5 Segni che stai avendo un attacco di cuore
Salute

5 Segni che stai avendo un attacco di cuore

conosci i segni che potrebbero significare che stai avendo un attacco di cuore? L'attacco di cuore, noto anche come infarto del miocardio, è la principale causa di morte per le persone oltre i 40 anni di età. La buona notizia... ci sono eccellenti opzioni di trattamento per attacchi di cuore. Questi trattamenti funzionano meglio se vengono somministrati subito dopo la comparsa dei sintomi. Se agisci velocemente, puoi salvarti la vita e limitare il danno al tuo cuore. È quindi importante conoscere i segnali di pericolo.

Un infarto si verifica quando il cuore è privo di ossigeno. Quando il cuore è privo di ossigeno, anche per pochi minuti, le cellule del muscolo cardiaco iniziano a morire. Il dolore al petto che le persone segnalano di solito è il modo in cui il corpo dice di aver bisogno di aiuto.

Segno di attacco di cuore # 1 - Dolore al petto

Questo è il segno più comune di infarto che gli uomini segnalano. Spesso, il disagio al torace è descritto come una pressione, tensione o pesantezza. Il disagio di solito inizia al centro del torace e può irradiarsi in altre parti del corpo. Inoltre, il dolore al petto può andare e venire o può essere continuo. Se si verificano dolori al petto, soprattutto se persiste, chiamare immediatamente il 911. Potresti avere un attacco di cuore e prima riceverai il trattamento, maggiori saranno le tue possibilità di sopravvivenza.

Segno di attacco di cuore n. 2 - Disagio del corpo superiore

Mentre il segno più comune di infarto è il dolore al petto, dolore non inizia sempre lì. A volte, una persona che ha un attacco di cuore può lamentare dolore in una o entrambe le braccia, il collo, la mascella o anche lo stomaco. Le donne che hanno un attacco di cuore hanno più probabilità di provare dolore alla mascella o alla schiena rispetto agli uomini. Questi segni possono segnalare un attacco di cuore o un altro problema di salute. È importante chiamare il 911 se questi sintomi si manifestano improvvisamente o se sono visti con un altro segno di infarto.

Segno di attacco di cuore n. 3 - Difficoltà a respirare (mancanza di respiro)

Se sei a corto di respiro quando non ti stai esercitando, questa è una bandiera rossa. Sedersi o sdraiarsi e vedere se i sintomi si dissipano. Se la mancanza di respiro dura più di due minuti, chiama il 911.

Segno di attacco di cuore n. 4 - Nausea, sudorazione, sudorazione

Questi segni di infarto sono molto più sottili e sono riportati più nelle donne che soffrono un infarto. Se questi sintomi compaiono improvvisamente o sono visti con un altro segnale di avvertimento di un attacco di cuore, chiamare il 911.

Segno di attacco di cuore # 5 - Affaticamento estremo (stanchezza)
Come nausea, sudorazione e viscosità, questo è un altro segno sottile che potresti avere un infarto. Mentre potresti riscontrare questo segno come risultato di un altro problema di salute, se appare all'improvviso o con un altro sintomo, chiama il 911.

Fattori di rischio per l'attacco di cuore

Ci sono molti fattori di rischio per l'attacco cardiaco, alcuni che sono controllabile e altri che non lo sono. I fattori di rischio incontrollabili includono: sesso maschile, età avanzata, storia familiare di malattie cardiache, razza (afroamericani, indiani americani e messicani hanno più probabilità di avere malattie cardiache rispetto ai caucasici). I fattori di rischio controllabili sono fattori che possono essere modificati e possono aiutare nella prevenzione di attacchi cardiaci: fumo, colesterolo alto ("buono") e bassi livelli di colesterolo LDL ("cattivo"), pressione alta, stile di vita sedentario, obesità, diabete incontrollato, alta proteina C-reattiva (un marker di infiammazione) e alti livelli di stress.

Prevenzione degli attacchi cardiaci

Mentre la medicina avanza e ha sviluppato trattamenti efficaci per gli attacchi cardiaci, la prevenzione degli attacchi cardiaci è la cosa migliore che puoi fare per la tua salute. La prevenzione degli attacchi cardiaci inizia con uno stile di vita sano. Ciò include:

  • Smettere di fumare
  • Gestire i livelli di colesterolo mangiando una dieta sana a basso contenuto di grassi e colesterolo. Ciò contribuirà ad abbassare i livelli di colesterolo e ridurre il rischio di malattie cardiache. Talvolta sono necessari farmaci per controllare i livelli di colesterolo
  • Esercitare regolarmente - questo aiuterà ad aumentare i livelli di colesterolo "buoni" e a ridurre i livelli di colesterolo "cattivo". L'esercizio fisico regolare riduce anche il rischio di malattie cardiache.
  • Gestione dei livelli di stress (livelli elevati di stress possono contribuire alle malattie cardiache)
  • Gestione della pressione sanguigna (l'ipertensione è una forma di cardiopatia)
  • Gestione i livelli di zucchero nel sangue se sei diabetico
  • Gestire il peso - l'eccesso di peso mette a dura prova il cuore. Può anche peggiorare altri fattori di rischio di malattie cardiache, tra cui diabete, alti livelli di colesterolo e ipertensione. Esercitare e mangiare bene aiuterà a controllare il peso e ridurrà il rischio di malattie cardiache.
  • Avere controlli regolari con il medico per monitorare i fattori di rischio, come le malattie cardiache.

Usando i passaggi precedenti per l'attacco cardiaco la prevenzione aiuterà a ridurre le probabilità di subire un infarto.

È importante attuare cambiamenti nella vita per la prevenzione di attacchi di cuore. Tuttavia, è così importante conoscere i segni che potrebbero significare che stai soffrendo un attacco di cuore. Esiste un trattamento efficace, ma è assolutamente necessario ottenerlo non appena compaiono i sintomi o l'infarto potrebbe essere fatale.

La pressione arteriosa, la resistenza all'esercizio nei pazienti anziani è migliorata significativamente con la dose giornaliera di succo di barbabietola
Basso numero di spermatozoi collegato a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, osteoporosi e sindrome metabolica

Lascia Il Tuo Commento