Anomalie del cervello trovate nelle persone con schizofrenia
Salute

Anomalie del cervello trovate nelle persone con schizofrenia

I ricercatori stanno lavorando per scoprire cosa succede nel cervello dei malati di schizofrenia.

Attualmente, la causa di la schizofrenia è sconosciuta. Sebbene ci siano state teorie che collegano genetica e fattori ambientali, una causa esatta ha eluso i ricercatori.

Ma uno studio condotto dalla Georgia State University ha analizzato le scansioni cerebrali in diverse località degli Stati Uniti. Lo studio ha esaminato 2.028 pazienti schizofrenici e 2.540 individui sani.

Questo è il più grande studio nel suo genere che non analizzi la letteratura precedente, ma piuttosto rivede le scansioni cerebrali reali.

Quello che hanno scoperto è che quelli con schizofrenia avevano un volume minore nell'ippocampo, nell'amigdala, nel talamo, nel nucleo accumbens e spazio intracranico rispetto al gruppo di controllo. Avevano anche volumi più grandi di pallidum e ventricolo, che sono aree del cervello che controllano la memoria, le emozioni e le sensazioni.

Oltre a trovare tali anomalie, i ricercatori hanno detto che una maggiore collaborazione di dati sarebbe utile per capire questa malattia mentale.

Successivamente, le ricerche vogliono confrontare gli effetti di tali anomalie tra le altre malattie mentali e distinguere quali aree del cervello sono interessate in ogni malattia.

I risultati sono stati pubblicati in Molecular Psychiatry .

Fonti:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-07/gsu-sib070715.php
//www.md-health.com/Parts-Of-The-Brain-And-Function.html
//www.mayoclinic.org/diseases-conditions/schizophrenia/basics/causes/con-20021077

Mese di sensibilizzazione alle malattie sessualmente trasmissibili, aumento della clamidia, gonorrea e rischio di sifilide negli Stati Uniti nel 2016
Declino cognitivo dopo infarto ridotto con dieta MIND

Lascia Il Tuo Commento