Mese per la degenerazione maculare senile (AMD), fumo e carenza di vitamina D
Salute

Mese per la degenerazione maculare senile (AMD), fumo e carenza di vitamina D

Tutti parlano di Febbraio come Mese Cuore, ma a parte le questioni del cuore, dovresti sapere che la carenza di vitamina D e il fumo sono importanti fattori di rischio per la degenerazione maculare - poiché febbraio è anche la degenerazione maculare legata all'età Mese di sensibilizzazione (AMD). L'AMD è la causa principale della perdita della vista negli americani di età superiore ai 65 anni. La condizione esiste in due forme: forma umida, che è meno comune ma curabile, e forma secca, che è più comune, anche se non esiste ancora una cura per questo.

Carenza di vitamina D legata alla degenerazione maculare senile

La luce solare è più potente di qualsiasi altro farmaco; è sicuro, efficace e disponibile gratuitamente. Se potesse essere marchiato, sarebbe la più grande conquista medica della storia. E questo perché la luce solare produce vitamina D nel corpo.

Nei mesi estivi, il corpo umano può sintetizzare la vitamina D quando solo il 10% della superficie corporea totale è esposto ai raggi ultravioletti per 15-30 minuti al giorno. > Tuttavia, durante l'inverno, quando c'è un angolo solare più basso, l'esposizione al sole potrebbe non essere sufficiente per mantenere i livelli di vitamina D per le persone che vivono nella metà settentrionale degli Stati Uniti e in tutto il Canada. Questo è quando l'assunzione di cibo può essere necessaria.

Fumo, cattiva alimentazione e non esercizio aumenta il rischio di degenerazione maculare (AMD)

Il rischio di degenerazione maculare legata all'età (AMD) è molto più alto quando una persona ha una storia di fumo, niente esercizio fisico e cattiva alimentazione, secondo le nuove scoperte. I ricercatori dell'Università del Wisconsin-Madison erano responsabili della nuova ricerca condotta sulle donne. La ricerca precedente sostiene che una dieta sana e l'esercizio fisico possono ridurre il rischio di AMD di una persona - una condizione associata a una visione peggiorata attraverso l'invecchiamento.

Le nuove scoperte supportano l'idea che la genetica interagisca con il fumo, la mancanza di esercizio fisico e una dieta povera per aumentare il rischio di una persona per la degenerazione maculare legata all'età. Julie A. Mares dell'università ha dichiarato: "Se hai una storia familiare di AMD, la buona notizia è che i risultati dello studio suggeriscono che ci sono cose che puoi fare per ridurre potenzialmente il rischio di sviluppare AMD da solo."

la degenerazione maculare senile compromette la capacità di utilizzare i touch screen?

Dato che il mondo intorno a noi diventa più esperto di tecnologia, è in atto un passaggio ai touch screen per quasi tutti i principali dispositivi. La domanda quindi sorge spontanea: la degenerazione maculare legata all'età (AMD) influenza la capacità di una persona di usare un touch screen?

I ricercatori hanno scoperto che gli anziani con perdita della vista centrale dovuta alla degenerazione maculare legata all'età possono ancora utilizzare dispositivi touch-screen ma le loro abilità sono più lente. La ricerca offre un modo per quelli con AMD di gestire meglio i dispositivi touch screen.

La degenerazione maculare legata all'età è la principale causa di perdita della vista e può avere un impatto su attività quotidiane come guida, lettura e faccende quotidiane. Il redattore capo di Optometry and Vision Science, Anthony Adams, Ph.D., ha dichiarato: "L'avvento di schermi digitali e l'uso di schermi di computer ha aperto molte nuove possibilità per attività di lettura e ausili di viaggio per chi soffre di AMD."

Degenerazione maculare legata all'età arrestata da carotenoidi nelle carote

La degenerazione maculare legata all'età, una condizione che colpisce gli occhi, può essere fermata da carotenoidi trovati nelle carote. Ormai probabilmente hai sentito che le carote fanno bene ai tuoi occhi, ma le nuove scoperte mostrano davvero che possono fare molto per fermare la degenerazione maculare legata all'età. La degenerazione maculare legata all'età (AMD) è una condizione che si verifica nel tempo. Può causare una visione centrale sfocata e richiede l'uso di occhiali come forma di correzione della vista.

I carotenoidi si trovano nelle carote e sono responsabili del loro colore arancione. I carotenoidi si trovano anche in cavoli, patate dolci, peperoni arancioni e broccoli. Il Dr. Paul Bernstein della School of Medicine dell'Università dello Utah ha detto: "Dico ai miei pazienti che il consumo di frutta e verdura è molto importante per la salute degli occhi - questo studio conferma questa nozione."

La genetica, l'ambiente e la nutrizione sono stati trovati a contribuire all'AMD.

Lo studio sui grandi geni potenzia la ricerca sulla degenerazione maculare (AMD)

La ricerca sulla degenerazione maculare legata all'età (AMD) ha ricevuto un impulso da un ampio studio genetico, che potrebbe aiutare a capire meglio la genetica coinvolta in questo disturbo della visione progressiva. I risultati provengono dall'International AMD Genomics Consortium, dove i ricercatori hanno raccolto dati da 43.566 individui e trovato 52 varianti comuni e rare legate all'AMD. L'autore co-senior Jonathan L. Haines, Ph.D., ha dichiarato: "Queste varianti forniscono una base per gli studi genetici di AMD in futuro."

I ricercatori suggeriscono che i risultati potrebbero aiutare a migliorare e comprendere la biologia di AMD, che potrebbe portare a trattamenti migliori per la malattia

La FDA attualmente non ha trattamenti approvati per un tipo comune di AMD, noto come atrofia geografica o AMD secca. Esistono tuttavia trattamenti approvati per AMD neovascolare o AMD umida, ma questi non sono cure e non hanno esito positivo in tutti i pazienti.

Il trattamento dell'acufene mediante la rieducazione del cervello può funzionare per alleviare i sintomi squillanti: Studio
Rimedi naturali per graffi cornea (abrasione corneale)

Lascia Il Tuo Commento