Aspartame vs sucralosio: quale è meglio?
Diete

Aspartame vs sucralosio: quale è meglio?

L'aspartame e il sucralosio sono due tipi di edulcoranti che hanno calorie minime e sono più dolci dello zucchero normale, il che significa che puoi usarne molto meno per ottenere il desiderato dolcezza. L'aspartame e il sucralosio hanno guadagnato popolarità perché si può ridurre l'uno o l'altro per tutto il tempo eliminando lo zucchero dalla dieta, poiché numerosi studi hanno dimostrato gli effetti nocivi dello zucchero sulla salute generale.

L'aspartame è stato approvato per la prima volta dalla FDA 1981 per essere usato come dolcificante da tavola, come pure da chewing gum, cereali per la colazione fredda e basi asciutte per alcuni alimenti come bevande, caffè istantaneo, gelatine, ecc. Nel 1983, l'aspartame è stato approvato per l'uso in bevande gassate, e nel 1996, è stato approvato come edulcorante per uso generale. Quando riscaldato, l'aspartame perde la sua dolcezza, quindi non è l'ideale per la cottura.

Esistono oltre 100 studi sull'aspartame, il suo uso e la sua sicurezza. La FDA ha concluso che l'aspartame è sicuro per il pubblico in generale, ma le persone con malattie ereditarie come la fenilchetonuria (PKU) non possono assumere aspartame e le etichette dei prodotti dovrebbero elencare l'aspartame come ingrediente.

Il sucralosio è stato approvato come dolcificante generale per 15 categorie di alimenti nel 1998. Il sucralosio si trova in una varietà di cibi e bevande e, diversamente dall'aspartame, è stabile in calore. Il sucralosio è stato ampiamente studiato e la FDA lo ha ritenuto sicuro per il pubblico in generale. La FDA ha dichiarato: "Nel determinare la sicurezza del sucralosio, la FDA ha esaminato i dati di oltre 110 studi su esseri umani e animali. Molti degli studi sono stati progettati per identificare possibili effetti tossici, compresi effetti cancerogeni, riproduttivi e neurologici. Non sono stati trovati tali effetti e l'approvazione della FDA si basa sulla constatazione che il sucralosio è sicuro per il consumo umano. "

Approvazione di aspartame e sucralosio da parte di organizzazioni legate alla salute

L'aspartame è stato approvato da numerose organizzazioni legate alla salute tra cui il FDA, Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, Organizzazione mondiale della sanità, American Heart Association e American Dietetic Association. L'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha esaminato oltre 600 studi sull'aspartame e non ha trovato alcun motivo per vietarlo da alimenti e bevande. Eppure, anche con queste numerose approvazioni, c'è ancora polemica quando si tratta di dolcificanti, poiché altre varietà hanno dimostrato di contribuire al cancro.

Il sucralosio è approvato dalla FDA, dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare, dalla salute canadese, dagli standard alimentari Australia / Nuova Zelanda, Consiglio giapponese di igiene alimentare e Comitato misto per gli additivi alimentari (JECFA) (Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura / Organizzazione mondiale della sanità)

Il sucralosio è stato considerato sicuro per l'uso per tutte le persone, compresi i bambini e le donne incinte donne, così come i diabetici, poiché non ha un effetto sui livelli di glucosio.

Aspartame vs effetti collaterali sucralosio

Poiché è 200 volte più dolce dello zucchero, l'aspartame è richiesto solo in piccole quantità per raggiungere la dolcezza desiderata. La dose giornaliera massima consigliata per l'aspartame è di 50 mg per chilogrammo di peso corporeo secondo la FDA e di 40 mg per chilogrammo di peso corporeo secondo l'EFSA (Agenzia europea per la sicurezza alimentare). Una lattina media contiene 185 mg di aspartame, quindi un individuo di 68 kg dovrebbe bere oltre 18 lattine di soda per superare la dose raccomandata di FDA.

L'aspartame è più pericoloso per le persone con fenilchetonuria (PKU) e pazienti schizofrenici dovrebbe anche evitare il dolcificante. Per gli schizofrenici che soffrono di discinesia tardiva (TD), che è un effetto collaterale dei farmaci schizofrenici, gli effetti avversi dovuti al consumo di aspartame includono cancro, convulsioni, cefalea, depressione, disturbo da deficit di attenzione, vertigini, aumento di peso, difetti alla nascita, lupus, Alzheimer malattia e sclerosi multipla

Ci sono state anche altre indicazioni sulla salute riguardanti l'aspartame, compresi problemi digestivi, cambiamenti dell'umore, mal di testa, vertigini, diabete e morbo di Parkinson, ma la ricerca su queste affermazioni è stata inconcludente.

Il sucralosio non è stato trovato a rischio a livelli di glucosio o di insulina, ma questo può dipendere dall'individuo. Un piccolo studio ha rilevato che individui obesi che non consumavano regolarmente dolcificanti artificiali riportavano un aumento dei livelli di zucchero nel sangue del 14 percento e un'insulina del 20 percento. Gli studi che non mostrano cambiamenti nell'insulina o nel glucosio sono generalmente condotti su soggetti normopeso che sono abituati a consumare sucralosio.

