4 Segni di una malattia grave
Salute

4 Segni di una malattia grave

L'infiammazione è il modo in cui il corpo si protegge dai danni, ma in genere ottiene una cattiva reputazione. Sebbene l'infiammazione possa essere uno scudo, può anche danneggiare la nostra salute. Quando l'infiammazione dura per mesi o anche anni, diventa infiammazione cronica e questo è il tipo che si desidera evitare.

L'infiammazione è spesso vista come un sintomo in molte malattie tra cui l'artrite, malattie infiammatorie intestinali e molte condizioni coronariche come le malattie cardiache. L'infiammazione cronica si verifica quando il corpo non è in grado di rimuovere ciò che la minaccia. L'infiammazione può anche essere un segno di una malattia autoimmune come l'artrite reumatoide, in cui il corpo si attacca ingiustamente causando l'infiammazione come mezzo per proteggerlo. Infine, l'infiammazione cronica può derivare da una irritante persistente di bassa intensità.

Ci sono quattro segni a cui prestare attenzione quando si tratta di decidere se si ha un'infiammazione cronica o meno.

4 segni che rivelano un'infiammazione cronica

Dolore alle articolazioni

L'artrite reumatoide è una forma di infiammazione che colpisce le articolazioni. È un tipo di malattia autoimmune che causa al sistema immunitario di attaccarsi in errore, provocando un'infiammazione. Questa infiammazione può causare dolore, rigidità e gonfiore.

L'artrite reumatoide è una forma di infiammazione cronica perché non esiste una cura. Le tecniche di gestione create con l'aiuto del tuo medico possono aiutarti meglio a vivere una vita funzionale, pur mantenendo la mobilità.

Depressione

La ricerca ha dimostrato che sebbene non sempre una causa, l'infiammazione può avere un ruolo nell'insorgenza della depressione. Negli studi che hanno osservato pazienti affetti da depressione, i marker di infiammazione erano più elevati rispetto ai pazienti cardiopatici senza depressione.

All'inizio di quest'anno è emerso un altro studio che rivela una depressione clinica associata ad un aumento del 30% dell'infiammazione nel cervello. Lo studio è stato pubblicato su JAMA Psychiatry e ha coinvolto ricercatori che hanno esaminato scansioni cerebrali di 20 pazienti depressi e 20 pazienti di controllo. Le scansioni del cervello hanno rivelato quantità più elevate di infiammazione in coloro che erano depressi.

Se soffri di depressione, hai anche più alti livelli di infiammazione.

Mal di stomaco

Ci sono infinite cause per il mal di stomaco, infiammazione inclusa. Malattia infiammatoria intestinale (IBD) ha infiammazione proprio nel suo nome perché l'infiammazione è un segno infallibile di un problema nel tratto digestivo.

I sintomi di IBD comprendono costipazione, diarrea, dolore addominale e mal di stomaco un po 'costante. Anche la sindrome dell'intestino irritabile e la malattia celiaca sono causate da un'infiammazione.

Se hai sofferto di mal di stomaco da un po 'di tempo, puoi dare un'occhiata più da vicino per scoprire se l'infiammazione è la causa principale.

Stanchezza cronica

Ci sentiamo tutti stanchi, ma di solito dopo una notte di riposo o un po 'di relax, possiamo avere ancora una volta quel sentimento di divertimento. Se hai un'infiammazione cronica potresti sentirti più stanco che eccitato, indipendentemente da quanto sonno riesci.

L'infiammazione può colpire il sistema nervoso, causando affaticamento. The Arthritis Foundation suggerisce che la stanchezza è un sintomo associato all'artrite, rivelando che dove c'è infiammazione, l'energia può diventare zapping.

Se otto, 10 o anche 12 ore di sonno non sembrano abbastanza, potresti avere un'infiammazione la colpa.

Gli alimenti per combattere l'infiammazione

L'infiammazione può ostacolare la salute, quindi per ridurla prova a gustare cibi che funzionano per minimizzare l'infiammazione. Ecco alcuni degli alimenti più utili che dovresti gustare per ridurre l'infiammazione e rimanere in salute.

  • Pesci grassi
  • Cereali integrali
  • Verdi a foglia scura
  • Dadi
  • Soia (parla con il medico prima di iniziare consumare più soia)
  • Latticini a basso contenuto di grassi
  • Peperoni
  • Pomodori
  • Barbabietole
  • Zenzero e curcuma
  • Aglio e cipolle
  • Olio d'oliva
  • Bacche
  • Ciliegie

Questi sono solo alcuni degli alimenti che puoi iniziare a gustare oggi per combattere l'infiammazione e iniziare a sentirti meglio.

Lettura correlata:

La tua stanchezza potrebbe essere ipersonnia

L'ipersonnia può influenzare la tua vita quotidiana e ti impedisce di goderti le cose che un tempo amavi. Come puoi portare i tuoi nipoti al parco quando tutto ciò che vuoi veramente fare è un sonnellino? Come puoi goderti un film quando durante il titolo di apertura i tuoi occhi iniziano a chiudersi?

Come l'infiammazione influenza la tua salute

In generale, l'infiammazione è necessaria per proteggere il corpo. È la risposta del corpo alle infezioni e aiuta nella guarigione. Ma l'infiammazione può anche sollevare alcuni potenziali rischi per la salute. Ecco un elenco di potenziali rischi per la salute che l'infiammazione può portare a

Fonti:
//www.health.com/health/gallery/thumbnails/0,20705881,00.html
//www.arthritis.org/living-with-arthritis/pain-management/fatigue/fatigue-and-arthritis-pain.php
//www.medicalnewstoday.com/articles/288715.php
//www.prevention.com/health/signs-chronic-inflammation
//www.healthline.com/symptom/joint-swelling

Cerchi un sonno migliore? Aumenta il tuo Omega-3
Il contenuto di sostanze chimiche negli imballaggi alimentari può aumentare il rischio di malattie croniche negli uomini: Studio

Lascia Il Tuo Commento