L'80% degli americani di una certa età muore a causa di questo
Salute

L'80% degli americani di una certa età muore a causa di questo

Dopotutto, non si può davvero essere troppo prudenti. Che si tratti di usare la stufa, di salire le scale o di camminare sui marciapiedi irregolari, non si sa mai quando il destino potrebbe fare una brutta svolta.

La tua attenzione e attenzione extra potrebbero salvarti la vita, o almeno prevenirti da gravi lesioni potrebbe portarti in ospedale o compromettere la tua capacità di vivere in modo indipendente.

Violenza o ferimento sono ora responsabili di quasi l'80% della morte di americani sotto i 30 anni. Se i giovani, come i tuoi figli o nipoti, devono essere più prudente, quindi dovresti fare un esempio - e prenderti cura della tua vita e delle tue membra.

Secondo un nuovo rapporto dei Centers of Disease Control and Prevention (CDC) - e pubblicato in The Lancet a luglio - sia le violenze che le ferite sono due delle più comuni cause di morte tra gli americani durante i loro primi tre decenni di vita. Infatti, circa 180.000 persone muoiono a causa di entrambi, ogni anno, con milioni di sopravvissuti con problemi fisici, emotivi e finanziari.

LETTURA CORRELATA: Avviso: 12 alimenti contaminati di cui bisogna sapere

Malattie infettive non più in alto rischi

Per le persone di età compresa tra 1 e 30 anni, quasi il 60% dei decessi è causato da lesioni involontarie, incluse quelle relative a aggressioni, incidenti automobilistici, annegamenti, overdose, armi da fuoco e cadute. Il venti per cento sono attribuiti a suicidi e omicidi. E un altro 20 per cento di tutti i decessi sono il risultato diretto di malattie croniche, come cancro, malattie cardiache e difetti alla nascita. Nel frattempo, solo l'1% è dovuto a malattie infettive come l'influenza e la polmonite.
Nel 2010, da sole, oltre 38.000 persone sono morte per overdose. Si stima che il 60 percento di questi sia legato all'uso di farmaci con obbligo di prescrizione medica e tre quarti di questi sono stati correlati agli analgesici oppioidi. Dal 1990, il numero di persone che muoiono a causa del sovradosaggio da oppioidi è quadruplicato, e ha qualcosa a che fare con un costante aumento delle vendite di antidolorifici da prescrizione. Lo studio CDC ha riportato che nel 2010 sono stati venduti quattro volte più antidolorifici prescritti a farmacie, ospedali e studi medici americani rispetto al 1999>.

Ha anche scoperto che i suicidi erano due volte più comuni degli omicidi. Ci sono stati altri 38.000 decessi registrati a causa del suicidio nel 2010 rispetto a più di 16.000 omicidi. I nativi dell'Alaska, i nativi americani e i bianchi non ispanici hanno sperimentato i più alti tassi di suicidio, mentre gli afroamericani sono stati i più colpiti dagli omicidi. È interessante notare che sia i tassi di suicidio che di omicidio erano molto più alti negli uomini rispetto alle donne.

Un allenamento regolare può farti risparmiare $ 2,500 ogni anno
Gli "alimenti fitness" fanno ingrassare?

Lascia Il Tuo Commento