ADHD, somiglianze autistiche da rivelare dalla ricerca per lo sviluppo di terapie comportamentali efficaci
Organi

ADHD, somiglianze autistiche da rivelare dalla ricerca per lo sviluppo di terapie comportamentali efficaci

Ulteriori ricerche sembrano suggerire un legame tra ADHD e autismo che potrebbe portare allo sviluppo di terapie di terapia comportamentali utili.

Jean Gehricke è il noto professore associato di pediatria all'Università della California, Irvine ed è uno psicologo clinico con il Center for Autism and Neurosevelopmental Disorders. In questo momento gran parte del suo lavoro si concentra sull'acquisizione di una migliore comprensione del motivo per cui le persone con ADHD e autismo sembrano essere più inclini all'abuso di sostanze.

Nel 2014, Gerhicke e i suoi colleghi sono stati in grado di identificare un tratto genetico condiviso dalle persone chi soffre di ADHD e quelli con autismo che spiega alcuni dei comportamenti associati a entrambi i disturbi. Secondo Gerhicke, le azioni di aggressione e rischio per la salute sono causate da un segnale di dopamina distorto nel cervello e un gene noto come "DRD4" è fondamentale per regolare questa funzione. I ricercatori hanno scoperto che una certa forma del gene, che è associata alla regolazione alterata della dopamina, è "sovrarappresentata" in entrambi quelli con ADHD e quelli con autismo.

"È l'impronta genetica di questi tipi di comportamento", ha detto Gerhicke in un bollettino UCI.

Gerhicke e il suo team sono particolarmente focalizzati sulla dipendenza da nicotina, una inclinazione condivisa dell'autismo ADHD. Egli ritiene che la terapia comportamentale precoce potrebbe impedire ai bambini autistici di fumare e svapare.

Bambini con ASD; un disturbo dello spettro autistico ha anche ADHD

UC, Irvine non è l'unica università di ricerca che esamina le somiglianze con l'ADHD e l'autismo. Ci sono altre università, così come istituti in tutto il mondo che hanno riconosciuto la connessione. Ad esempio, Kennedy Krieger Institute, un'organizzazione nota a livello internazionale dedicata al miglioramento della vita delle persone con disturbi del midollo spinale e del muscolo scheletro, ha condotto studi sul disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività (ADHD) e sul disturbo dello spettro autistico (ASD).

A Lo studio del 2013 del Kennedy Krieger Institute ha mostrato che quasi un terzo dei bambini con ASD presentava anche sintomi ADHD significativi. La ricerca ha anche scoperto che i bambini con ASD e ADHD sono più danneggiati sulle misure di funzionamento cognitivo sociale e adattivo rispetto ai bambini con ASD. A differenza di molti studi, questa indagine si è basata principalmente su bambini che sono entrati nello studio come neonati o bambini piccoli, che tende ad essere molto tempo prima che venga diagnosticata l'ADHD. Avendo pazienti come neonati e bambini piccoli, le probabilità di bias risultano significativamente ridotte.

I risultati dello studio suggeriscono che i bambini con quella che sembra essere una combinazione di ADHD e ASD possono necessitare di diversi metodi di trattamento o intensità di trattamento rispetto a quelli con ASD al fine di ottenere un risultato favorevole.

I sintomi dell'ADHD possono oscurare o mascherare il disturbo dello spettro autistico

Anche se ci possono essere delle somiglianze tra l'ADHD e l'autismo, è importante ricordare che esiste una differenza di ADHD e di autismo. Tuttavia, non è raro che un bambino venga diagnosticato erroneamente con l'uno o l'altro.

Un recente studio ha rivelato che i sintomi dell'ADHD possono mascherare l'autismo nei bambini molto piccoli. I ricercatori hanno esaminato le informazioni del sondaggio su circa 1.500 bambini con autismo. Nel sondaggio, ai genitori è stato chiesto se il loro bambino fosse stato diagnosticato o con ADHD o autismo. A loro è stato chiesto di fornire l'età in cui è stato diagnosticato anche il loro bambino. Circa il 43% ha dichiarato di avere entrambe le condizioni. Almeno due
su ogni cinque erano stati diagnosticati con ADHD.

