Addicted to Diet Soda? L'ente europeo per la sicurezza alimentare non dice nuovi rischi dall'aspartame
Malattie

Addicted to Diet Soda? L'ente europeo per la sicurezza alimentare non dice nuovi rischi dall'aspartame

Nel corso degli anni l'aspartame è stato al centro di molte polemiche, con alcune convinte convinzioni che il consumo di aspartame nella dieta è responsabile per le condizioni di salute come cancro e parto prematuro.

Tuttavia, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha recentemente condotto una valutazione completa del rischio e ha rilevato che il consumo di aspartame a livelli moderati è generalmente sicuro. L'acqua, lo sappiamo, dovrebbe essere la soluzione per dissetarsi, ma quelle bibite gassate e senza calorie possono essere così avvincenti.

Cos'è l'aspartame?

L'aspartame è un dolcificante artificiale venduto con il marchio Nomi NutraSweet® ed Equal®. È composto da fenilalanina e acido aspartico, che sono aminoacidi. Gli aminoacidi si trovano in molti alimenti e sono i mattoni per le proteine. L'aspartame è circa 200 volte più dolce dello zucchero ed è usato in molti cibi ipocalorici e bevande analcoliche dietetiche. L'aspartame è usato in questi prodotti perché lo stesso livello di dolcezza può essere ottenuto con molto meno della sostanza, quindi questi prodotti alimentari e bevande contengono meno calorie. Rendendoli, sembrerebbe, l'abbinamento perfetto per il consumatore a basso contenuto di grassi e ipocalorico che cerca di perdere peso o mantenere il magro.

Raccomandazioni attuali per l'aspartame nella dieta

I dolcificanti artificiali, incluso l'aspartame, sono regolati negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration (FDA) e dall'EFSA nell'Unione Europea. Questi organismi regolatori stabiliscono un'assunzione giornaliera accettabile (DGA) per i dolcificanti artificiali. Generalmente l'ADI è fissato ad una quantità che è circa 100 volte inferiore alla quantità che può causare effetti negativi sulla salute, sulla base dei risultati degli studi sugli animali. Attualmente, la FDA ha fissato l'ADI per l'aspartame a 50 milligrammi per chilogrammo (mg / kg) di peso corporeo. L'ESFA ha fissato una DGA leggermente inferiore per l'aspartame a 40 mg / kg.

Una bevanda analcolica dolcificata con aspartame contiene in genere circa 185 mg di aspartame per 12 fl. once. servendo. Quindi un adulto dovrebbe consumare più di 19 bibite o 100 pacchetti di dolcificante da tavola al giorno per superare la zona di sicurezza.

Opinione delle agenzie sanitarie federali

Vari studi hanno legato il consumo di dolcificanti artificiali alla dieta con un numero di condizioni di salute, tra cui malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro. Tuttavia, nessuna agenzia sanitaria federale identifica l'aspartame (o qualsiasi altro dolcificante artificiale) come un pericolo per la salute. Infatti, sia il National Cancer Institute (NCI) che i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) non accettano nessuna ricerca che abbia riscontrato effetti negativi sulla salute determinati dal consumo di aspartame nella dieta. I regolatori della sicurezza alimentare sia nell'UE che negli Stati Uniti hanno citato lacune nei dati e altre preoccupazioni con ricerche che hanno dimostrato un legame tra aspartame e effetti negativi sulla salute.

Negative conseguenze per la salute escluse

Membri del gruppo di esperti scientifici sugli additivi alimentari e Fonti nutritive aggiunte agli alimenti (pannello ANS) hanno esaminato tutte le ricerche scientifiche su animali e umani sull'aspartame in fonti pubblicate e non pubblicate per la valutazione del rischio. Inoltre, i ricercatori hanno ascoltato le opinioni delle parti interessate e più di 200 commenti da una consultazione pubblica.

L'ESFA ha rilevato che il consumo di aspartame nella dieta, all'ADI attuale di 40 mg / kg non ha avuto alcun effetto sul comportamento o sul cognitivo funzionamento, lo sviluppo neurologico del cervello o sul sistema nervoso centrale nei bambini o negli adulti. Inoltre, lo studio attuale ha escluso il potenziale rischio di aspartame che causa danni ai geni o causa di cancro. Inoltre, è stato riscontrato che l'aspartame non presenta rischi per il feto in via di sviluppo. I risultati della ricerca attuale suggeriscono che consumare aspartame a livelli all'interno della DGA raccomandata non comporta rischi significativi per adulti o bambini sani.

Le aziende che usano l'aspartame nei loro prodotti, in particolare Coca Cola®, respireranno facilmente con i risultati di la valutazione del rischio. Il produttore di bibite ha lanciato una campagna pubblicitaria ad agosto, affrontando i timori dei consumatori sulle conseguenze negative per la salute di questo additivo alimentare.

I risultati del presente studio forniscono il primo passo per rafforzare la fiducia dei consumatori nell'uso di dolcificanti artificiali, compreso l'aspartame, nella dieta.

Basta non scambiare l'acqua con la soda. Le calorie vuote e le calorie "zero" nelle opzioni senza zucchero non inviano segnali "I'm full" al tuo corpo. Il nostro corpo è composto per lo più di acqua. Possiamo sopravvivere senza cibo per molti giorni, ma abbiamo bisogno della nostra acqua. Disseta la nostra sete e mantiene i nostri sistemi corporei funzionanti in modo ottimale. Nessuna bevanda gassata può confrontare

Il rischio di depressione aumenta con il consumo di cibi ad alto indice glicemico nelle donne in postmenopausa
Ipoglicemia notturna, una complicazione notturna rischiosa del diabete

Lascia Il Tuo Commento