Polmonite da ipersensibilità acuta riscontrata nell'utilizzatore di e-sigarette: Case study
Salute

Polmonite da ipersensibilità acuta riscontrata nell'utilizzatore di e-sigarette: Case study

Aumentano le prove per quanto riguarda i pericoli delle sigarette elettroniche, e ora le ultime scoperte mostrano casi di polmonite acuta da ipersensibilità negli utilizzatori. I risultati provengono da ricercatori del VA Hospital di White River Junction, nel Vermont. I ricercatori riportano di aver riscontrato casi di polmonite acuta da ipersensibilità correlata alle sigarette elettroniche e alle sigarette elettroniche aromatizzate con l'ingrediente diacetile.

Il caso studio riguardava un maschio fumatori di sigaro di 60 anni che è stato ricoverato in ospedale brividi, febbre e tosse. Dopo tre giorni di trattamento con ceftriaxone e azitromicina, il signore fu dimesso e tornò a casa sentendosi di nuovo normale.

Dopo un mese, il signore ebbe di nuovo gli stessi sintomi. Ha presentato febbre e ipossiemia, una condizione in cui il corpo è privo di ossigeno. Una TC del torace ha rivelato che aveva crepiti bilaterali della zona polmonare superiore e opacità del vetro terroso predominante del lobo superiore bilaterale. Con ulteriori domande il paziente rivelò che era un grande utilizzatore di e-sigarette aromatizzate.

La diagnosi era una lesione per inalazione e una polmonite acuta da ipersensibilità associata all'uso della sigaretta elettronica. Dopo la sua seconda visita il paziente interruppe l'uso delle e-sigarette e i sintomi non tornarono. Dopo un follow-up di tre mesi, una TC del torace rivelò che tutto era tornato alla normalità.

Il ricercatore capo, il dott. Graham Atkins, disse: "L'uso delle e-sigarette negli Stati Uniti sta aumentando rapidamente e gli aromi usati, molti dei quali contengono diacetile, possono essere dannosi. Questo caso si aggiunge al crescente corpo di ricerca che indica che le sigarette elettroniche rappresentano un rischio per la salute. "

I risultati saranno condivisi durante la conferenza CHEST 2015 a Montreal, in Canada, il 27 ottobre th .

fonte:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-10/acoc

Il composto derivato dalle alghe aiuta a proteggere dai raggi solari nocivi
Le etichette nutrizionali aiutano a ridurre il consumo calorico

Lascia Il Tuo Commento