L'aderenza ai farmaci antipsicotici supera il rischio di malattia mentale
Organi

L'aderenza ai farmaci antipsicotici supera il rischio di malattia mentale

Parlare con te stesso e parlare incoerentemente a un'entità invisibile è visto come estremamente strano ed è la definizione di pazzo negli occhi della maggior parte delle persone. Ma questi sono i sintomi di un grave disturbo mentale chiamato schizofrenia, che coinvolge una serie di problemi con il pensiero, il comportamento e l'emozione.

La schizofrenia colpisce circa 24 milioni di persone in tutto il mondo e ha provocato 20.000 morti nel 2010. Il metodo principale per il trattamento è Tradizionalmente è stato con farmaci antipsicotici che modulano i neurochimici nel cervello, aiutando ad alleviare i sintomi della schizofrenia e disturbi mentali simili, con quasi sette milioni di americani che attualmente li assumono oggi. Tuttavia, negli ultimi anni, sono state sollevate preoccupazioni in merito ai farmaci antipsicotici e al loro potenziale di effetti collaterali negativi sui pazienti, spingendo i ricercatori a intraprendere un esame completo per vedere se queste affermazioni fossero valide.

I pazienti di schizofrenia sono ritenuti capaci di interpretare la realtà in modo anomalo, che in genere comprende i seguenti sintomi:

  • Delusioni: Credenze che non sono basate nella realtà. Gli esempi includono pensieri di essere danneggiati, la convinzione che i gesti o i commenti siano diretti verso di loro o che si verifichi una grave catastrofe.
  • Allucinazioni: Coinvolgere nel vedere o sentire cose che non esistono. Le voci uditive sono le allucinazioni più comuni.
  • Discorso disorganizzato: Ciò potrebbe rendere difficile la comunicazione con le persone, poiché gran parte del loro discorso non ha significato e non può essere compreso.
  • Disorganizzazione estrema: Può essere infantile o sciocco. Il comportamento è spesso sfocato e la capacità di eseguire attività è ostacolata. Ciò può portare a una resistenza all'istruzione, postura inappropriata o bizzarra o addirittura a una completa mancanza di risposta.
  • Sintomi negativi: Una mancanza di normale funzionamento che può presentarsi come trascuratezza dell'igiene personale, mancanza di interesse, ritiro sociale e incapacità di provare piacere.

Questi sintomi possono essere adeguatamente controllati con farmaci antipsicotici, ma l'avvertenza è che molto probabilmente richiederebbe l'adesione per tutta la vita per prevenire le ricadute. Gli effetti indesiderati comuni di questi farmaci comprendono secchezza delle fauci, sonnolenza, spasmi muscolari e aumento di peso, con conseguenze più gravi che si verificano a dosi più elevate o variazioni più potenti. Vi è una certa preoccupazione che questi farmaci possano causare cambiamenti nella struttura cerebrale.
Tuttavia, secondo le prove di studi clinici randomizzati e studi di neuroimaging, i pazienti schizofrenici vedono più benefici dal continuare i farmaci antipsicotici sia per le presentazioni iniziali della malattia che a lungo termine manutenzione per prevenire le ricadute. Sono stati anche osservati benefici terapeutici superiori agli eventuali effetti collaterali negativi osservati.

"Chiunque dubiti di questa conclusione dovrebbe parlare con le persone i cui sintomi sono stati alleviati dal trattamento e hanno letteralmente ridato la vita", ha detto il coautore del dott. Lieberman

Gli autori dello studio proseguono affermando che il rifiuto di un trattamento così importante nei pazienti con malattie mentali è stato associato a risultati a lungo termine peggiori, con solo una piccola minoranza di pazienti che ha trovato una guarigione che portava alla remissione.

"Mentre sono necessarie ulteriori ricerche per rispondere a queste domande, le forti prove a supporto dei benefici dei farmaci antipsicotici dovrebbero essere chiarite ai pazienti e alle loro famiglie, mentre allo stesso tempo dovrebbero essere usate con giudizio ", ha concluso il dott. Lieberman.

Demenza frontotemporale (FTD), i lavori impegnativi possono migliorare il tasso di sopravvivenza
Metti giù il tampone se vuoi proteggere le orecchie

Lascia Il Tuo Commento