Connessione cervello-intestino: batteri benefici, probiotici ingeriti con il cibo possono influenzare la funzione cerebrale: Studio
Mangiare Sano

Connessione cervello-intestino: batteri benefici, probiotici ingeriti con il cibo possono influenzare la funzione cerebrale: Studio

Il modo in cui sentiamo le cose può essere rivelato dal nostro stomaco. C'è un'intima connessione tra il nostro cervello e il nostro stomaco - comunemente indicato come la connessione cervello-intestino - che è duro sul lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Come dimostrano le ricerche, quelle farfalle sono come punture di terrore per la pancia, trasformandole in una sfera fisica e mentale di nervi. Lo stomaco è come un centro di controllo dell'umore e di altre funzioni cerebrali.

Una travagliata l'intestino può inviare segnali al cervello, proprio come un cervello problematico può inviare segnali all'intestino. Pertanto, lo stomaco o il disagio intestinale di una persona possono essere la causa o il prodotto di ansia, stress o depressione. Il cervello e il sistema gastrointestinale (GI) sono intimamente connessi, quindi devono essere considerati come un unico sistema. Quindi, quando guardi come migliorare la digestione in modo naturale, stai anche beneficiando della salute della tua materia grigia.

Il cambiamento dei batteri intestinali attraverso la dieta altera la funzione cerebrale nell'uomo

Alcuni ricercatori dell'Università della California a Los Angeles hanno rivelato alcuni della prima evidenza che i batteri ingeriti nel cibo possono influenzare la funzione cerebrale nell'uomo. In altre parole, mangiare il cibo giusto può aiutare la tua visione mentale, cambiando il modo in cui il cervello risponde all'ambiente. Stressato? Mangia lo yogurt, per cominciare.

Nel loro studio su donne sane, i ricercatori hanno scoperto che le donne che consumavano regolarmente batteri benefici conosciute come probiotici attraverso lo yogurt (una porzione, due volte al giorno) mostravano alterate funzioni cerebrali, sia mentre erano in riposo e in risposta a un compito di riconoscimento delle emozioni.

Le scansioni di risonanza magnetica funzionale (fMRI) condotte sia prima che dopo il periodo di studio di quattro settimane hanno esaminato il cervello delle donne in uno stato di riposo e in risposta a un'attività, dove hanno visto una serie di immagini di persone con facce arrabbiate o spaventate e le hanno abbinate ad altri volti che mostravano le stesse emozioni. Questo compito, progettato per misurare l'impegno delle regioni del cervello affettivo e cognitivo in risposta a uno stimolo visivo, è stato scelto perché le precedenti ricerche sugli animali avevano collegato i cambiamenti nella flora intestinale ai cambiamenti nei comportamenti affettivi.

I ricercatori hanno scoperto che, rispetto a le donne che non consumavano lo yogurt probiotico, quelle che mostravano una diminuzione dell'attività in certe aree del cervello legate all'emozione e al comportamento. Rimasero calmi e "sotto controllo" per tutto.

Ci sono studi mostrando che ciò che mangiamo può alterare la composizione e i prodotti della flora intestinale. In particolare, la ricerca mostra che le persone con diete a base di fibre vegetali hanno una diversa composizione del loro microbiota o ambiente intestinale rispetto alle persone che consumano la più tipica dieta occidentale ad alto contenuto di grassi e carboidrati. Ora sappiamo che questo non influisce solo sul metabolismo ma anche sulla funzione cerebrale.

Intestino e cervello sani: collegamento tra salute digestiva e malattie mentali

Numerosi studi nell'ultimo decennio hanno collegato il microbioma intestinale a una serie di comportamenti e corpo funzioni, come appetito, desiderio, umore ed emozione. L'intestino aiuta essenzialmente a mantenere la funzione cerebrale e ha dimostrato di influenzare il rischio di disturbi psichiatrici e neurologici, tra cui:

Ansia, dove i sentimenti di paura e angoscia interferiscono con il normale funzionamento quotidiano.

Depressione, dove sentimenti di l'oscurità e la tristezza possono anche essere accompagnate da un rallentamento del corpo e da una profonda stanchezza.

