Anemia e deterioramento cognitivo legati
Salute

Anemia e deterioramento cognitivo legati

Anemia - un disturbo classificato da una carenza di globuli rossi - è stato trovato essere collegato al deterioramento cognitivo in base alle nuove scoperte. Lo studio ha rivelato che le partecipanti femminili con anemia hanno prestazioni inferiori nella memoria verbale e nelle funzioni esecutive. Inoltre, il danno cognitivo lieve (MCI) è raddoppiato in quelli con diagnosi di anemia.

La demenza è il risultato finale di un danno cognitivo lieve, quindi i ricercatori si concentrano su questa fase del declino cognitivo come fase modificabile per ritardare o prevenire l'insorgenza di demenza. Quelli con MCI sono a maggior rischio di malattia di Alzheimer e demenza, ma la MCI può rimanere stabile per anni, ritardando così l'insorgenza di entrambe le malattie cognitive. Più comprendiamo la MCI, più possiamo lavorare per prevenire la demenza e il morbo di Alzheimer.

La MCI è stata diagnosticata con i seguenti quattro criteri: i partecipanti hanno riportato un declino della funzione cognitiva negli ultimi due anni, i partecipanti hanno mostrato un deficit cognitivo nell'obiettivo compiti cognitivi, la persona può ancora svolgere attività quotidiane in modo che la MCI non sia considerata pazza e il danno cognitivo è insufficiente per soddisfare i criteri per la demenza.

Di 4.814 partecipanti, 163 hanno avuto anemia e 3.870 no, che sono stati confrontati sulla base di funzione cognitiva. I pazienti anemici, oltre a mostrare una funzione cognitiva peggiore, presentavano anche profili di rischio cardiovascolare maggiori.

Una serie di secondi test sono stati eseguiti su 579 pazienti con MCI e 1.438 pazienti cognitivamente normali e poi confrontati per frequenza MCI e diagnosi di anemia. La MCI è stata diagnosticata quasi il doppio in coloro che erano anemici, facendo credere ai ricercatori che la bassa emoglobina possa contribuire al deterioramento cognitivo.

L'anemia può essere facilmente trattata, il che può aiutare a migliorare le capacità cognitive. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se prevenire e invertire l'anemia potrebbe ritardare l'insorgenza di demenza e malattia di Alzheimer.

Fonte:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-12/ip

Modi naturali per migliorare la visione notturna (cecità notturna)
Esercizi di combinazione per gli anziani

Lascia Il Tuo Commento