause, sintomi e prognosi

Displasia aritmogena del ventricolo destro (ARVD)

Questo tipo di cardiomiopatia è una forma rara in cui il muscolo cardiaco del ventricolo destro (RV) viene sostituito da tessuto grasso o fibroso. Il RV si dilata e si contrae male, riducendo la capacità del cuore di pompare sangue. I pazienti con questa condizione spesso presentano ritmi cardiaci anormali, con conseguente aumento del rischio di arresto cardiaco improvviso o morte.

Cardiomiopatia alcolica

Questa forma di cardiopatia è direttamente causata dall'abuso di alcol. L'abuso a lungo termine di alcol indebolisce e assottiglia il muscolo cardiaco, indebolendo la sua capacità di pompare sangue. Ogni volta che il cuore non è in grado di pompare efficacemente il sangue, la mancanza di circolazione influenza le principali funzioni del corpo, portando a possibili insufficienza cardiaca e altri problemi potenzialmente letali.

Ventricola sinistra non compattazione (LVNC)

Non ventricolare sinistro compattazione, o LVNC in breve, è una condizione in cui la parete muscolare del ventricolo sinistro del cuore diventa come una spugna. Questa texture "spugnosa" è causata dalla formazione di canali, noti come trabecoli che si formano nel muscolo cardiaco. Ciò influenza la capacità del cuore di pompare il sangue attraverso il corpo e influisce sulla segnalazione elettrica del cuore. Questa condizione non può essere curata, ma esistono trattamenti disponibili per combattere i sintomi.

Prevenzione

Ogni tipo di cardiomiopatia è grave e presenta conseguenze potenzialmente letali se non viene diagnosticata precocemente o se non viene curata. In molti casi, la malattia non è trattabile e se hai una storia familiare della condizione, dovresti informare il tuo medico.

Puoi ancora apportare cambiamenti salutari allo stile di vita per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache come evitare l'alcool o la cocaina uso; controllo della pressione alta, del colesterolo alto e del diabete; mangiare una dieta sana; esercitarsi regolarmente; dormire a sufficienza e ridurre lo stress

Cibo per vacanze natalizie e obiettivi di perdita di peso, trovare il giusto equilibrio
Mese nazionale di sensibilizzazione al glaucoma: apnea ostruttiva del sonno, riduzione del rischio di glaucoma e posizioni yoga

Lascia Il Tuo Commento