La maggior parte dei bambini, inizialmente diagnosticati con ADHD, finì per essere diagnosticata con autismo dopo i 6 anni. È interessante notare che i bambini con diagnosi di ADHD erano quasi 17 volte più probabilità di essere diagnosticata con autismo dopo i 6 anni rispetto ai bambini che hanno ricevuto solo una diagnosi di autismo.

Alcuni esperti sostengono che le prove indicano che i medici potrebbero essere in fretta a diagnosticare l'ADHD a un'età troppo precoce. Si suggerisce che a 4 o 5 anni i medici debbano considerare i disturbi dello sviluppo più comuni per la fascia di età.

I genitori che sono preoccupati che il loro bambino possa avere ADHD dovrebbero portare il bambino da un pediatra dello sviluppo per un esame approfondito e una diagnosi

I sintomi di ADHD vs. autismo

La comorbilità di ADHD e autismo continua a essere una fonte di ricerca. Mentre tu o il tuo bambino avete ricevuto una diagnosi di uno di questi disturbi, è importante capire che non vanno sempre mano nella mano. È vero che l'ADHD e l'autismo condividono alcuni sintomi, ma hanno anche alcune differenze.

Ecco alcuni tipici sintomi di ADHD:

  • Passaggio da una cosa all'altra
  • Difficoltà a mettere a fuoco
  • Crescere annoiato rapidamente
  • Conversazione costante
  • Tratteggiamento di una stanza (problemi di immobilità)
  • Esclusione di commenti
  • Non mostrare preoccupazione per i sentimenti degli altri

Alcuni sintomi del disturbo dello spettro autistico includono:

  • Ritirato comportamento
  • Evitare il contatto visivo
  • Incapacità di reagire alle emozioni degli altri
  • Non risponde agli stimoli comuni
  • Concentrazione intensa su un singolo oggetto
  • Interazione sociale compromessa
  • Movimento ripetitivo, come l'oscillazione

Le statistiche mostrano che il 9% dei bambini tra i 13 ei 18 anni presenta ADHD. Uno su 68 bambini americani è stato diagnosticato con autismo. I numeri aumentano ogni anno. Perché sta succedendo questo?

Alcuni esperti sospettano che abbia molto a che fare con la difesa e l'educazione dei pazienti. È un argomento di cui si parla ora. Le persone sono consapevoli e disposte a discutere le loro preoccupazioni se sospettano che il loro bambino possa avere uno dei disturbi. Altri si chiedono se si tratti di spingere le prestazioni nei nostri bambini. In altre parole, al primo segnale di un problema scolastico stiamo portando i bambini al dottore, chiedendo una diagnosi medica per i bassi voti di Johnny e per il comportamento scorretto. In ogni caso, sappiamo che la comunità di ricerca sta ascoltando - stanno andando avanti, indagando su ADHD e ASD da tutti gli angoli nella speranza di aiutare coloro che soffrono legittimamente di questi disordini che cambiano la vita.

Lettura correlata:

Rischio di autismo nei bambini aumentato con antidepressivi durante la gravidanza

I ricercatori hanno riscontrato un aumento del rischio di autismo nei bambini quando la madre ha assunto antidepressivi - specificamente inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina - negli ultimi due trimestri di gravidanza. Gli antidepressivi sono usati per curare la depressione e il disturbo dello spettro autistico è una sindrome dello sviluppo neurologico che coinvolge comunicazione alterata, linguaggio e interazione sociale.

Disordine da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) legato a più alto rischio di disturbi alimentari

Disordine da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è legato ad un più alto rischio di disturbi alimentari. Disturbo da deficit di attenzione e iperattività è una condizione che colpisce comunemente i bambini e può rimanere con una persona fino all'età adulta. Il disturbo è caratterizzato dall'incapacità di concentrarsi o prestare attenzione, difficoltà nel controllare il comportamento e iperattività.

Fonti:
//news.uci.edu/feature/exploring-the-adhd-autism-link/
//consumer.healthday.com/kids-health-information-23/attention-deficit-...
//www.healthline.com/health/adhd/autism-and-adhd#Overview1

La combinazione di vaccini-chemioterapia mostra benefici per i pazienti con cancro al cervello
Le persone anziane hanno scoperto di usare più cervello per compensare l'invecchiamento

Lascia Il Tuo Commento