47 Milioni di persone con demenza nel 2015, mirate a triplicare entro il 2050
Salute

47 Milioni di persone con demenza nel 2015, mirate a triplicare entro il 2050

I ricercatori hanno riferito che quasi 41 milioni di persone hanno demenza a livello globale. Il numero è cresciuto da 35 milioni nel 2009. I ricercatori stimano che ogni due decenni il numero di casi raddoppierà. Entro il 2050 i casi di demenza mirano a raggiungere i 135 milioni.

La demenza è comunemente considerata come una parte normale dell'invecchiamento, ma la demenza non deve essere il risultato del semplice invecchiamento. La demenza è una condizione che influisce sulla memoria, sul processo di pensiero, sul comportamento e sulla capacità di svolgere compiti quotidiani. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che un caso di demenza sia diagnosticato ogni quattro secondi in tutto il mondo. La demenza è un grande onere economico per i sistemi sanitari; gli Stati Uniti spendono da soli $ 604 miliardi all'anno, e si prevede che questo numero salirà a $ 1 trilione entro il 2050.

Ulteriori statistiche sulla demenza nel 2015 rivelano che è l'unica causa di morte che è imprevedibile, incurabile e non può essere rallentata. È anche la sesta causa principale di morte in America. Due terzi dei casi di demenza si verificano nelle donne e un terzo su tre morirà. Solo il 45% degli individui con malattia di Alzheimer - una forma di demenza - sono consapevoli della loro diagnosi rispetto al 90% di consapevolezza nei pazienti oncologici. L'Associazione di Alzheimer riporta che molti medici temono di fornire una diagnosi di demenza agli individui e alle loro famiglie.

Non solo la demenza è difficile per il paziente, ma può anche mettere a dura prova il caregiver. A seconda della fase della demenza, i badanti possono essere responsabili di fare il bagno, vestire e persino nutrire il paziente. Senza un adeguato sostegno queste responsabilità aggiuntive possono richiedere un trattamento completo al caregiver.

Per i migliori risultati in relazione alla demenza, la diagnosi precoce è essenziale. Quando la demenza viene diagnosticata precocemente, operatori sanitari e medici possono lavorare per ottimizzare la salute fisica, trattare i sintomi precocemente e offrire informazioni e indicazioni per l'assistenza a lungo termine.

L'OMS ha formulato raccomandazioni per contribuire a rendere la demenza una priorità sanitaria più elevata al fine di ridurre stigma e fornire una migliore assistenza a livello globale. I loro suggerimenti includono:

  • Promuovere una società per la demenza
  • Fare della demenza una priorità di assistenza sanitaria e sociale ovunque
  • Migliorare gli atteggiamenti e la comprensione della demenza
  • Investire nei sistemi sanitari e sociali per migliorare l'assistenza e servizi per persone con demenza e loro caregivers
  • Aumentare la ricerca sulla demenza

I numeri dei casi di demenza sono stati rilevati nel World Alzheimer Report 2015 dall'Alzheimer's Disease International.

Fonti:
//www.who.int / caratteristiche / factfiles / demenza / dementia_facts
//news.yahoo.com/dementia-cases-nearly-triple-2050-report
//www.who.int/features/factfiles / demenza
//www.alz.org/facts

Urina nuvolosa: cause, sintomi e trattamenti
Esercizi semplici per persone oltre i 50

Lascia Il Tuo Commento