Il recupero delle ernie addominali richiede più tempo del previsto, soprattutto nelle donne
Salute

Il recupero delle ernie addominali richiede più tempo del previsto, soprattutto nelle donne

È stato riscontrato che il recupero delle ernie addominali richiede più tempo del previsto, soprattutto nelle donne. I risultati della Mayo Clinic suggeriscono che i pazienti dovrebbero essere in grado di tornare rapidamente alle loro normali attività dopo una riparazione dell'ernia addominale, ma molti pazienti hanno ancora dolore e affaticamento fino a diversi giorni dopo l'intervento. Inoltre, le persone di età inferiore ai 60 anni e le donne hanno ottenuto recuperi più lunghi.

L'autrice senior Juliane Bingener-Casey ha dichiarato: "I medici possono aver bisogno di lavorare con i pazienti per impostare aspettative più realistiche sul recupero e aiutarli a gestire meglio il dolore e stanchezza dopo la procedura. Può essere che le persone si aspettino, quando hanno visto i loro vicini dopo un intervento chirurgico alla cistifellea alla colecisti e sono tornati a fare una passeggiata il giorno dopo che saranno in grado di fare la stessa cosa con la riparazione di ernia ventrale per via laparoscopica. Probabilmente scopriranno che ci vogliono diversi giorni prima che inizino a muoversi come fanno di solito. "

La riparazione della ernia ventrale laparoscopica viene eseguita quando si crea uno spazio tra i muscoli dell'addome. È la forma più comune di chirurgia per un intervento chirurgico addominale con 90.000 interventi di ernia ventrale che si verificano ogni anno negli Stati Uniti da soli.

I ricercatori hanno esaminato 18 pazienti fino a una settimana dopo il loro intervento, che è considerata la parte peggiore del recupero. Il dott. Bingener-Casey ha spiegato: "È probabilmente peggio del previsto per i pazienti. Quindi penso che sia importante che i pazienti abbiano un'aspettativa realistica, quindi non sono sorpresi e delusi. Per i chirurghi, è importante guardare a ciò che possiamo fare per migliorare il recupero. E 'il controllo del dolore, c'è altro aiuto che possiamo fornire per superare il dolore o la fatica per il tempo dopo l'intervento? "

Gli approcci personalizzati alla chirurgia e al recupero sono stati esplorati per determinare se sarebbero utili ai pazienti.

Recupero dopo la riparazione dell'ernia addominale

Una volta completata l'operazione per l'ernia addominale, si entra ora nella fase di recupero. Ecco alcune cose che puoi aspettarti quando ti ripari da una riparazione di ernia addominale.

  • Dopo esserti svegliato dall'intervento, potresti sentirti intontito con la flebo ancora nel braccio. La tua incisione sarà avvolta e poco dopo le infermiere ti daranno qualcosa da bere o da mangiare - molto probabilmente cibo morbido - molto probabilmente ti alzerò e andrai in giro pure.
  • Una volta che puoi urinare, camminare e mangiare, puoi andare a casa, ma è meglio che qualcuno rimanga con te per i primi giorni.
  • Il tuo medico ti fornirà le istruzioni per la cura a domicilio, che sono importanti da seguire per minimizzare il rischio di complicazioni.
  • ricevere la prescrizione di antidolorifici, che è buona da riempire prima dell'intervento, così avrai i farmaci a portata di mano.
  • Probabilmente ti sentirai stanco, quindi riposati il ​​più possibile.
  • Il tuo medico ti istruirà quando va bene prendere parte a compiti quotidiani come fare la doccia, mangiare, alzare e lavorare. Potresti riuscire a completare molte di queste attività quotidiane in pochi giorni, altre attività potrebbero richiedere tempi di recupero più lunghi.
  • Se noti uno dei seguenti sintomi, vai subito in ospedale: febbre, sudorazione eccessiva, difficoltà a urinare, arrossamento, sanguinamento e peggioramento del dolore.
Origine di rara malattia geneticamente collegata scoperta
I punteggi del dolore dei pazienti migliorano in quanto diminuiscono l'uso di oppiacei

Lascia Il Tuo Commento