Autismo, un disordine dello sviluppo neurologico, presente fin dalla prima infanzia, caratterizzato da difficoltà nel comunicare e formare relazioni con altre persone e nell'uso di concetti linguistici e astratti

La ricerca suggerisce che questi disturbi cerebrali possono essere trattati attraverso l'intestino, che è un bersaglio molto più facile per il rilascio di droga rispetto al cervello.

Com'è possibile? Il microbioma dell'intestino comunica con il cervello attraverso molecole prodotte dai batteri intestinali e quindi entrano nel flusso sanguigno. Queste molecole sono abbastanza forti da modificare il comportamento dei topi, come hanno dimostrato gli studi del California Institute of Technology. I ricercatori hanno scoperto che un metabolita prodotto dai batteri intestinali è sufficiente a causare anormalità comportamentali associate all'autismo e all'ansia quando viene iniettato in topi sani.

C'è ancora molto lavoro da fare per capire il cervello dell'intestino connessione, ma questo è un punto di partenza per nuove terapie per il trattamento dei disturbi mentali.

7 consigli per migliorare la salute dell'apparato digerente

Fai un favore al tuo stomaco e al tuo cervello e prendi questi passaggi per migliorare la digestione naturalmente a casa. Abbiamo parlato della ricerca sui benefici dello yogurt (inizia con una tazza al giorno, in modo semplice con i tuoi ingredienti aggiunti per controllare gli ingredienti).

Ecco altri sette consigli da provare per te:

1. Tè alla menta: Prendi un caffè dopo cena e prova una tazza di tè alla menta. Fa miracoli per migliorare la digestione naturalmente. Compralo fresco per un infuso fai da te, e ripidi alcune foglie dell'erba profumata per circa cinque minuti.
Non una persona del tè? Prova a masticare la menta piperita (una marca naturale senza zucchero dalla sezione alimenti biologici) o ad annusare l'olio di menta piperita - entrambe le buone opzioni per alleviare i sintomi.

2. Camomilla: Il tè alla camomilla calma lo stomaco e calma i nervi. Se, oltre a un mal di stomaco, hai problemi a dormire, il camomilla fatto in casa calmerà te e il tuo stomaco.

3. Pane tostato bruciato: Il carbone di legna aiuta a neutralizzare le tossine nel sistema. Se hai appena bevuto troppo alcol, il carbone nel brindisi bruciato può aiutare ad assorbire parte dell'alcol e neutralizzare la tossina. Il tè nero o qualsiasi cosa con i tannini (non il vino) aiuta anche a neutralizzare le tossine e a trattare l'alcol nel sistema. Toast fa anche parte del ben noto acronimo B.R.A.T. (Banane, riso, salsa di mele, pane tostato), comunemente usato per curare i bambini con dolori di stomaco o diarrea.

4. Aceto di sidro di mele: Probabilmente tua madre ha usato questa graffetta acida per la pulizia - una soluzione di aceto e acqua è ottima per finestre e porte doccia prive di aloni - ma l'aceto di mele è stato a lungo usato come rimedio casalingo per mal di stomaco. Gli studi hanno anche collegato a un buon controllo della glicemia, rendendolo particolarmente utile per le persone con diabete. È stato anche associato al controllo della pressione arteriosa e alla gestione del peso. Tanti buoni motivi per provarlo!

Per migliorare la tua salute digestiva, una piccola quantità di aceto di sidro di mele, assunto appena prima di un pasto, può aiutare a stimolare la produzione di succhi digestivi. Hai bisogno di quei succhi per abbattere il tuo cibo in modo corretto in modo che i nutrienti possano essere assorbiti e utilizzati dal tuo corpo. Mescolare un cucchiaio con una tazza di acqua tiepida (o fredda, se si preferisce) e aggiungere un po 'di miele per addolcire la bevanda.