Inoltre, il sucralosio si è dimostrato stabile nel calore, ma gli studi hanno iniziato a sfidare questa nozione come nelle alte temperature il sucralosio si rompe per diventare una sostanza dannosa. Anche se sono necessarie ulteriori ricerche, per ora è meglio astenersi dal cucinare con sucralosio superiore a 350 gradi Fahrenheit.

Anche il sucralosio influisce negativamente sulla salute dell'intestino e porta ad un aumento di peso anche come dolcificante a zero calorie.

Gli esatti effetti collaterali dell'aspartame e del sucralosio sono ancora un argomento controverso e la ricerca su questi due edulcoranti è in corso. È meglio che tu presti attenzione al tuo corpo per vedere se il dolcificante è giusto per te.

Aspartame o sucralosio, che è peggio? Diabete e perdita di peso

È fondamentale che il diabete dimagrisca, e un modo semplice per farlo è eliminare le calorie vuote dalla propria dieta - che di solito comporta la rimozione di zucchero. In generale, è stato raccomandato ai diabetici di passare ai dolcificanti perché richiedono meno del prodotto per ottenere la dolcezza desiderata, ma per determinare quale è il migliore per parlare con il medico delle opzioni.

L'aspartame può anche aiutare nella perdita di peso. Uno studio ha trovato, dopo che i ratti avevano ricevuto aspartame, avevano una massa corporea più bassa nel complesso. D'altra parte, questi ratti hanno sviluppato più batteri intestinali e livelli elevati di glucosio legati all'insulino-resistenza.

Gli studi sul sucralosio non hanno trovato che esso abbia contribuito all'aumento di peso, ma i ricercatori hanno riscontrato un aumento dell'indice di massa corporea. In generale, è stato dimostrato che gli edulcoranti riducono il peso corporeo di 1,7 libbre in media.

Nel caso della perdita di peso, sembra che il sucralosio abbia più successo nell'aiutare la perdita di peso rispetto all'aspartame.

Sucralosio vs. aspartame durante gravidanza

Una dieta sana durante la gravidanza è molto importante per garantire una buona salute per il feto e la madre. Ci sono alcune cose che le madri dovrebbero evitare - l'alcol, per esempio - e includere altri alimenti che sono raccomandati. I dolcificanti artificiali sono stati trovati generalmente sicuri durante la gravidanza poiché non aumentano la glicemia o l'insulina.

La ricerca non ha portato a conclusioni conclusive che suggeriscono che i dolcificanti artificiali sono pericolosi per le donne in gravidanza oi loro bambini. Al momento non ci sono studi a lungo termine sugli effetti collaterali del sucralosio durante la gravidanza, ma almeno un gruppo di medici ha ritenuto sicuro di aspettarsi madri purché con moderazione.

Se una madre ha il diabete gestazionale, la American Pregnancy Association raccomanda di ridurre i dolcificanti nutritivi come lo zucchero da tavola e gli edulcoranti senza zucchero che contengono alcoli di zucchero (come il sorbitolo, lo xilitolo, l'isomalto e il mannitolo). Questi tipi di zuccheri contengono calorie che possono essere convertite in grassi.

Se sei preoccupato per gli edulcoranti durante la gravidanza, parla con il tuo medico per vedere quale è un'opzione sicura per te.

Sucralosio vs. aspartame: Precauzioni

I problemi di salute non sono stati costantemente trovati nell'uso di aspartame o sucralosio, quindi questi dolcificanti sono considerati sicuri per il consumo. A meno che tu non abbia una delle condizioni sopra elencate, i dolcificanti artificiali non dovrebbero comportare alcun rischio per te. Se scegli di limitare l'assunzione di dolcificanti artificiali, vorrai essere attento alle etichette e leggerle attentamente. Per l'aspartame nello specifico, l'etichetta leggerà anche "Fenilchetonuria: contiene fenilalanina", che è un'altra indicazione dell'aspartame come ingrediente.

I prodotti etichettati "a basso contenuto calorico", "dieta", "senza zucchero" o "senza zucchero aggiunto" contengono spesso dolcificanti artificiali, quindi questa è un'altra indicazione che l'oggetto in questione contiene aspartame o sucralosio. Una regola generale è che, se un prodotto viene elaborato, molto probabilmente contiene dolcificanti artificiali. E, piuttosto che consumare soda, attaccare all'acqua.

Alternative all'aspartame e al sucralosio

Se stai cercando di aggiungere dolcezza ma non vuoi avere dolcificanti artificiali, ci sono alcune alternative disponibili. Piuttosto che usare zucchero o dolcificanti, prova alcune di queste alternative naturali per addolcire i tuoi pasti.

  • Banane
  • Stevia
  • Miele
  • Agave nettare
  • Sciroppo d'acero - non quello trasformato, ma puro varietà
  • Melassa di coccio nero
  • Succo di frutta

Sperimenta con alcune di queste alternative zuccherine per addolcire pasti e bevande. Potresti trovare un nuovo preferito che non devi preoccuparti di consumare.

Perché quelle date di scadenza sul cibo sono così importanti
Le donne hanno una perdita di peso

Lascia Il Tuo Commento