Etichettatura di calorie su articoli fast-food non efficaci nel consumo di taglio
Salute

Etichettatura di calorie su articoli fast-food non efficaci nel consumo di taglio

Quando ordini un cheeseburger, ora puoi vedere quante calorie ha contiene, e anche se il numero appare alto, sembra che non influenzi la tua decisione di effettuare l'ordine. Un nuovo studio ha rilevato che l'etichettatura calorica non è stata efficace come previsto per aiutare le persone a fare scelte più sane quando si tratta di ordinare un menu fast-food.

I ricercatori di Filadelfia hanno scoperto che meno dell'otto per cento dei fast-food I mangiatori fanno scelte sane come risultato del vedere le informazioni caloriche per i loro pasti.

L'autore dello studio Andrew Breck ha spiegato: "Credo che l'etichettatura dei menu sia stata un importante sforzo politico per combattere un problema di salute pubblica per il quale abbiamo poche soluzioni. Il successo di una tale campagna di etichettatura delle calorie, tuttavia, richiede che i consumatori target vedano contemporaneamente le etichette caloriche, siano motivati ​​a mangiare in modo sano e capiscano quante calorie dovrebbero mangiare ".
I ricercatori suggeriscono che mostrare i numeri di calorie semplicemente non è abbastanza per scoraggiare le persone a formare le loro scelte alimentari. L'etichettatura nutrizionale deve essere più ampia e più chiara, e deve anche essere indirizzata a coloro che non si preoccupano solo delle sostanze nutritive, ma piuttosto del costo e della convenienza del loro cibo.

L'urgenza di indicare le calorie nei menu fast-food numeri allarmanti di americani che sono obesi.

Anche se i ricercatori non sono convinti che l'etichettatura calorica abbia successo nel cambiare le scelte alimentari delle persone, altri esperti suggeriscono che prima viene la consapevolezza, poi arriva il cambiamento nel tempo.

Connie Diekman, direttore della nutrizione universitaria presso la Washington University, ha aggiunto: "La consapevolezza è il primo passo nel processo di cambiamento, quindi se i consumatori iniziano a vedere i numeri, è possibile un eventuale cambiamento... Abbiamo un modo per fornire un ambiente che incoraggi e supporti sano mangiare. "

Lo studio è stato pubblicato nel Journal of Public Policy & Marketing .

Chi soffre di demenza a tarda età ignaro di perdita di memoria
Minori probabilità di obesità legate all'esercizio e alla condizione

Lascia Il Tuo Commento