Allergie: Stai peggiorando?
Malattie

Allergie: Stai peggiorando?

La primavera è arrivata e questo cambiamento stagionale porta spesso a vari tipi di reazioni allergiche. Starnuti, lacrimazione e naso che cola sono alcuni esempi di reazioni allergiche che si sviluppano durante i cambiamenti stagionali. Per altre persone, le reazioni allergiche possono ulteriormente svilupparsi in condizioni mediche più gravi, come l'asma, che è caratterizzata da respirazione affannosa causata dalla costrizione dei vasi sanguigni nel sistema polmonare.

Come misura preventiva alle reazioni allergiche, diversi farmaci sono ora disponibili sul mercato. Alcuni di questi schemi preventivi comportano il controllo della produzione di istamine, che sono composti a base di azoto che vengono rilasciati dalle nostre cellule quando esposti a specifici fattori stagionali che causano reazioni allergiche. Ad esempio, polline e polvere possono causare reazioni allergiche a certe persone, mentre i peli di cani e gatti possono scatenare una reazione negli altri.

Ci sono anche farmaci preventivi che facilitano l'allargamento dei vasi sanguigni del sistema polmonare, aiutare una persona con reazioni allergiche stagionali a respirare meglio. Questi farmaci preventivi sono anche somministrati a persone con asma e altre reazioni allergiche a fattori esterni.

Per alcuni individui, i filtri dell'aria riducono anche la presenza di particelle nell'aria che potrebbero causare reazioni allergiche stagionali. Questa misura preventiva meccanica è spesso installata in case, uffici e altri stabilimenti, con l'aspettativa che queste minuscole particelle vengano catturate all'interno della rete di fibre dei filtri, invece di essere inalate da individui presenti nell'area.

Ora se Adattate tutte queste misure preventive contro le reazioni allergiche stagionali, queste si tradurranno in una respirazione polmonare migliore? Un recente studio pubblicato sulla rivista PLoS ONE ha mostrato che ci sono alcuni atti poco chiari che possono aumentare il rischio di sviluppare allergie e quindi non aumentare l'effetto preventivo sul dolore o la febbre. Nel rapporto scientifico, è stato dimostrato che l'uso di paracetamolo è associato a una maggiore predisposizione alle allergie. Il paracetamolo, noto anche come acetaminofene, è un farmaco analgesico che viene comunemente usato come misura preventiva per mal di testa e febbre. Il paracetamolo è stato probabilmente considerato un farmaco sicuro, con alcune affermazioni che consentono di somministrarlo a bambini e donne incinte.

Lo studio ha coinvolto il monitoraggio di oltre 1.000 donne incinte per tre anni, inclusa la raccolta di informazioni sulle allergie stagionali e la frequenza di assunzione di paracetamolo. Esempi comuni di allergie stagionali consistevano di eczema e febbre da fieno, che sono causati da allergeni nell'ambiente. Lo studio è stato condotto in Etiopia, che è un paese in via di sviluppo che molto probabilmente coinvolgerebbe le misure preventive più semplici per il trattamento del dolore e della febbre. Inoltre, lo studio basato sull'Etiopia rimuove anche l'impatto dell'inquinamento atmosferico causato dagli scarichi automobilistici e di fabbrica, che sono anche noti per produrre disordini polmonari in individui esposti. L'inclusione delle donne in gravidanza rimuove anche gli effetti dell'assunzione di altri farmaci, poiché questi partecipanti allo studio non sono generalmente in grado di assumere altri farmaci durante la gravidanza.

Il rapporto ha mostrato che i partecipanti allo studio assumono spesso il paracetamolo come farmaco preventivo per il dolore e il mal di testa, inconsapevole che questo atto potrebbe aumentare il verificarsi di allergie stagionali. Inoltre, il paracetamolo è un farmaco molto economico che può essere facilmente ottenuto anche in un paese in via di sviluppo. Tuttavia, lo studio ha dimostrato che una maggiore frequenza di esposizione al paracetamolo era associata a una maggiore incidenza di allergie stagionali, dimostrando così che l'uso di questo farmaco non è una misura preventiva totale per il sollievo. Lo studio ha anche detto che oltre al paracetamolo, è stato anche segnalato che l'aspirina aumenta il rischio di sviluppare asma e allergie stagionali. Quindi, se stai pensando di prendere un paio di capsule di Tylenol per il tuo mal di testa che è associato a allergie stagionali, questa misura preventiva si sta rivelando non efficace quanto pensavi in ​​origine.

Aggiornamento fibromialgia: problemi di memoria, trattamento fibromialgia, neuropatia periferica, cardiopatia
Rischio di attacco di asma ridotto dal lavaggio a secco verde utilizzando il vapore di CO2

Lascia Il Tuo Commento