Assicurati di utilizzare aceto di sidro di mele, non di malto o aceto bianco che hai messo sul tuo pesce e patatine. L'aceto di mele è ottenuto da sidro o mele tritate, dandogli un colore giallo-brunastro. A differenza delle cose chiare, l'aceto di sidro di mele contiene sostanze nutritive e batteri che formano il sedimento nuvoloso e cobwebbed sul fondo della bottiglia. Ecco le cose buone!

Sono gli enzimi prodotti durante il processo di fermentazione che rendono l'aceto di sidro di mele così buono nell'affrontare i sintomi digestivi.

5. Zenzero: Oltre alle sue proprietà antinfiammatorie e antitumorali, lo zenzero aiuta nella digestione e può alleviare i dolori allo stomaco. Lo zenzero fresco è la migliore forma di zenzero e consigliamo di preparare un semplice tè con esso. Evita di bere birra allo zenzero, tuttavia, dato che è caricato con zucchero, e la maggior parte delle bevande allo zenzero usano aromi artificiali (senza zenzero).

Grattugia un po 'di zenzero fresco nella tua zuppa o inforna per un tè rilassante. La radice di zenzero ha una lunga storia nella medicina tradizionale come rimedio naturale per lo stomaco turbato, tra numerosi altri disturbi. Per migliorare naturalmente la salute dell'apparato digerente, alcuni sostengono che funziona accelerando il ritmo con cui il cibo si sposta nell'intestino tenue dallo stomaco. Quando la digestione procede, gli irritanti non siedono nello stomaco e causano angoscia.

Uno studio dell'Università di Miami ha concluso che l'estratto di zenzero potrebbe essere un sostituto dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per il dolore. Lo studio ha confrontato gli effetti di un estratto di zenzero concentrato in un placebo in pazienti con osteoartrosi del ginocchio. Lo zenzero riduceva il dolore e la rigidità delle articolazioni del ginocchio del 40 percento rispetto al placebo. Perché il sollievo?

I ricercatori dicono che l'erba ha proprietà anti-infiammatorie, anti-ulcera e antiossidanti, quindi offre abbastanza il pacchetto terapeutico. Se il rivestimento dello stomaco è infiammato o irritato, lo zenzero potrebbe fornire un sollievo naturale.

6. Bottiglia di acqua calda: Non sottovalutare il potere curativo della terapia termica. La tua bottiglia di acqua calda o la piastra riscaldante, posizionata sullo stomaco per 10 minuti buoni, è un rimedio casalingo così semplice per la turbolenza dello stomaco.

Il calore aumenta il flusso sanguigno sulla superficie della pelle, quindi allontana la percezione del dolore dentro il tuo stomaco verso l'esterno. È come giocare a un gioco mentale con il centro di controllo del cervello, bloccando temporaneamente messaggeri chimici che causano il riconoscimento del dolore da parte del cervello.

Il calore della tua bottiglia di acqua calda non fornisce solo comfort (e una sorta di effetto placebo ). Proprio come gli antidolorifici farmaceutici, il calore della bottiglia di acqua calda o della piastra riscaldante disattiva il dolore a livello molecolare profondo, fornendo così il sollievo necessario.

7. Yoga: Migliora la digestione con soli 15 minuti di yoga. Inizia da una posizione sdraiata e lavora per alcune posizioni in piedi. Alcune posizioni come la posa del ponte sono movimenti elastici che stimolano i tuoi organi addominali. Seguiteli con delle posizioni di torsione che massaggiano e tonificano l'addome, che sono una grande terapia per il gas, il gonfiore e la stitichezza. Altre pose risolvono la schiena, il collo e la colonna vertebrale - tutto aiuta il sistema nervoso a rilassarsi e, a sua volta, facilita la digestione.

I problemi digestivi possono essere facilmente risolti con rimedi casalinghi, quindi non sarà necessario contro pillole o seltzers. Prova questi suggerimenti su come migliorare la digestione naturalmente a casa - il tuo intestino merita cure e attenzioni - e anche il tuo benessere mentale ne trarrà beneficio.

Fatti nutrizionali e benefici per la salute delle noci di cocco
Dieta priva di glutine è buona per la malattia celiaca, ma non necessariamente salutare altrimenti: Studio

Lascia Il Tuo Commento