La connettività cerebrale nell'anziano adulto dipende dal livello di forma fisica
Salute

La connettività cerebrale nell'anziano adulto dipende dal livello di forma fisica

La forza nella connettività cerebrale negli anziani dipende dal livello di forma fisica dell'individuo. L'idoneità cardiorespiratoria è stata trovata per indicare la forza delle connessioni cerebrali e può migliorare la funzione negli individui che invecchiano. I risultati provengono dalla ricercatrice Michelle Voss Ph.D. e Arthur Kramer, Ph.D., e da Edward McAuley, Ph.D.

Dr. Kramer ha dichiarato: "Il nostro studio fornisce la prova più forte fino ad oggi che l'idoneità in una popolazione anziana possa avere benefici sostanziali per la salute del cervello in termini di connessioni funzionali di diverse regioni del cervello."

Per misurare la forza delle connessioni cerebrali deve tracciare il cervello di una persona mentre completano le attività quotidiane o durante il periodo di riposo. Queste connessioni hanno dimostrato di indebolirsi con l'invecchiamento.

La tecnologia della risonanza magnetica ha permesso al Dr. Voss di misurare la forza delle connessioni cerebrali negli adulti a riposo anziani e più giovani. Come previsto, esistevano connessioni più deboli negli adulti più anziani.

I ricercatori hanno poi esaminato il ruolo dell'idoneità cardiorespiratoria sulla connettività cerebrale a riposo negli anziani. Il fitness è misurato dall'efficienza del corpo per usare l'ossigeno durante l'attività fisica.

I ricercatori hanno trovato una connessione tra il livello di forma fisica e le connessioni cerebrali. Il dott. Voss ha dichiarato: "Uno schema incoraggiante nei dati del nostro studio e di altri è che i benefici dell'idoneità sembrano verificarsi all'interno della gamma di resistenza da bassa a moderata, suggerendo che i benefici dell'idoneità per il cervello potrebbero non dipendere da essere estremamente in forma. "

Lo studio rivela l'importanza dell'attività fisica negli anziani come mezzo per mantenere forti le connessioni cerebrali.

Dr. Voss ha concluso: "L'idea che il fitness possa essere correlato alla salute del cervello indipendentemente dai livelli di attività fisica è intrigante perché suggerisce che ci potrebbero essere indizi su come il corpo si adatta per alcune persone più di altre attività regolari. Ciò aiuterà la nostra comprensione di come il fitness protegge dal declino cognitivo e dalla demenza correlati all'età. "

Fonti:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-11/uoia-sso110515.php

L'obesità più pericolosa della mancanza di attività: Studio
Elettroagopuntura risultato essere altamente efficace per il trattamento del tinnito

Lascia Il Tuo Commento